Washington, Denzel - Barriere

elisa

Motherator
Membro dello Staff
Troy (Denzel Washington) è un ex carcerato e promessa tardiva del baseball. Vive nella Pittsburgh degli anni con la moglie Rose (Viola Davis) e il figlio Cory (Jovan Adepo) e fa il netturbino. Gli fa compagnia tutti i giorni il fidato amico Bono (Stephen Henderson), con cui passa le serate del venerdì dopo aver ricevuto la paga settimanale. Troy, però, ha anche un altro figlio, Lyons (Russell Hornsby), avuto da una precedente relazione, un fratello, Gabe (Mykelti Williamson), tornato dalla Seconda Guerra Mondiale con un serio handicap mentale, e un’amante, Alberta (che non si vede mai) da cui aspetta un figlio. Quando lo confessa alla moglie, tutto il mondo che la coppia si è costruito in diciotto anni di matrimonio, crolla…(Sentieri del cinema)

Tratto da un'opera teatrale di August Wilson che gli valse il Pulitzer e interpretato dagli stessi attori risente del tributo all'originale e soprattutto nella prima parte è troppo teatrale e verboso. La seconda parte invece si fa più coinvolgente ma la regia è poco cinematografica. Grande interpretazione di Viola Davis che le valse l'Oscar.
 
Alto