Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Pagina 4 di 30 PrimoPrimo 1234567891011121314 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 46 a 60 di 449

Discussione: Sud e magia

  1. #46
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2011
    Località
    -Bergamo
    Messaggi
    12444
    Thanks Thanks Given 
    904
    Thanks Thanks Received 
    1297
    Thanked in
    602 Posts

    Predefinito

    Perché non li portiamo al Louvre o all'Hermitage questi Bronzi? Lì almeno li valorizzerebbero come si deve e possiamo stare certi che gli italiani andrebbero a vederli molto più che se fossero a Milano o se rimanessero a Reggio.
    Chiaramente è una provocazione ma considerando l'ignoranza abissale e l'estremo menefreghismo che regna in Italia (ai "piani alti") in materia di conservazione dei beni culturali forse se venissero i francesi e ce li sequestrassero ce lo meriteremmo e basta.

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

  • #47
    W I LIBRI !
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    Como
    Messaggi
    1338
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ila78 Vedi messaggio
    Perché non li portiamo al Louvre o all'Hermitage questi Bronzi? Lì almeno li valorizzerebbero come si deve e possiamo stare certi che gli italiani andrebbero a vederli molto più che se fossero a Milano o se rimanessero a Reggio.
    Chiaramente è una provocazione ma considerando l'ignoranza abissale e l'estremo menefreghismo che regna in Italia (ai "piani alti") in materia di conservazione dei beni culturali forse se venissero i francesi e ce li sequestrassero ce lo meriteremmo e basta.
    i musei stranieri pagherebbero fior fior di quattrini per avere i Bronzi in un loro museo, così come tante altre opere italiane, questo dovrebbe solo farci riflettere.
    Io la penso come Balda, bisogna creare le condizioni perché si possano ammirare i Bronzi e tante altre meraviglie del sud, lì dove stanno. Spostarli di qua e di là non porta a niente.
    Considerando poi che l'Expo dovrebbe coinvolgere l'Italia intera e non solo Milano, l'importanza di migliorare la fruibilità di tutti i beni italiani diventa fondamentale.
    Se invece di buttare dei gran soldi nella costruzioni di mega grattacieli che mi devono spiegare a che caspita serviranno, sarebbe stato meglio investirli in qualche altre modo.
    Ah...dimenticavo. il tema dell'Expo è Nutrire il Pianeta, mi piacerebbe chiedere a chi muore di fame cosa ne pensa....... Si capisce che sono contraria a questa pagliacciata?

  • #48
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2011
    Località
    -Bergamo
    Messaggi
    12444
    Thanks Thanks Given 
    904
    Thanks Thanks Received 
    1297
    Thanked in
    602 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da DoppiaB Vedi messaggio
    i musei stranieri pagherebbero fior fior di quattrini per avere i Bronzi in un loro museo, così come tante altre opere italiane, questo dovrebbe solo farci riflettere.
    Io la penso come Balda, bisogna creare le condizioni perché si possano ammirare i Bronzi e tante altre meraviglie del sud, lì dove stanno. Spostarli di qua e di là non porta a niente.
    Considerando poi che l'Expo dovrebbe coinvolgere l'Italia intera e non solo Milano, l'importanza di migliorare la fruibilità di tutti i beni italiani diventa fondamentale.
    Se invece di buttare dei gran soldi nella costruzioni di mega grattacieli che mi devono spiegare a che caspita serviranno, sarebbe stato meglio investirli in qualche altre modo.
    Ah...dimenticavo. il tema dell'Expo è Nutrire il Pianeta, mi piacerebbe chiedere a chi muore di fame cosa ne pensa....... Si capisce che sono contraria a questa pagliacciata?
    Visto come sono messi con i lavori e con metà della gente che doveva occuparsene agli arresti domiciliari per frodi-truffe e chi più ne ha più ne metta mi sa che il tema diventa "Figura di m**rda planetaria".

