Smith, Wilbur - Il dio del fiume

Dorylis

Fantastic Member
Dopo secoli di pace laboriosa, trascorsi in armonia col ritmo maestoso del Nilo, sembra che un nuovo fiume abbia preso ad attraversare l’Egitto: un fiume misterioso e maligno, di sangue e di morte, che oscura lo splendore della civiltà millenaria e che minaccia l’unità del regno e la maestà del suo faraone, il divino Mamose. Cinto d’assedio da nemici spietati e minato all’interno da feroci intrighi, l’Egitto affiderà il suo destino ai figli più generosi: a Tanus, il guerriero dai capelli di rame e dal braccio invincibile; a Lostris, saggia e affascinante, costretta ad accettare lo scettro di un regno cui volentieri rinuncerebbe per amore di Tanus; a Taita, lo scriba geniale ed enigmatico… E sarà ancora il dio del fiume, il grande Nilo, che segnerà la strada verso la pace, in un viaggio in cui tutti, uomini e donne, servi e nobili, saranno chiamati a provare, con lacrime e sangue, la loro devozione per l’orgogliosa e nobile terra dei faraoni. Grandioso nell’ambientazione, perfetto nel disegno dei personaggi, travolgente nel ritmo e negli improvvisi colpi di scena, Il dio del fiume – forse il più famoso tra i successi di Wilbur Smith – ci offre una potente ricostruzione storica in cui l’azione e i sentimenti, i drammi e le passioni, le battaglie e le descrizioni della terra africana si fondono nella rappresentazione vivida e impetuosa della grande civiltà scomparsa.

E' il primo del ciclo egiziano, presenta un'ottima ricostruzione dell'Egitto dei faraoni..La storia è ben ideata e scorrevole, indimenticabile il personaggio di Taita.. Consigliato!
 
Ultima modifica di un moderatore:

PioggiaDiLuna

small flower
Sono d'accordissimo con quanto avete già detto.
Mentre lo leggevo, ogni tanto chiudevo gi occhi, mi sembrava quasi di respirare l'odore dei papiri e del Nilo.
Fantastica la figura di Taita, fedele compagno, capace di amare in silenzio senza mai intromettersi.
Bellissimo.
 

lostris86

New member
chi leggendolo non ha sognato di essere sul soffio di horus con tanus??? io si!!! *_*

taita poi... che personaggio spettacolare... l'avrò letto duecento volte! Un libro per chi è appassionato di egittologia e non solo... c'è humor, azione e sentimento!!
 

Nefertari

Active member
Io adoro l'Egitto, è proprio una mia grande passione!! Questo mi manca ma l'ho già aggiunto alla wish list!! Rimedierò prima possibile :mrgreen:
 
Alto