Petruni, Evelyn - Il circo dei nani

Rossetto

New member
La trama dei due racconti sembra, la prima, la solita banalotta storia d'amore tra due donne, la seconda, totalmente confusionaria.
Questo ovviamente se preso superficialmente.
Quindi è da capire che tipo di lettori siamo e il grado di spessore intellettuale a cui vogliamo confrontarci.

L'autrice è davvero molto brava nel giocare con le parole, le immagini e il lettore stesso, portandoli dove vuole lei.
La scelta della copertina è azzeccata perché rappresenta il suo mondo: t'illude di entrare in un qualcosa di magico e divertente che si trasforma, quando meno te l'aspetti, in qualcosa di anomalo, come i nani. Come i suoi racconti.

Mi ha sorpreso. Eccitato. Inquietato. E fatto piangere.

Per il resto leggetelo e ditemi.
 
Ultima modifica:
Alto