  • #49
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2011
    Località
    -Bergamo
    Messaggi
    12444
    Thanks Thanks Given 
    904
    Thanks Thanks Received 
    1297
    Thanked in
    602 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da DoppiaB Vedi messaggio
    i musei stranieri pagherebbero fior fior di quattrini per avere i Bronzi in un loro museo, così come tante altre opere italiane, questo dovrebbe solo farci riflettere.
    Io la penso come Balda, bisogna creare le condizioni perché si possano ammirare i Bronzi e tante altre meraviglie del sud, lì dove stanno. Spostarli di qua e di là non porta a niente.
    Considerando poi che l'Expo dovrebbe coinvolgere l'Italia intera e non solo Milano, l'importanza di migliorare la fruibilità di tutti i beni italiani diventa fondamentale.
    Se invece di buttare dei gran soldi nella costruzioni di mega grattacieli che mi devono spiegare a che caspita serviranno, sarebbe stato meglio investirli in qualche altre modo.
    Ah...dimenticavo. il tema dell'Expo è Nutrire il Pianeta, mi piacerebbe chiedere a chi muore di fame cosa ne pensa....... Si capisce che sono contraria a questa pagliacciata?
    BB, i paesi stranieri pagherebbero non so quale cifra per avere Pompei e la Reggia di Caserta, hai presente come i francesi valorizzano Versailles? Appena entri ti danno in mano un audio guida che la prima cosa che ti dice quando la accendi è "Benvenuti a Versailles, la più grande reggia d'Europa" NON E' VEROOO!!! E' la Reggia di Caserta la più grande reggia d'Europa e il 99% degli italiani che è lì non lo sa nemmeno.
    E Pompei? Crolla e noi stiamo beatamente a guardare.
    Basta se no mi viene l'acidità di stomaco.

  • #50
    W I LIBRI !
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    Como
    Messaggi
    1338
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    A chi lo dici Ila! Non sai che acidità viene a me! Anzi ho proprio dei travasi di bile...

    Ebbene sì, annunciamo pubblicamente. La Reggia di Caserta è più grande di Versailles. Piccolo particolare, se volete visitarla sbrigatevi perché sta crollando insieme a Pompei...

    Vabbbbbè lasciamo perdere che stiamo anche andando OT...

  • #51
    Sud e magia
    Data registrazione
    Oct 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2343
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    3
    Thanked in
    3 Posts

    Predefinito

    PINO APRILE
    La polemica Bronzi-sì/Bronzi-no a Milano, per l'Expo, sta arrivando al muro contro muro. Io suggerirei di ricordarsi, ogni volta, che una comunità è sana e unita (nel senso che tutti godono dello stesso rispetto e delle stesse opportunità) quando ci sono equità e reciprocità. Cosa significa in questo caso? Esempio: Reggio Calabria presta i Bronzi a Milano e Milano presta l'Ultima Cena di Leonardo a Reggio Calabria. L'opera di Leonardo è intrasportabile? Nemmeno per i Bronzi si dovrebbe rischiare, vista la loro unicità: è già successo una volta che siano finiti in fondo al mare, durante un trasferimento e ci sono voluti un paio di millenni per ritrovarli. Ma se ci fosse reciprocità, allora sarebbe giusto (ove ci si accordasse) che i Bronzi andassero a Milano. Così, ci viene detto con il ditino alzato, si farebbe vedere ai reggini quanto possono rendere, in afflussi turistici, le due statue; non come a Reggio, dove ci vanno quattro gatti. Sempre pronti a imparare, ma a parità di condizioni va fatto il confronto. Cosa vuol dire? Che una volta portati i Bronzi a Milano, si aboliscano tutti i treni ad alta velocità (niente Frecce rosse et similia) diretti nel capoluogo lombardo, tranne qualche convoglio dismesso dal Nord, così come avviene per Reggio Calabria; si chiudano tutte le autostrade, lasciandone in funzione solo una, ma obbligando a percorrerla per lunghi tratti a una sola corsia, con cartelli e sbarramenti da lavori in corso e senza corsia di emergenza, così come avviene per chi deve andare sullo Stretto con la Salerno-Reggio Calabria; si chiudano tutti gli aeroporti, meno uno e si riduca drasticamente il numero dei voli (come quelli per la città dello Stretto) e con orari così “comodi” che sia impossibile arrivare presto e ripartire tardi, così come avviene a Reggio (e a Lamezia).Poi, contiamo i turisti che vanno a vedere i Bronzi a Milano...Stesse condizioni e stesse opportunità: questo comportano equità e reciprocità. Se no, è altro; è: ti piace vincere facile...

  • #52
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2011
    Località
    -Bergamo
    Messaggi
    12444
    Thanks Thanks Given 
    904
    Thanks Thanks Received 
    1297
    Thanked in
    602 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Baldassarre Embriaco Vedi messaggio
    PINO APRILE
    La polemica Bronzi-sì/Bronzi-no a Milano, per l'Expo, sta arrivando al muro contro muro. Io suggerirei di ricordarsi, ogni volta, che una comunità è sana e unita (nel senso che tutti godono dello stesso rispetto e delle stesse opportunità) quando ci sono equità e reciprocità. Cosa significa in questo caso? Esempio: Reggio Calabria presta i Bronzi a Milano e Milano presta l'Ultima Cena di Leonardo a Reggio Calabria. L'opera di Leonardo è intrasportabile? Nemmeno per i Bronzi si dovrebbe rischiare, vista la loro unicità: è già successo una volta che siano finiti in fondo al mare, durante un trasferimento e ci sono voluti un paio di millenni per ritrovarli. Ma se ci fosse reciprocità, allora sarebbe giusto (ove ci si accordasse) che i Bronzi andassero a Milano. Così, ci viene detto con il ditino alzato, si farebbe vedere ai reggini quanto possono rendere, in afflussi turistici, le due statue; non come a Reggio, dove ci vanno quattro gatti. Sempre pronti a imparare, ma a parità di condizioni va fatto il confronto. Cosa vuol dire? Che una volta portati i Bronzi a Milano, si aboliscano tutti i treni ad alta velocità (niente Frecce rosse et similia) diretti nel capoluogo lombardo, tranne qualche convoglio dismesso dal Nord, così come avviene per Reggio Calabria; si chiudano tutte le autostrade, lasciandone in funzione solo una, ma obbligando a percorrerla per lunghi tratti a una sola corsia, con cartelli e sbarramenti da lavori in corso e senza corsia di emergenza, così come avviene per chi deve andare sullo Stretto con la Salerno-Reggio Calabria; si chiudano tutti gli aeroporti, meno uno e si riduca drasticamente il numero dei voli (come quelli per la città dello Stretto) e con orari così “comodi” che sia impossibile arrivare presto e ripartire tardi, così come avviene a Reggio (e a Lamezia).Poi, contiamo i turisti che vanno a vedere i Bronzi a Milano...Stesse condizioni e stesse opportunità: questo comportano equità e reciprocità. Se no, è altro; è: ti piace vincere facile...
    Perché invece di pareggiare la situazione verso il negativo non facciamo qualcosa di serio e CONCRETO per pareggiarla in positivo? Perché se non ci sono treni che vanno verso Reggio non cerchiamo di implementarli e migliorali (magari evitando di far pagare il biglietto come l'Orient Express come succede per le frecce?); perché non miglioriamo i collegamenti aerei e gli aereoporti? Non sono mai stata in Calabria ma sono atterrata a Palermo e quell'aeroporto logisticamente fa pena (poveri Falcone e Borsellino). Ma forse per realizzare tutto ciò ci vorrebbero delle istituzioni degne di questo nome.

  • #53
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2014
    Località
    piemonte
    Messaggi
    2844
    Thanks Thanks Given 
    399
    Thanks Thanks Received 
    334
    Thanked in
    179 Posts

    Predefinito

    tu credi che sono solo le strutture degne di nota a fare bella figura? anche quelle non sono un granché, all'aeroporto di caselle torinese un bagno su cinque è sempre rotto o comunque chiuso. se prendi l'autostrada non fermarti all'autogrill di veveri (novara) lo riconosci sembra un ponte....costruito apposta così sopra l'autostrada in modo che per i due sensi di marcia c'è ne sia solamente uno...sai quanti ladri si fermano da un lato derubano gli sfortunati che hanno parcheggiato dall'altra parte e poi ritornano indietro e se ne vanno, facendo finta che niente sia mai accaduto....e non è l'unico di questi autogrill che di solito si chiamano pavesi (come i biscotti) ce ne sono altri...questo scoraggia i turisti italiani o stranieri che siano

  • #54
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2011
    Località
    -Bergamo
    Messaggi
    12444
    Thanks Thanks Given 
    904
    Thanks Thanks Received 
    1297
    Thanked in
    602 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da wolverine Vedi messaggio
    tu credi che sono solo le strutture degne di nota a fare bella figura? anche quelle non sono un granché, all'aeroporto di caselle torinese un bagno su cinque è sempre rotto o comunque chiuso. se prendi l'autostrada non fermarti all'autogrill di veveri (novara) lo riconosci sembra un ponte....costruito apposta così sopra l'autostrada in modo che per i due sensi di marcia c'è ne sia solamente uno...sai quanti ladri si fermano da un lato derubano gli sfortunati che hanno parcheggiato dall'altra parte e poi ritornano indietro e se ne vanno, facendo finta che niente sia mai accaduto....e non è l'unico di questi autogrill che di solito si chiamano pavesi (come i biscotti) ce ne sono altri...questo scoraggia i turisti italiani o stranieri che siano
    Ce n'è uno anche sull' A4 per andare a Bergamo da Brescia fatto così, non ricordo la località....non mi sono mai fermata, per fortuna!
    Stendiamo un velo pietoso sulle infrastrutture legate ai trasporti, una su tutte: l'aeroporto di Malpensa, credo sia lo scalo PEGGIO collegato del mondo, un amico del mio compagno abita a Shangai per tornare a casa avrebbe il volo diretto su Malpensa ma preferisce fare scalo a Francoforte e prendere il Ryanair per Orio pur di evitare il viaggio epico per raggiungere Bergamo da Malpensa. E tutti i voli oltre un certo raggio partono da lì....

  • #55
    Sud e magia
    Data registrazione
    Oct 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2343
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    3
    Thanked in
    3 Posts

    Predefinito

    Cara Ila,
    sono d'accordo con te. Facciamole una volta per sempre queste infrastrutture. Costruiamola un'autostrada degna di questo nome che congiunga Salerno a Reggio Calabria, costruiamo una linea ferroviaria, non dico veloce, ma semiveloce, che mi permetta di arrivare a Reggio partendo dalla Puglia in meno di 9:47 minuti, costruiamo l'alta velocità da Napoli a Bari, da Bari a Milano, un treno per Matera, un'autostrada per Potenza.
    Nel 1869 fu aperto il canale di Suez, il Mediterraneo riacquistava centralità, e la penisola italiana geograficamente è il centro del Mediterraneo, si poteva tranquillamente puntare con i porti del Meridione: Taranto, Napoli, Gioia Tauro (1970) a far sbarcare i container di materie prime, semilavorarle e spedirle con treni veloci nel resto d'Europa. Un paese normale avrebbe fatto così, noi no. Non chiedermi perché, non lo so, anche se alcune ipotesi le ho fatte.

    Torno al porto di Gioia Tauro, è il più grande terminal di tutto il Mediterraneo, una struttura immensa che ha raggiunto picchi (ridicoli per le potenzialità, ma comunque notevoli) di 3,5 mln di container. Adesso ridotti a 2 mln. Valencia ne movimenta 6 mln, Rotterdam 11 mln, Amburgo 9 mln.

    Il porto di Gioia Tauro collegato con il mondo, scollegato dall'Italia. Una linea ad Alta capacità (non la Torino Lione per trasportare le pulci) darebbe un notevole impulso al porto e nuova linfa all'Italia intera. Se riparte il Sud riparte l'Italia, la favole della locomotiva (nord) che trascina i binari (sud) lasciamola alla propaganda verde.

  • #56
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2011
    Località
    -Bergamo
    Messaggi
    12444
    Thanks Thanks Given 
    904
    Thanks Thanks Received 
    1297
    Thanked in
    602 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Baldassarre Embriaco Vedi messaggio
    Cara Ila,
    sono d'accordo con te. Facciamole una volta per sempre queste infrastrutture. Costruiamola un'autostrada degna di questo nome che congiunga Salerno a Reggio Calabria, costruiamo una linea ferroviaria, non dico veloce, ma semiveloce, che mi permetta di arrivare a Reggio partendo dalla Puglia in meno di 9:47 minuti, costruiamo l'alta velocità da Napoli a Bari, da Bari a Milano, un treno per Matera, un'autostrada per Potenza.
    Nel 1869 fu aperto il canale di Suez, il Mediterraneo riacquistava centralità, e la penisola italiana geograficamente è il centro del Mediterraneo, si poteva tranquillamente puntare con i porti del Meridione: Taranto, Napoli, Gioia Tauro a far sbarcare i container di materie prime, semilavorarle e spedirle con treni veloci nel resto d'Europa. Un paese normale avrebbe fatto così, noi no. Non chiedermi perché, non lo so, anche se alcune ipotesi le ho fatte.

    Torno al porto di Gioia Tauro, è il più grande terminal di tutto il Mediterraneo, una struttura immensa che ha raggiunto picchi (ridicoli per le potenzialità, ma comunque notevoli) di 3,5 mln di container. Adesso ridotti a 2 mln. Valencia ne movimenta 6 mln, Rotterdam 11 mln, Amburgo 9 mln.

    Il porto di Gioia Tauro collegato con il mondo, scollegato dall'Italia. Una linea ad Alta capacità (non la Torino Lione per trasportare le pulci) darebbe un notevole impulso al porto e nuova linfa all'Italia intera. Se riparte il Sud riparte l'Italia, la favole della locomotiva (nord) che trascina i binari (sud) lasciamola alla propaganda verde.
    Ma quale locomotiva?!?!?! Qui siamo (tutti) su un carretto zoppo a spinta manuale e il problema che il carretto si sta sfasciando alla svelta e nessuno sembra accorgersene o se si accorge non gliene importa un fico secco.

  • #57
    Sud e magia
    Data registrazione
    Oct 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2343
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    3
    Thanked in
    3 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ila78 Vedi messaggio
    Ma quale locomotiva?!?!?! Qui siamo (tutti) su un carretto zoppo a spinta manuale e il problema che il carretto si sta sfasciando alla svelta e nessuno sembra accorgersene o se si accorge non gliene importa un fico secco.
    Quoto.

    11 caratteri

  • #58
    W I LIBRI !
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    Como
    Messaggi
    1338
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ila78 Vedi messaggio
    Ce n'è uno anche sull' A4 per andare a Bergamo da Brescia fatto così, non ricordo la località....non mi sono mai fermata, per fortuna!
    Stendiamo un velo pietoso sulle infrastrutture legate ai trasporti, una su tutte: l'aeroporto di Malpensa, credo sia lo scalo PEGGIO collegato del mondo, un amico del mio compagno abita a Shangai per tornare a casa avrebbe il volo diretto su Malpensa ma preferisce fare scalo a Francoforte e prendere il Ryanair per Orio pur di evitare il viaggio epico per raggiungere Bergamo da Malpensa. E tutti i voli oltre un certo raggio partono da lì....
    Vogliamo parlare del collegamento ferroviario con il Malpensa Express?
    Io ho tentato di prenderlo solo una volta, non c'era l'orario che mi si confaceva... e fin qui ci può anche stare, ma frequentando la stazione di Milano Porta Garibaldi, da dove parte il Malpensa Express, ho potuto notare di Express ha solo il nome. Perennemente in ritardo anche di 30 minuti oppure, spesso e volentieri, cancellato.
    Voglio proprio godermi lo spettacolo il primo maggio 2015 quando inizierà il Circo dell'Expo...

  • #59
    Senior Member
    Data registrazione
    Dec 2010
    Località
    fa lo stesso
    Messaggi
    811
    Thanks Thanks Given 
    150
    Thanks Thanks Received 
    403
    Thanked in
    163 Posts

    Predefinito

    Premetto che a me Milano non mi piace, sgarbi non lo tollero, dell'Expò importa poco e reputo che sarà uno spaventoso flop.

    All'Expò partecipa anche la Cina e all'interno del suo padiglione, c'è una rappresentanza di ogni regione.
    Delegati politici di queste regioni stanno visitando aziende italiane medie e medio-piccole in cerca di investitori, e l'obiettivo è attirarne quanti più possibile all'Expò dove saranno lì ad aspettarli.

    Ora, io spero che ognuno di quei maiali che gestiscono le ns regioni abbia pensato, quanto meno, a sfruttare 'sta vetrina (buona o cattiva) per farsi conoscere e attirare turisti.
    Cioè, se la Cina sfrutta l'Expò di Milano, può farlo anche la Calabria?
    Ecco, secondo me, portare i Bronzi all'Expò per reclamizzare la Calabria stessa, non sarebbe tanto sbagliato.
    Poi se volete, discutiamo se sia giusto spostare gli originali piuttosto che due repliche.
    Ma non sfruttare un occasione è sbagliato.

    Il turismo -e i relativi problemi - dell'Italia non è tutto uguale.
    Il Centro Nord di turismo ne ha troppo.
    Gli esercenti e le amministrazioni liguri per esempio (è proverbiale) fanno di tutto per mandare via i turisti ma non ci riescono perchè per male che vada, ogni week-end qualche milione di milanesi, torinesi e varesotti scende comunque.
    Perciò, che senso ha spendere soldi in infrastrutture per favorire il turismo se tanto arriva lo stesso?
    Ma poi, che senso ha fare un posteggio quando è meglio non farli, costringere il turista a posteggiare dove capita per poi salassarlo con le multe?
    Il Centro-Nord non investe perchè fa già fatica a raccogliere tutto il grasso che cola.

    Il Sud vive una situazione diversa poichè i palermitani non riescono a saturare la richiesta della Sicilia e quindi questa ha situazioni e problemi diversi.
    Sono stato recentemente nella Riserva dello Zingaro (Trapani) in un agriturismo che aveva ricevuto un bel po' di fondi (non so se CEE, regione...), mi ha fatto ricevuta fiscale di tutto, la cortesia non è paragonabile a quella dei liguri, i prezzi erano ragionevoli ma non stracciati come favoleggia qualcuno, i posti molto belli e abbastanza curati. Il cibo poi, buono anche se non squisito come sono abituato a Catania.
    Rispetto alle isole greche direi che l'offerta è molto superiore e il rapporto qualità/prezzo pure, perciò Fabio ti consiglio la Sicilia piuttosto che la Grecia, e anche rispetto alla Croazia.
    Stranamente però, tutti gli altri ospiti dell'agriturismo erano tedeschi, austriaci, belgi, francesi, cechi... italiani, solo noi.
    C'è una quantità di persone del Nord Italia che snobba la possibilità di fare turismo al Sud (ma anche al Centro) che fa paura.

    Quando si parla del Sud però (e non solo riguardo al turismo) tratterei Napoli come un caso a parte.
    Infatti, anche qui, un paio di mesi fa atterro a Capo di Chino, mi viene a prendere un mio cliente, facciamo il cavalcavia che passa sopra la strada a scorimento veloce, e di fronte mi trovo un campo di circa un ettaro coperto d'immondizia che brucia e tutti i VdF intenti a spegnere il fuoco.
    Ora, io ci andavo per lavoro, ma immagino la faccia di uno che arriva per turismo e ha prenotato una camera a Capri per 400€/notte
    Ultima modifica di Carcarlo; 08-04-2014 alle 07:40 PM.

  • #60
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2011
    Località
    -Bergamo
    Messaggi
    12444
    Thanks Thanks Given 
    904
    Thanks Thanks Received 
    1297
    Thanked in
    602 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Carcarlo Vedi messaggio
    Premetto che a me Milano non mi piace, sgarbi non lo tollero, dell'Expò importa poco e reputo che sarà uno spaventoso flop.

    All'Expò partecipa anche la Cina e all'interno del suo padiglione, c'è una rappresentanza di ogni regione.
    Delegati politici di queste regioni stanno visitando aziende italiane medie e medio-piccole in cerca di investitori, e l'obiettivo è attirarne quanti più possibile all'Expò dove saranno lì ad aspettarli.

    Ora, io spero che ognuno di quei maiali che gestiscono le ns regioni abbia pensato, quanto meno, a sfruttare 'sta vetrina (buona o cattiva) per farsi conoscere e attirare turisti.
    Cioè, se la Cina sfrutta l'Expò di Milano, può farlo anche la Calabria?
    Ecco, secondo me, portare i Bronzi all'Expò per reclamizzare la Calabria stessa, non sarebbe tanto sbagliato.
    Poi se volete, discutiamo se sia giusto spostare gli originali piuttosto che due repliche.
    Ma non sfruttare un occasione è sbagliato.

    Il turismo -e i relativi problemi - dell'Italia non è tutto uguale.
    Il Centro Nord di turismo ne ha troppo.
    Gli esercenti e le amministrazioni liguri per esempio (è proverbiale) fanno di tutto per mandare via i turisti ma non ci riescono perchè per male che vada, ogni week-end qualche milione di milanesi, torinesi e varesotti scende comunque.
    Perciò, che senso ha spendere soldi in infrastrutture per favorire il turismo se tanto arriva lo stesso?
    Ma poi, che senso ha fare un posteggio quando è meglio non farli, costringere il turista a posteggiare dove capita per poi salassarlo con le multe?
    Il Centro-Nord non investe perchè fa già fatica a raccogliere tutto il grasso che cola.

    Il Sud vive una situazione diversa poichè i palermitani non riescono a saturare la richiesta della Sicilia e quindi questa ha situazioni e problemi diversi.
    Sono stato recentemente nella Riserva dello Zingaro (Trapani) in un agriturismo che aveva ricevuto un bel po' di fondi (non so se CEE, regione...), mi ha fatto ricevuta fiscale di tutto, la cortesia non è paragonabile a quella dei liguri, i prezzi erano ragionevoli ma non stracciati come favoleggia qualcuno, i posti molto belli e abbastanza curati. Il cibo poi, buono anche se non squisito come sono abituato a Catania.
    Rispetto alle isole greche direi che l'offerta è molto superiore e il rapporto qualità/prezzo pure, perciò Fabio ti consiglio la Sicilia piuttosto che la Grecia, e anche rispetto alla Croazia.
    Stranamente però, tutti gli altri ospiti dell'agriturismo erano tedeschi, austriaci, belgi, francesi, cechi... italiani, solo noi.
    C'è una quantità di persone del Nord Italia che snobba la possibilità di fare turismo al Sud (ma anche al Centro) che fa paura.

    Quando si parla del Sud però (e non solo riguardo al turismo) tratterei Napoli come un caso a parte.
    Infatti, anche qui, un paio di mesi fa atterro a Capo di Chino, mi viene a prendere un mio cliente, facciamo il cavalcavia che passa sopra la strada a scorimento veloce, e di fronte mi trovo un campo di circa un ettaro coperto d'immondizia che brucia e tutti i VdF intenti a spegnere il fuoco.
    Ora, io ci andavo per lavoro, ma immagino la faccia di uno che arriva per turismo e ha prenotato una camera a Capri per 400€/notte
    Io in Liguria ci sono stata poche volte (non mi piace, gusti personali....) ma tu dici che i liguri cacciano a pedate i turisti? Non mi sembra proprio visto che si stanno lamentando a gran voce che quest'anno vuoi per la crisi, vuoi per il cattivo tempo le spiagge sono vuote.
    La riserva dello Zingaro e dintorni la conosco molto bene, ci sono stata due anni di fila e, che dire? Tu magari sarai stato più fortunato ma S. Vito lo Capo e dintorni sono, indiscutibilmente, posti splendidi, la gente è meravigliosa ma NON sono economici, vuoi perché c'è il volo, vuoi perché devi noleggiare la macchina, aggiungi 95 Euro al giorno per un residence, mettici i pasti e gli extra e io ho speso molto di più di una vacanza in Grecia, dove volendo puoi andare in villaggio all inclusive e non spendere più nulla, infatti quest'anno pur essendo innamorati della Sicilia abbiamo rinunciato.
    Non sono mai stata a Napoli, aimé, vorrei tanto andarci anche per vedere con i miei occhi perché deve sempre essere trattata come "un caso a parte".

  • Pagina 4 di 30 PrimoPrimo 1234567891011121314 ... UltimoUltimo

    Discussioni simili

    1. Pratchett, Terry - Il colore della magia
      Da Dory nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 3
      Ultimo messaggio: 11-01-2019, 08:22 PM
    2. Brooks, Terry - L'ultima magia
      Da strapparomanzi nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 0
      Ultimo messaggio: 02-25-2012, 07:49 PM
    3. Donà, Massimo - Magia e filosofia
      Da Dallolio nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 0
      Ultimo messaggio: 12-03-2011, 09:24 PM
    4. Curley, Marianne - Vento di Magia
      Da SaraMichelle nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 1
      Ultimo messaggio: 03-11-2010, 03:29 PM
    5. Flumiani, Maria Cristina - Zucchero e Magia
      Da MCF nel forum Autori emergenti - autori contemporanei
      Risposte: 2
      Ultimo messaggio: 05-20-2009, 11:34 AM

    Regole di scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •