Woolf, Virginia - Flush. Biografia di un cane

alisa

Amelia Member
Un breve ma intenso romanzo dedicato a Flush, il Cocker Spaniel della poetessa Elizabeth Barrett. