Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sar pi veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 37

Discussione: Vi mai successo di usare la musica per vedervi e capirvi?

  1. #1
    Altro Site Admin
    Data registrazione
    Mar 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    3628
    Inserimenti nel blog
    14
    Thanks Thanks Given 
    264
    Thanks Thanks Received 
    139
    Thanked in
    65 Posts

    Predefinito Vi mai successo di usare la musica per vedervi e capirvi?

    Vi mai successo di usare della musica per vedervi, osservarvi e capirvi?

    Mi successo, mi sta succedendo in questi giorni con "Le Onde" di Ludovico Einaudi.

    Sono in auto al mattino e metto su il cd, lo rimetto la sera. Per 3 orette al giorno ultimamente ascolto pianoforte, ascolto principalmente Einaudi.
    Sar* il fascino ed i lcontrasto di una frenetica autostrada percorsa nel rilassante e rassicurante rifugio di un auto, sar* l'intimit* del buio delle sere invernali, sar* la stanchezza ma mi capita di sentire amplificate mille emozioni, specialmente quando parte "La Linea Scura". Speranze, sogni e desideri di anni che verranno. Speranze sogni e desideri di anni passati. Previsioni si contrappongono a risultati. Proprio come nella composizione. Una malinconica allegria esce dagli altoparlanti dell'auto e si stampa in te.

    Ludovico spero tu riesca a comporre ancora tanto, tantissimo!

    Ludovico Einaudi:
    http://www.ludovicoeinaudi.com/
    http://it.wikipedia.org/wiki/Ludovico_Einaudi

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

  • #2
    Senior Member
    Data registrazione
    Dec 2007
    Località
    milano
    Messaggi
    115
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Re: Vi è mai successo di usare la musica per vedervi e capi

    Citazione Originariamente scritto da Fabio
    Vi mai successo di usare della musica per vedervi, osservarvi e capirvi?
    Sempre...e da sempre.

    La Musica il filo conduttore della mia vita.

    Ho un unico tatuaggio: una chiave di violino; ho studiato pianoforte per anni; studiavo Musicologia e Beni musicali; ho partecipato a diversi seminari di Musicoterapia...attivit* che sarebbe dovuta diventare il mio lavoro...ma vabb, incidenti di percorso me lo hanno impedito; quando vado ai concerti (in particolar modo di musica classica) vengo costantemente presa in giro perch sostengo da sempre di sentire l'odore della Musica...insomma, non c' attimo della mia vita in cui non ci si anche Lei.

    E' il divenir uno, per il tramite della percezione sensibile, dell'uomo e della musica che egli suona, canta o ascolta, in modo che la coscienza dell'esserci, la situazione esistenziale momentanea, diviene identica alla musica e in noi non v' pi altro che quest'ultima.

    Nessun'arte, credo, pu determinare questa situazione con pi intensit* della musica, poich essa ha quale presupposto elementare la sensazione spiritualmente aconcettuale, essenziale per l'identificazione estetica in ogni arte, in quanto suono, e ha la propria esistenza in quanto gioco sonoro.

    La musica ci fa sentire in un certo modo, e noi ci troviamo nella condizione di essere tutt'uno con quel modo. E ci bello, perch - anche quando la musica triste, dolorosa e lamentosa o ironica, sarcastica e accusatrice oppure oscura e senza via d'uscita - ci rapisce via dalla realt*, pur avendola come proprio contenuto, verso la bellezza.


    H. H. Heggebrecht, Musica in Occidente.

  • #3
    Altro Site Admin
    Data registrazione
    Mar 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    3628
    Inserimenti nel blog
    14
    Thanks Thanks Given 
    264
    Thanks Thanks Received 
    139
    Thanked in
    65 Posts

    Predefinito

    Consigliami pianoforte introspettivo da autostrada!

  • #4
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    Reggio Emilia
    Messaggi
    1151
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito

    Allevi?

  • #5
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Palermo
    Messaggi
    2595
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    lo stavo x scrivere io!!! Allevi un Genio!!!

  • #6
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    pianura padana
    Messaggi
    6123
    Thanks Thanks Given 
    251
    Thanks Thanks Received 
    387
    Thanked in
    184 Posts

    Predefinito

    Formidabili sia Einaudi che Allevi, da qualche tempo quasi full immersion con quei due, a parte oggi che mi venuta voglia di Zucchero capita

  • #7
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Palermo
    Messaggi
    2595
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    glicemia??? 8)

  • #8
    Senior Member
    Data registrazione
    Dec 2007
    Località
    milano
    Messaggi
    115
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Sicuramente Allevi adattissimo come pianoforte introspettivo da autostrada
    Piacevole, 'emozionale' e orecchiabile (a volte un p troppo)...e questo gli permette di essere apprezzato anche da chi non ascolta abitualmente un certo genere di musica.
    A me piace, mi rilassa e riesce a coinvolgermi...anche come persona mi incuriosisce molto (alcune sue interviste sono uno spasso)...anche se io sono pi fissata con i geni del passato!!

  • #9
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    pianura padana
    Messaggi
    6123
    Thanks Thanks Given 
    251
    Thanks Thanks Received 
    387
    Thanked in
    184 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Candy Candy
    glicemia??? 8)
    ...solo temporanea, valori gi* rientrati nella norma 8)

  • #10

    Predefinito

    c' anche bollani

  • #11
    b
    Data registrazione
    Nov 2007
    Località
    Catania
    Messaggi
    2828
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito

    io ti consiglio chick corea, il mio preferito!!!

  • #12
    b
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    419
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Einaudi mi piace tantissimo. Anche Bollani molto bravo.
    Allevi lo trovo folkloristico....niente di pi

  • #13
    Junior Member
    Data registrazione
    Dec 2007
    Località
    toscana
    Messaggi
    7
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Posso permettermi? Prima di Allevi ascolterei la fonte: Keith Jarrett!
    Einaudi sta cavalcando il facile e tardivo minimalismo, sempre americani dopo gli americani.......
    Bollani fa l'istrione per mancanza di autentica vena creativa.
    Preferirei Pieranunzi, ma mi perdo pi volentieri ancora con Chopin....troppo facile? Gioco sporco? Faccio come i matti di Schoenberg che si trinceravano dietro i classici per salvarsi dal nuovo? No, sono un pivello e amo scherzare.

  • #14
    Senior Member
    Data registrazione
    Dec 2007
    Località
    milano
    Messaggi
    115
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da tosco
    Posso permettermi? Prima di Allevi ascolterei la fonte:Keith Jarrett!
    ecco, lui lo adoro!!

    in questo caso citavo Allevi per rispondere a una richiesta di Fabio...secondo me come 'pianoforte per autostrda' perfetto (non per sminuirlo eh...), si ascolta molto facilmente a differenza di altra musica che, magari preferisco, ma che non riesco a immaginare di ascoltare nel traffico.

  • #15
    Knight Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Palermo
    Messaggi
    1206
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Anchio adoro Einaudi...la mia preferita "Primavera"...

  • Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo

    Discussioni simili

    1. Musica e letteratura
      Da elisa nel forum Musicando parlando discutendone
      Risposte: 26
      Ultimo messaggio: 10-12-2017, 12:28 PM
    2. Musica
      Da Sir_Dominicus nel forum Musicando parlando discutendone
      Risposte: 130
      Ultimo messaggio: 09-04-2008, 04:52 PM
    3. Down 29 agosto 07: non so cosa sia successo
      Da Fabio nel forum Pagine di servizio
      Risposte: 12
      Ultimo messaggio: 09-01-2007, 06:04 PM

    Regole di scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •