Barbiero, Flavio - Ufo: l'ipotesi terrestre

beppaccino

New member
Ho letto da poco questo libro e vorrei segnalarlo perchè, nonostante il tema trattato possa sembrare banale, in realtà l'autore lo affronta in maniera logica ponendosi delle domande e cercando risposte in base a quelle che sono oggi le nostre nozioni scientifiche. senza tanti giri di parole. conoscevo l'autore per un altro suo libro e mi ha incuriosito il fatto che avesse scritto proprio sull'argomento ufo. ve lo consiglio per farvi un'idea diversa sugli alieni. qualcuno lo ha letto?
 
Ultima modifica di un moderatore:

zaratia

Sideshow
confermo... in altri forum c'è un beppebrutto che fa pubblicità spudorata...
 
Ultima modifica di un moderatore:

Carcarlo

Well-known member
Ho cercato su Google << UFO ipotesi terrestre >> e ho imparato che gli extraterrestri non possono venire da un'altra galassia o da un'altra dimensione spazio temporale, ma si sono evoluti qui sulla Terra partendo da un ceppo evolutivo diverso dall' Homo Sapiens e vivono sotto i ghiacci dell'Antartide.
Fino a qui tutto normale, non fa una piega.
Quello che non capisco è per quale motivo vivano sotto i ghiacci dell'Antartide invece che a Cuba o in Brasile dove potrebbero godersi le caipirinhe e i culi delle mulatte. Ma vabbè, non è che si possa capire proprio tutto nella vita.

Secondo me deve essere un bel libro anche se lascia un po' in sospeso davanti a misteri quali Atlantide, il Raggio della Morte e le rettoscopie alle quali sottopongono tutti - ma proprio tutti - i piloti militari che rapiscono nel Triangolo delle Bermuda.

E poi, diciamolo, è giusto cambiare un po' punto di vista sugli omini verdi, non si può andare avanti coi soliti luoghi comuni.

Ho letto da poco questo libro e (...) ve lo consiglio per farvi un'idea diversa sugli alieni.

E pensare che ero lì a macellarmelo con Tolstoj, Tommasi di Lampedusa, Asimov e Orwell!
 
Ultima modifica:
Alto