Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Mostra risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Marlene Kuntz - Lunga attesa

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    Sep 2011
    Località
    Sconosciuta
    Messaggi
    2379
    Thanks Thanks Given 
    295
    Thanks Thanks Received 
    233
    Thanked in
    167 Posts

    Predefinito Marlene Kuntz - Lunga attesa

    In attesa di sentire questo loro ultimo lavoro, e di parlarne , ecco la bella recensione del Corriere della Musica che ne parla come di un disco potente.
    Volgere A.
    ---


    Marlene Kuntz – Lunga Attesa
    2 febbraio 2016 Dischi

    Articolo di Renato Ferreri

    Avevamo lasciato i Marlene tre anni fa, con le suggestioni contenute nell’ottimo “Nella tua luce”, che proseguiva quel percorso di cantautorato rock ben miscelato alle loro origini noise già iniziato con “Uno”, album che, pur cedendo il passo a una certa dose di tranquillità non perdeva nulla in profondità e potenti immagini poetiche. La band cuneese torna oggi con questo “Lunga Attesa” e, a parere di chi scrive, di aspettare ne è valsa veramente la pena: qui siamo di fronte ad un album di quelli che escono solo dopo venticinque anni di onorata carriera, quando hai sondato veramente le tua capacità artistiche e sai dove spingere i tuoi limiti e le tue sonorità.
    Il disco è potente.
    Nelle chitarre, in primis, con una produzione che ha lavorato parecchio per creare un muro di suono compatto e disturbante: sentire la cavalcata quasi metal di “Niente di nuovo” ha fatto godere parecchio il sottoscritto; ma potenti sono anche i testi, tanto che mai prima di oggi Godano si era scagliato in questo modo contro tutto e tutti: contro la banalità della realtà che ci disintegra in “Narrazione”, contro chi parla a vanvera nel sincopato singolo “Fecondità”, o ancora in “Lunga Attesa”, che ci riporta ad echi di vile memoria e si interroga con filosofiche domande sulla nostra esistenza.
    Per poi regalare perle di poesia romantica in “Un Po’ di Requie”. Il disco ha un incedere incalzante ed ogni brano trova la propria collocazione senza mai annoiare l’orecchio di chi ascolta, intervallando momenti più cupi a episodi più leggeri come “Un attimo divino” e la punkeggiante “Leda”, che sarà sicuramente un ottimo invito a scatenarsi dal vivo. Centro e cuore pulsante del disco sono in particolare “La città dormitorio” e “Sulla strada dei ricordi”: la prima, oscura e compatta, ha un ritornello insidioso e cantilenante e si chiude con un bell’intreccio di cori sulle frasi finali urlate da Cristiano, mentre il testo potrebbe essere letto a sé senza musica e non sfigurerebbe per la sua forza. La seconda, invece, è più tagliente e maestosa e crea un interessante esperimento di meta-testo dove Godano ci porta a percorrere un’immaginaria strada di ricordi che rievoca le sensazioni di vecchi brani della band. Sette minuti e venti che volano in un attimo.
    Chiude questo meraviglioso affresco “Formidabile”, un brano ottimista ed energico che pare volerci ricordare che, nonostante le brutture del mondo, c’è sempre la possibilità di brillare.

    Ho sempre considerato i dischi dei Marlene come tappe di un percorso artistico in continuo divenire: anche quando i critichini si scagliavano contro il loro “ammorbidimento” e davano fiato alle trombe del giudizio, accoglievo il cambiamento godendo proprio di questo. Oggi, l’ascolto di “Lunga Attesa” ci restituisce ottimismo verso una scena musicale italiana che è ancora capace di regalare dischi di ottima fattura.

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

  • #2
    Senior Member
    Data registrazione
    Sep 2011
    Località
    Sconosciuta
    Messaggi
    2379
    Thanks Thanks Given 
    295
    Thanks Thanks Received 
    233
    Thanked in
    167 Posts

    Predefinito

    Ecco i pezzi:

    Narrazione – 3:31
    La noia – 4:26
    Niente di nuovo – 6:58
    Lunga attesa – 6:15
    Un po' di requie – 3:14
    Il sole è la libertà – 3:38
    Leda – 5:16
    La città dormitorio – 5:20
    Sulla strada dei ricordi – 7:10
    Un attimo divino – 5:14
    Fecondità – 4:17
    Formidabile – 4:51

    Mi fa compagnia in auto da alcune settimane. è potente e antico (come suono), di forte impatto, con la loro consueta ricerca su testi e suoni, alcuni di forte sapore contemporaneo.
    Ma piu' dei testi di Godano, sempre ricercatissimi,qui è la musica a farla da padrone.
    Grande rock.
    Su tutte, per me, Il sole e la libertà-spesso mi scopro a canticchiarla.....- e Lunga attesa.
    Per intenditori.

    V.A.

  • #3
    Member
    Data registrazione
    Jul 2015
    Località
    Milano
    Messaggi
    94
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Da qualche settimana ho riesumato "Che cosa vedi", che a suo tempo avevo praticamente consumato. Questo non l'ho ancora ascoltato, rimedierò assolutamente!

  • #4
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2014
    Località
    piemonte
    Messaggi
    2844
    Thanks Thanks Given 
    399
    Thanks Thanks Received 
    334
    Thanked in
    179 Posts

    Predefinito

    È da un po' che non li ascolto,ma basta un accenno che immediatamente canticchio le canzoni o le fischietto. Credo che tra tutte:un po'di requie, la città dormitorio e la lunga attesa sono le mie preferite,esattamente in quest'ordine.


  • Discussioni simili

    1. Marlene Kuntz - Nella tua luce
      Da Volgere Altrove nel forum Albumeroteca
      Risposte: 2
      Ultimo messaggio: 10-10-2015, 05:16 PM
    2. Cardarelli, Vincenzo - Attesa
      Da elisa nel forum Poesia
      Risposte: 0
      Ultimo messaggio: 12-01-2013, 11:45 AM
    3. Haushofer, Marlene - La Parete
      Da malafi nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 0
      Ultimo messaggio: 08-31-2013, 03:42 PM
    4. Mazzucco, Melania - La lunga attesa dell'angelo
      Da Palmaria nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 3
      Ultimo messaggio: 05-26-2011, 03:50 PM
    5. Bergman, Ingmar - Donne in attesa
      Da fabiog nel forum Piccola cineteca
      Risposte: 0
      Ultimo messaggio: 02-15-2010, 10:42 PM

    Regole di scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •