Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Pagina 9 di 41 PrimoPrimo 12345678910111213141516171819 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 121 a 135 di 601

Discussione: Religioni e culture diverse oggi e ieri

  1. #121
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2013
    Località
    piccolo paese calabro della costa jonica...
    Messaggi
    1499
    Thanks Thanks Given 
    185
    Thanks Thanks Received 
    263
    Thanked in
    147 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Monica Vedi messaggio
    volevo dire che in Italia,pur essendo civilissima e a maggioranza cattolica non si fa mancare nemmeno chi taglia teste a donne indifese.
    Ed ogni volta senti dire:ma come? era una così brava persona,sempre in chiesa,altruista,aiutava chi aveva bisogno!
    Essere cattolico non è sinonimo di persona irreprensibile;tra dire ed il fare........
    Detto questo è ovvio che i fondamentalisti islamici debbano essere fermati!
    ...giusto per essere precisi e senza nessun intento polemico da parte mia, poichè le cose quando si scrivono devono essere corrette (lo esige la lealtà e l'onestà intellettuale...), faccio presente quanto segue:
    1) il tagliatore di teste italiano (figlio di un generale della GdF, organizzazione di cui mi "onoro" fare parte) era lui stesso "fuori" di testa da un bel pò (e lo sapevano tutti, a cominciare dalla sorella che l'aveva cacciato di casa e che ora ai giornalisti dice che il fratello era "un ragazzo d'oro", ma ai suoi figli aveva impedito ogni contatto con lui...);
    2) il suddetto stava per partire per la striscia di Gaza per combattere a fianco degli Israeliani (perchè lui si riteneva un discendente ebreo) contro Hamas;
    3) il coltello e tutto ciò che aveva a che fare con armi bianche era il suo migliore amico;
    4) non ha mai messo piede in una chiesa e non si è mai dichiarato cattolico;
    5) cattolico = persona irreprensibile, lo affermi tu... l'equazione che fa il cattolico praticante e "vero credente" (non quello della domenica) è la seguente: cattolico = peccatore.
    Quanto sopra, per essere precisi.
    Per tutto il resto del discorso, Ayuthaya è stata fin troppo esaustiva...e non aggiungo altro

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

  • #122
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2013
    Località
    piccolo paese calabro della costa jonica...
    Messaggi
    1499
    Thanks Thanks Given 
    185
    Thanks Thanks Received 
    263
    Thanked in
    147 Posts

    Predefinito

    "Violenza di gruppo sui minori. Orge. Silenzi. Omertà. La vergogna dell’Inghilterra è a Rotherham, città di 250 mila anime (compresa la provincia) nello Yorkshire del Sud. Dal 1997 ad oggi 1400 ragazzi e ragazze sono stati «sfruttati sessualmente». Molti sapevano e nessuno apriva bocca. Sapevano nei centri sociali che avevano raccolto le confidenze. Sapevano alla polizia che aveva raccolto le denunce ma che non ha mosso un dito o quasi. Nel 2010 cinque persone prese, processate, ree confesse. Si poteva scoperchiare il pentolone di uno scandalo squallido. Eppure ancora silenzio sulle gang («molti di nazionalità asiatica») che predavano e vendevano bambine e bambini, adolescenti.
    È una trama sconcertante quella che emerge dalle 159 pagine del rapporto commissionato a un gruppo indipendente di inchiesta voluto dalla municipalità di Rotherham ora nell’occhio del ciclone. Si apre così: «Nessuno conosce la scala esatta dello sfruttamento sessuale a Rotherham nel corso degli anni». Ma «la nostra stima prudente» (parole testuali) è che approssimativamente 1400 ragazzi, dal 1997 a oggi, sono stati gettati, travolti, coinvolti nella rete dei mercanti più subdoli e vigliacchi che imponevano alle vittime trasferte in città di mezza Inghilterra, l’Inghilterra rurale e tecnologizzata dello Yorkshire, l’Inghilterra ricca di Manchester e di Oxford.
    Per sedici e più anni hanno fatto finta di niente. A cominciare dalla polizia che ha ammesso «il fallimento» nella gestione del «caso». Non hanno mai creduto, hanno detto, ai sussurri e alle timide ammissioni di chi cercava di denunciare. Nel 2010 cinque «predatori sessuali», definizione del giudice, furono condannati a lunghe pene detentive. Ma se il Times non avesse scoperto duecento documenti da cui risultava che tanto la polizia quanto le agenzie pubbliche di protezione dell’infanzia erano perfettamente a conoscenza «da almeno un decennio» di questa fogna probabilmente tutto sarebbe ancora coperto, nascosto, dimenticato.
    Era così di dominio pubblico che nelle scuole le ragazzine e i ragazzini finiti nelle grinfie dei «predatori» abituali venivano derisi. Doppia. Tripla violenza. Con una complicità che si allarga alle famiglie impaurite e non disposte a chiedere e imporre indagini serie, alle scuole che consentivano altrettanto timide e assenti, ai servizi sociali che invece avevano cominciato a costruire la mappa della vergogna.
    Le storie di «D», «E», «F», delle bambine e dei bambini, delle ragazzine e dei ragazzini che erano schiavi degli orchi (brutta parole ma come diversamente definire chi abusa dei minorenni?), schiavi dell’omertà complice, sono persino difficile da scrivere e divulgare. Venivano circuiti e portati in case dove dovevano sottoporsi alla volontà di uomini, di pedofili, di gentaccia che l’ha fatta franca per un’eternità. Un paio di anni fa, grazie alle indicazioni del Times , la commissione parlamentare «affari interni» aveva riaperto il dossier, interrogato testimoni e imposto una svolta. È stato possibile incaricare un gruppo indipendente di riguardare gli atti e arrivare alla conclusione. Che è terribile: «Questi abusi non sono confinati al passato ma continuano ancora oggi». A Rotherham, Inghilterra benestante. Nel 2014."
    Corriere della Sera - 27.08.2014

    ...incredibile! Non ci sono preti di mezzo...possibile? Uhm, c'è qualcosa che non va in questa faccenda...

  • #123
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    pianura padana
    Messaggi
    6124
    Thanks Thanks Given 
    254
    Thanks Thanks Received 
    397
    Thanked in
    185 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da HOTWIRELESS Vedi messaggio
    mmmhhh, interessante

    una coppia di miscredenti e una di praticanti

    in più di due generazioni ben diverse...

    sarà un caso che siano i vecchietti ad essere atei?
    o la vita ha il suo peso in certe scelte?

    mi sa che più che l'argomento, sarà il buon vino ad unirci...

    quel diavolaccio di nazareno aveva già capito tutto!!!

    urka! facevo una considerazione simile stamattina proprio sul fare del giorno, verso le 8...

    -potrebbe non essere un caso, ma frutto di anni di considerazioni sul fare del giorno
    -la vita, per quanto mi riguarda, ha consolidato con il passare degli anni una strada che non ricordo essere mai stata diversa (per MIA scelta)

    il buon vino, se ben dosato, annebbia il tanto da rendere possibile il confronto su qualunque argomento con eguale soddisfazione delle parti, e dopo un paio di aspirine passa tutto

  • #124
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    6444
    Thanks Thanks Given 
    776
    Thanks Thanks Received 
    1473
    Thanked in
    800 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da maclaus Vedi messaggio
    ...incredibile! Non ci sono preti di mezzo...possibile? Uhm, c'è qualcosa non va in questa faccenda...
    Dai, Mac!!!! smettila anche tu di fare il polemico!!!

    PS: MERAVIGLIOSA la tua frase "cattolico = non persona irreprensibile, ma cattolico = peccatore" E' proprio così, è la cosa più difficile da capire e da accettare ma in fin dei conti è tutto qui... Cmq appena posso volevo aggiungere un'altra cosa anch'io!

  • #125
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2013
    Località
    piccolo paese calabro della costa jonica...
    Messaggi
    1499
    Thanks Thanks Given 
    185
    Thanks Thanks Received 
    263
    Thanked in
    147 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ayuthaya Vedi messaggio
    Dai, Mac!!!! smettila anche tu di fare il polemico!!!

    PS: MERAVIGLIOSA la tua frase "cattolico = non persona irreprensibile, ma cattolico = peccatore" E' proprio così, è la cosa più difficile da capire e da accettare ma in fin dei conti è tutto qui... Cmq appena posso volevo aggiungere un'altra cosa anch'io!
    ...hai ragione, Ayu... scusami. non farò più polemiche... questo per me è sempre stato l'esercizio spirituale più difficile... non riesco facilmente a porgere l'altra guancia... diciamo che sono portato più per l' "occhio per occhio..."

    p.s.: il cattolico è peccatore per sua natura. "Chi è senza peccato scagli la prima pietra".

  • #126
    Lettore dell'estremo sud
    Data registrazione
    Jul 2014
    Località
    Originario della Sicilia, vivo per lavoro a Milano
    Messaggi
    460
    Thanks Thanks Given 
    31
    Thanks Thanks Received 
    34
    Thanked in
    12 Posts

    Predefinito

    Buongiorno. Leggo con piacere che la discussione possa continuare davanti a un bicchiere di vino (uno mi raccomando, altrimenti rischiate di vedere chissà quali divinità!)
    Sul fenomeno dei preti che si macchiano di azioni peccaminose, non si può nascondere la realtà. Un fenomeno non esclusivamente riferibile al clero cattolico. Per chi avesse particolare interesse, propongo alla vostra lettura la Lettera ai cattolici d'Irlanda di Benedetto XVI del 2010. Poco conosciuta, forse anche perchè in tv non se ne è parlato. Qui il papa fa una disamina delle cause che hanno portato a tali devianze all'interno del clero. Benedetto XVI ha fatto tanto contro questa piaga, al contrario di quanto si pensi (su quali basi fondate, poi?). Mentre era prefetto della Congregazione per la dottrina della fede (quindi prima di diventare papa), firmò un documento chiamato De Delictis gravioribus (lett. I delitti più gravi) aggiornando il diritto canonico. Una presa in carico nell'ordinamento giuridico canonico di norme contro questi tristi fatti era già stata fatta col documento Crimen sollicitationis, in cui ai paragrafi 70-74 si parla di "crimine pessimo", riguardante anche i casi in questione (un passaggio di tale documento riporta la frase " quo Deus avertat", cioè "Dio ce ne liberi", un'aggiunta del tutto fuori luogo per entrare a far parte di una legge). Il paragrafo 18 del titolo primo di Crimen sollicitationis riporta che qualora la vittima non presentasse denuncia del fatto, incorre automaticamente nella scomunica. Questa nota dimostra che la Chiesa non intendeva coprire il fatto, ma anzi invitava in modo piuttosto convincente la vittima ad affrettarsi a presentare denuncia. Quale legge di qualsiasi stato democratico riporta un caldo invito a denunciare?
    Le norme sono diventate ancora più restrittive, facendo cadere il ricorso alla prescrizione. I casi adesso sono sempre denunciabili.
    Questo per rendere giustizia al vero. Le notizie false che circolano in giro sono tante, e io stesso ne ho letto e visto (in qualche video) abbastanza. Ma non sempre è oro ciò che luccica. Non sono un papista, strenuo difensore della fede, ma questo è dovuto.

  • #127
    d'ya think i'm stupid?
    Data registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    4504
    Thanks Thanks Given 
    202
    Thanks Thanks Received 
    574
    Thanked in
    239 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da maclaus Vedi messaggio
    ...incredibile! Non ci sono preti di mezzo...possibile? Uhm, c'è qualcosa che non va in questa faccenda...
    ne sei convinto ?
    lo yorkshire ha avuto lunghe tradizioni di cristianesimo, e l'attuale anglicanesimo non è certo religione islamica...
    pensieri parole opere e OMISSIONI
    alla base di questa storia drammatica vi sono i silenzi di chi sapeva ma nulla ha fatto. soprattutto tra chi gestisce la cosa pubblica, sindaci politici amministratori scuole polizia assistenza sociale ...
    ma tu mi insegni che in questi tessuti sociali la chiesa è onnipresente, soprattutto quando si parla di giovani e scuola.
    convincimi che questi ragazzi sfortunati non si sono mai confidati con un prete, o con un genitore che ci andava...
    nessuno ha mosso un dito per un decennio!
    OMISSIONI = COMPLICITA' = COLPEVOLEZZA
    certo gli autori dei misfatti sembra fossero per lo più asiatici pakistani. ma la società di quella regione, che ha consentito le loro azioni criminali, non è islamica!
    è vero. concordo con te. effettivamente "c'è qualcosa che non va in questa faccenda..."




    ps) "diciamo che sono portato più per l' "occhio per occhio..." "
    vedi che anche tu apprezzi le leggi islamiche ?!?

    la legge del taglione è ben riportata nel corano, "sura della vacca 2, 178-179". degno di nota che si tratta di legge biblica, che possiamo trovare in "matteo 5, 38-41".
    ah, già, mi dicono che la chiesa lo ha abrogato...

    (mi scuso per eventuali imprecisioni nelle citazioni)

    pps) ebbene si, l'ho letto su internet...
    però mi ero appena fatto un bianchetto!
    Ultima modifica di HOTWIRELESS; 08-27-2014 alle 11:03 AM.

  • #128
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2013
    Località
    piccolo paese calabro della costa jonica...
    Messaggi
    1499
    Thanks Thanks Given 
    185
    Thanks Thanks Received 
    263
    Thanked in
    147 Posts

    Predefinito

    Caro Raniero, la mia "vis polemica" (direbbe ayu) è sempre innescata proprio da quello che ottimamente hai scritto nel tuo post. I pregiudizi e i preconcetti sono talmente diffusi e radicati nell'odierna società che si perde sempre di vista l'obiettività delle cose. In ogni discussione. Figurati nel caso della chiesa cattolica!
    Non ci si informa, non si analizzano documenti, non si legge nulla! Si dà per scontato il "sentito dire".
    Non si accetta il sereno confronto perchè, nella maggior parte dei casi, non si sa nemmeno quello che si dice.
    "L'ho letto su internet...", "Un mio amico mi ha raccontato...", "Una volta ho sentito dire...", ecco quali sono le fonti in una discussione al mondo d'oggi... Tu hai riportato delle notizie "certe". Hai "documentato" il tuo argomentare. Ma sta pur certo che chi non riesce a superare i preconcetti che ha in testa non li ha neppure sfiorati con gli occhi...
    Probabilmente, scrivendo, esce fuori il mio carattere "focoso" e "polemico"... ecco perchè preferisco il dialogo diretto, con un bicchiere di vino in mano davanti a un caminetto...

  • #129
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2013
    Località
    piccolo paese calabro della costa jonica...
    Messaggi
    1499
    Thanks Thanks Given 
    185
    Thanks Thanks Received 
    263
    Thanked in
    147 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da HOTWIRELESS Vedi messaggio
    ne sei convinto ?
    lo yorkshire ha avuto lunghe tradizioni di cristianesimo, e l'attuale anglicanesimo non è certo religione islamica...
    pensieri parole opere e OMISSIONI
    alla base di questa storia drammatica vi sono i silenzi di chi sapeva ma nulla ha fatto. soprattutto tra chi gestisce la cosa pubblica, sindaci politici amministratori scuole polizia assistenza sociale ...
    ma tu mi insegni che in questi tessuti sociali la chiesa è onnipresente, soprattutto quando si parla di giovani e scuola.
    convincimi che questi ragazzi sfortunati non si sono mai confidati con un prete, o con un genitore che ci andava...
    nessuno ha mosso un dito per un decennio!
    OMISSIONI = COMPLICITA' = COLPEVOLEZZA
    certo gli autori dei misfatti sembra fossero per lo più asiatici pakistani. ma la società di quella regione, che ha consentito le loro azioni criminali, non è islamica!
    è vero. concordo con te. effettivamente "c'è qualcosa che non va in questa faccenda..."

    ...hot, lo so che il tuo sport preferito è provocare...
    ...ma stavolta il tuo discorso mi pare un pò troppo "stiracchiato" e non ci casco...
    Ma giusto per darti un contentino, al massimo qualcuno dei poveri ragazzi si è confidato con qualche prete "anglicano" e in quanto alle omissioni, rileggiti l'interessantissimo post di Raniero...

  • #130
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2013
    Località
    piccolo paese calabro della costa jonica...
    Messaggi
    1499
    Thanks Thanks Given 
    185
    Thanks Thanks Received 
    263
    Thanked in
    147 Posts

    Predefinito

    ...ok, hot... vogliamo parlare di Islam? Ti servo subito:
    Nella Sharia (le norme religiose, giuridiche e sociali direttamente fondate sulla dottrina coranica), è narrata la storia di Maometto che è stato personalmente protagonista di efferati crimini, come la strage e la decapitazione di circa 700 ebrei a Medina. Fatti che i musulmani non smentiscono. Una delle raccolte dei detti (hadith) del profeta si intitola proprio “ll libro delle razzie”, in cui si elencano oltre 60 guerre ad opera di Maometto". Il Profeta dell'islam fu un uomo di guerra. Esortò i suoi seguaci a combattere per la nuova religione da lui fondata e disse che Allah, il loro dio, aveva ordinato ai fedeli di imbracciare le armi. E lui stesso, anziché limitarsi a predicare la guerra, combatté in numerose battaglie. Nel corso di questi scontri Maometto articolò numerosi principi, che da allora i musulmani non hanno mai smesso di seguire. Dunque, se l’esempio vien dall’alto... Meglio, allora, far tacere le interpretazioni e dare la parola al sacro testo dell’islam.
    Corano 5:33 «La ricompensa di coloro che fanno la guerra ad Allah e al Suo Messaggero e che seminano la corruzione sulla terra è che siano uccisi o crocifissi, che siano loro tagliate la mano e la gamba da lati opposti o che siano esiliati sulla terra: ecco l'ignominia che li toccherà in questa vita; nell'altra vita avranno castigo immenso».
    Corano 8:12 «E quando il tuo Signore ispirò agli angeli: “Invero sono con voi: rafforzate coloro che credono. Getterò il terrore nei cuori dei miscredenti: colpiteli tra capo e collo, colpiteli su tutte le falangi! E ciò avvenne perché si erano separati da Allah e dal Suo Messaggero”. Allah è severo nel castigo con chi si separa da Lui e dal Suo Messaggero».
    Corano 47:4 «Quando [in combattimento] incontrate i miscredenti, colpiteli tra capo e collo finché non li abbiate soggiogati, poi legateli strettamente. In seguito liberateli graziosamente o in cambio di un riscatto, finché la guerra non abbia fine».
    Corano 9:123 «O voi che credete, combattete i miscredenti che vi stanno attorno, che trovino durezza in voi. Sappiate che Allah è con i timorati».
    Corano 2:191 «Uccideteli ovunque li incontriate, e scacciateli da dove vi hanno scacciati: la persecuzione è peggiore dell'omicidio. Ma non attaccateli vicino alla Santa Moschea, fino a che essi non vi abbiano aggredito. Se vi assalgono, uccideteli. Questa è la ricompensa dei miscredenti».
    192 «Se però cessano, allora Allah è perdonatore, misericordioso».
    193 «Combatteteli finché non ci sia più persecuzione e il culto sia [reso solo] ad Allah».
    Corano 9:29 «Combattete coloro che non credono in Allah e nell'Ultimo Giorno, che non vietano quello che Allah e il Suo Messaggero hanno vietato, e quelli, tra la gente della Scrittura, che non scelgono la religione della verità, finché non versino umilmente il tributo, e siano soggiogati».
    30 «Dicono i giudei: “Esdra è figlio di Allah”; e i nazareni dicono: “Il Messia è figlio di Allah”. Questo è ciò che esce dalle loro bocche. Ripetono le parole di quanti già prima di loro furono miscredenti. Li annienti Allah. Quanto sono fuorviati! 31 Hanno preso i loro rabbini, i loro monaci e il Messia figlio di Maria, come signori all'infuori di Allah, quando non era stato loro ordinato se non di adorare un Dio unico».
    Corano 8:15 «O voi che credete, quando incontrerete i miscredenti in ordine di battaglia non volgete loro le spalle».
    16 «Chi in quel giorno volgerà loro le spalle, eccetto il caso di stratagemma per [meglio] combattere o per raggiungere un altro gruppo, incorrerà nella collera di Allah e il suo rifugio sarà l’Inferno. Qual triste rifugio!».
    17 «Non siete certo voi che li avete uccisi: è Allah che li ha uccisi. Quando tiravi non eri tu che tiravi, ma era Allah che tirava , per provare i credenti con bella prova. In verità Allah tutto ascolta e conosce».
    Corano 8, 55-60 «Di fronte ad Allah non ci sono bestie peggiori di coloro che sono miscredenti e che non crederanno mai... Se quindi li incontri in guerra, sbaragliali facendone un esempio per quelli che li seguono, affinché riflettano».?
    Corano 47,35 «Non siate deboli! Non offrite pace al nemico mentre avete il sopravvento! Dio è con voi e non vi frusterà nell’opere vostre. Quando poi saranno trascorsi i mesi sacri, uccidete gli idolatri dovunque li troviate, prendeteli, circondateli, appostateli ovunque in imboscate».

  • #131
    Lettore dell'estremo sud
    Data registrazione
    Jul 2014
    Località
    Originario della Sicilia, vivo per lavoro a Milano
    Messaggi
    460
    Thanks Thanks Given 
    31
    Thanks Thanks Received 
    34
    Thanked in
    12 Posts

    Predefinito

    Maclaus, ho notato la tua vis. Tra i miei amici ogni tanto esce l'argomento religione e ti assicuro che è difficile tentare di far ragionare (non per forza convincere). A volte anche tra chi si dichiara tollerante, non so perchè, riesco a percepire solo intolleranza. Sulla rete si trova di tutto e il contrario di tutto; farsi un'opinione è davvero difficile. Ma se una cosa è vera, la verità verrà a galla, anche se richiede tempo. Non sono un vero esperto di cattolicesimo, lo ammetto, però la mia curiosità mi ha portato a essere meno credulone, e a trovare notizie certe. Per questo ho avuto modo di leggere anche saggi specializzati per poter capire un po' di più.

  • #132

  • #133
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2013
    Località
    piccolo paese calabro della costa jonica...
    Messaggi
    1499
    Thanks Thanks Given 
    185
    Thanks Thanks Received 
    263
    Thanked in
    147 Posts

    Predefinito

    ...simpatico Brandy

    @ raniero: il tempo è galantuomo ed è un gran maestro: peccato che uccida tutti i suoi allievi...

  • #134
    d'ya think i'm stupid?
    Data registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    4504
    Thanks Thanks Given 
    202
    Thanks Thanks Received 
    574
    Thanked in
    239 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da maclaus Vedi messaggio
    ...simpatico Brandy

    @ raniero: il tempo è galantuomo ed è un gran maestro: peccato che uccida tutti i suoi allievi...
    il tempo è creatura di dio
    non dipendente dal libero arbitrio.
    perciò se uccide i suoi allievi...




    in tivvi, a proposito di stragi e violenza di popoli eletti da un dio, recentemente han trasmesso la bibbia.
    non che maometto appaia al confronto proprio un dilettante, però ...
    aggiungerei che israele sembra aver fatto oggi tesoro di quanto ha purtroppo imparato con l'olocausto, pure con tutto ciò che possiamo attribuire ai palestinesi...

    suvvia, non parlare di provocazioni. non siamo in quell'ottica.
    ogni discussione civile è ottima occasione per le buone ragioni di emergere e diffondersi.

  • #135
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2013
    Località
    piccolo paese calabro della costa jonica...
    Messaggi
    1499
    Thanks Thanks Given 
    185
    Thanks Thanks Received 
    263
    Thanked in
    147 Posts

    Predefinito

    ...ma ci mancherebbe, hot... le tue "provocazioni" sono tutte costruttive...
    ne vorrei tanti vicino di provocatori come te...
    ...a proposito, conosci il vino Cirò, che fanno dalle mie parti? Ho assaggiato un rosè che è la fine del mondo... infatti l'hanno denominato "Terre lontane"...(la battuta cretina mi è venuta adesso, spontanea...perdonami).
    Quando verrò a trovarti ne porterò dietro un paio di casse...

  • Pagina 9 di 41 PrimoPrimo 12345678910111213141516171819 ... UltimoUltimo

    Discussioni simili

    1. Star,tra ieri e oggi
      Da ParallelMind nel forum Tutto Bellezza e tutto Cultura
      Risposte: 0
      Ultimo messaggio: 11-22-2013, 05:19 AM
    2. De Sica, Vittorio - Ieri, oggi, domani
      Da Dorylis nel forum Piccola cineteca
      Risposte: 5
      Ultimo messaggio: 06-23-2013, 04:38 PM
    3. Attori di ieri e di oggi
      Da MCF nel forum Tutto cinema
      Risposte: 1
      Ultimo messaggio: 12-01-2009, 11:08 AM
    4. Riflessione: la commedia ieri e oggi
      Da Lauretta nel forum Tutto cinema
      Risposte: 2
      Ultimo messaggio: 02-16-2009, 01:08 PM
    5. Amenta, Salvatore - Nei miei libri, la Sicilia di ieri e di oggi
      Da carlomagno nel forum Autori emergenti - autori contemporanei
      Risposte: 16
      Ultimo messaggio: 09-30-2008, 06:36 PM

    Regole di scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •