Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Schiavo d'amore

Mostra risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Maugham, William Somerset - Schiavo d'amore

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    Sep 2014
    Località
    Nord
    Messaggi
    270
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Maugham, William Somerset - Schiavo d'amore

    Forse il romanzo più famoso di Maugham, pubblicato nel 1915 e parzialmente autobiografico.
    Narra di Phil, un bambino orfano affetto da piede equino (Maugham era balbuziente), che viene adottato dagli zii. Sperano per lui in un futuro nella chiesa, ma Phil non sente la vocazione e decide di andare all'estero per inseguire un futuro da artista.
    Troverà invece, un amore soffocante e non corrisposto per Mildred, una semplice cameriera, carina, ma poco intelligente e soprattutto perfida.
    La donna riconosce in Phil un'anima candida e innamorata e sfrutta il sentimento che lui prova per i suoi interessi; lo fa soffrire, lo deruba e lo lascia per altri uomini.
    Ma è destino che i due si rincontrino e che il sentimento che rende Phil schiavo lo perseguiti fino alla fine.

    Non mi è piaciuto. Purtroppo il titolo mi ha imbrogliato e io mi sono immaginata una grande storia d'amore, mentre è solo la storia di una grande fissazione.
    Phil è sì schiavo, ma non di un sentimento bensì di una donna.
    Donna che tra l'altro non lo merita e glielo fa capire chiaramente.
    Lui mi ha dato l'idea di un povero sciocco che avrebbe potuto essere felice, ma non ha voluto; pur essendo d'accordo che in amore tocca scendere a compromessi per (sopra)vivere insieme mi sembra che sia una cosa che debba essere fatta da entrambi altrimenti si cade nel ridicolo.

    L' happy end, poi, mi ha messo di malumore
    Ultima modifica di elisa; 01-11-2020 alle 10:46 AM. Motivo: edit titolo

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

  • #2
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Friuli
    Messaggi
    21464
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    526
    Thanks Thanks Received 
    1639
    Thanked in
    1095 Posts

    Predefinito

    Secondo me un capolavoro, letto d'un fiato nonostante le oltre settecento pagine. Una storia ricca di riflessioni, vicende, colpi di scena, datato e moderno allo stesso tempo. Un libro che secondo me è da leggere.

  • The Following 3 Users Say Thank You to elisa For This Useful Post:


  • #3
    dreamer member
    Data registrazione
    Dec 2014
    Località
    Provincia di Lecce
    Messaggi
    2317
    Inserimenti nel blog
    44
    Thanks Thanks Given 
    1619
    Thanks Thanks Received 
    1375
    Thanked in
    834 Posts

    Predefinito

    Due pareri opposti... questo fa sì che finisca dritto in wishlist!

  • #4
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Friuli
    Messaggi
    21464
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    526
    Thanks Thanks Received 
    1639
    Thanked in
    1095 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da estersable88 Vedi messaggio
    Due pareri opposti... questo fa sì che finisca dritto in wishlist!
    Tieni conto che il titolo originario è Of Human Bondage, l'amore ha una parte rilevante ma non un romanzo d'amore. L eggilo, perché ne vale veramente la pena, bisogna pure pensare al periodo in cui è stato pubblicato (1915), che è in buona parte autobiografico e che Maugham era omosessuale e di certo quelli non erano tempi favorevoli per manifestare il proprio orientamento sulla sessualità. Da tutto questo mix che poteva essere un forte limite secondo me Maugham ne fa un punto di forza. La cosa potente è la sua libertà di pensiero e la sua capacità di esprimerlo in modo ragguardevole, visto che attacca la religione, i ricchi e i potenti. Io poi ho letto la prima traduzione per cui non so se in una traduzione più recente il romanzo perde o guadagna. Comunque il protagonista è di una sorprendente modernità.

  • The Following 2 Users Say Thank You to elisa For This Useful Post:


  • #5
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2019
    Messaggi
    224
    Thanks Thanks Given 
    308
    Thanks Thanks Received 
    302
    Thanked in
    145 Posts

    Predefinito

    L'ho letto molti anni fa (oltre 10) e non mi ha lasciato molto, però, un po' come ester, sono curioso di rileggerlo visti i pareri discordanti espressi in questo thread.


  • Discussioni simili

    1. Somerset Maugham, William - Il velo dipinto
      Da pigreco nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 10
      Ultimo messaggio: 04-30-2019, 05:50 PM
    2. Somerset Maugham, William - La villa sulla collina
      Da Dorylis nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 2
      Ultimo messaggio: 11-16-2015, 01:08 PM
    3. Somerset Maugham, William - Catalina
      Da c0c0timb0 nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 0
      Ultimo messaggio: 02-05-2015, 07:20 PM
    4. Somerset Maugham, William - Il mago
      Da Dorylis nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 2
      Ultimo messaggio: 12-28-2012, 02:21 PM
    5. Somerset Maugham, William. - La diva Julia
      Da white89 nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 1
      Ultimo messaggio: 01-23-2012, 09:22 PM

    Regole di scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •