Vitali, Andrea

darida

Active member
Degno erede di scrittori come Piero Chiara e Mario Soldati, capace di uno stile pulito e diretto; spaccati di provincia, storie raccontate con grande leggerezza ed ironia,una lettura evasiva, poco impegnativa ma di grande soddisfazione. Unico difetto, lo leggi in un baleno ma con il sorriso stampato :D sulle labbra fin dalle prime battute.
 

darida

Active member
dimenticavo...qualche titolo, direttamente dalle sponde del lago di Como


# -1990 Il procuratore
# 1992 - Il meccanico Landru
# 1994 - A partire dai nomi,
# 1995 - L'ombra di Marinetti,
# 1996 - Un amore di zitella,
# 1997 - Peste lo colse, Comune di Bellano
# 2001 - L'aria del lago,
# 2004 - La signorina Tecla Manzi
# 2005 - La figlia del podestà,
# 2006 - Olive comprese,
# 2007 - Il segreto di Ortelia,

Nel caso, buon divertimento
:D
 

cjale

New member
Io ho letto " il segreto di Ortelia".
Lo stile è molto curato, raffinato e mi piacciono le atmosfere dove ha ambientato il suo romanzo.
E' stata una piacevole scoperta!
 

darida

Active member
cjale ha scritto:
Io ho letto " il segreto di Ortelia".
Lo stile è molto curato, raffinato e mi piacciono le atmosfere dove ha ambientato il suo romanzo.
E' stata una piacevole scoperta!

Si eh? E' costante come autore, finora non ho ravvisato scivolate, ma va' anche detto che è lo stile che preferisco, che sento più vicino a me soprattutto quando cerco nel mio piccolo di raccontare qualcosa.

"Il segreto..." è in attesa, lo lascio lì un po', sto cercando di leggere libri per i quali la lettura duri almeno una decina di giorni :wink:
 

Palmaria

Summer Member
Io finora ho letto La signorina Tecla Manzi, Un amore di zitella e La figlia del podestà. Mi sono piaciuti tutti e tre, soprattutto ho adorato l'abilità di Vitali nel dipingere i personaggi, più che descriverli, sempre sullo sfondo della sua amata Bellano.
La figura della signorina Tecla Manzi rimane comunque a mio avviso inimitabile, con il suo cappottino grigio topo e la borsetta tenuta stretta stretta all'altezza dello stomaco!
 

Palmaria

Summer Member
Io finora ho letto La signorina Tecla Manzi, Un amore di zitella e La figlia del podestà. Mi sono piaciuti tutti e tre, soprattutto ho adorato l'abilità di Vitali nel dipingere i personaggi, più che descriverli, sempre sullo sfondo della sua amata Bellano.
La figura della signorina Tecla Manzi rimane comunque a mio avviso inimitabile, con il suo cappottino grigio topo e la borsetta tenuta stretta stretta all'altezza dello stomaco!
 

darida

Active member
Palmaria ha scritto:
Io finora ho letto La signorina Tecla Manzi, Un amore di zitella e La figlia del podestà. Mi sono piaciuti tutti e tre, soprattutto ho adorato l'abilità di Vitali nel dipingere i personaggi, più che descriverli, sempre sullo sfondo della sua amata Bellano.
La figura della signorina Tecla Manzi rimane comunque a mio avviso inimitabile, con il suo cappottino grigio topo e la borsetta tenuta stretta stretta all'altezza dello stomaco!

...già, o come quando fa quel fastidioso rumore col naso facendo saltare i nervi ai rappresentanti dell'arma :D... dei veri acquerelli lacustri :D
 

Palmaria

Summer Member
E' vero! Ho visto che sta per uscire un nuovo libro di Vitali : La modista!
Dovrò sbrigarmi a mettermi in pari con gli altri. :D
 

ayla

+Dreamer+ Member
L'anno scorso il mio professore d'italiano ci aveva costretto a leggere alcuni suoi libri xchè poi è venuto nella nostra scuola a presentarci il suo ultimo libro...devo dire che come scrittore nn mi dispiace anzi...sono d'accordo con Palmaria,anche secondo me è molto bravo a descrivere i vari personaggi!!Cmq di questo autore ho letto solo"Olive comprese" e "Un amore di zitella":molto carini entrambi!!
 

Mastino

New member
Ieri ho visto a Seregno la presentazione del libro di Andrea Vitali, La Modista. L'ho incontrato dal vivo Vitali ed è davvero una persona simpatica.
 

Chicca

New member
vitali.jpg



Andrea Vitali (Bellano, 5 febbraio 1956) è uno scrittore italiano.

Dopo aver frequentato quello che lui stesso definisce "il severissimo liceo Manzoni" di Lecco, si è laureato in medicina all'Università Statale di Milano ed esercita la professione di medico di base nel suo paese. Ha esordito con il romanzo breve Il procuratore, nel 1996 ha vinto il Premio letterario Piero Chiara con l'ombra di Marinetti, ma il successo è giunto nel 2003 con Una finestra vistalago, romanzo corale e polifonico che copre cinquant'anni di vita paesana fino ai turbolenti anni settanta (Premio Grinzane 2004). L'immaginario di Vitali si colloca sulle sponde del lago e racconta una provincia fatta di personaggi comuni e nel contempo esemplari, sulla scia di narratori come Mario Soldati e Piero Chiara. Nel 2006 ha vinto il Premio Bancarella con il romanzo La figlia del Podestà. I suoi libri sono stati tradotti in Francia, Germania, Serbia, Grecia, Romania, Portogallo, Olanda, Belgio, Spagna e Ungheria.

Il 20 novembre uscirà il primo libro giallo di Vitali dal titolo:Dopo lunga e penosa malattia.
 
Ultima modifica:

darida

Active member
Uh! grazie per la news chicca, non vedo l'ora di gustarmi questo fresco bicchier d'acqua del mio caro Vitali,in questo caso però, considerato il genere del nuovo romanzo, acqua si, ma con le bollicine :wink: :D
 

Chicca

New member
Si,abita qui vicino a noi,poi a Bellano con la storia che è un compaesano organizzano serate ogni volta che esce un libro,e di libri la Garzanti gliene chiede tanti.Sa descrivere bene le classiche situazioni che si verificano in un paesino dove tutti si conoscono tra loro,dove le vie sono strettissime e ci si guarda in casa,dove nei bar si parla di corna,di politica ,di calcio e lui ha la sensibilità di mettere tutto questo e altro sulla carta.Abbiamo fatto lo stesso liceo classico Manzoni a Lecco,nei tempi in cui si sudava sangue,infatti io gli ultimi due anni li ho poi fatti a Milano,in pratica sono fuggita. Dei suoi libri mi è piaciuto "Aria di lago",gli altri un po' meno,vedremo come sarà quello che uscirà in novembre.
 

Chicca

New member
Dopo lunga e penosa malattia.

Nel paese di Vitali sono già esposte le copertine del suo prossimo libro:il suo primo giallo.

vitali-1.jpg
 

darida

Active member
da non perdere! aggiungerei :D certo che mi costicchia mica male il mio caro Andrea :wink: grazie chicca se lo vedi in giro, salutamelo!
 
Alto