Camilleri, Andrea - La rete di protezione

Meri

Viôt di viodi
Montalbano deve occuparsi di un vecchio caso. Un uomo si presenta al comissariato per chiedergli di far luce su un video che il padre, ormai deceduto, riprendeva ogni anno, lo stesso giorno alla stesa ora. Si tratta di alcuni minuti che registrano un punto del muro della casa paterna.

Sarà anche un già letto in certi punti, ma a me Montalbano piace ancora.
 

isola74

Lonely member
Primo libro che Camilleri non scrive di suo pugno, ma che detta, a causa dei problemi di vista.... non so se è questo il motivo ma la stanchezza nella storia si sente. Non lo consiglierei a chi deve ancora apprezzare e amare lo scrittore siciliano perché resterebbe deluso; per chi invece, come me, lo compra a prescindere, è sempre una piacevole lettura.
 

sandra77

Member
In questo caso manca L"ammazzatina", perché si tratta di un fatto del passato, e i colpevoli si individuano abbastanza facilmente.
Ci sono però delle belle riflessioni ben inserite nella storia.
Non è ai livelli dei primi romanzi ma è comunque piacevole.
 
Alto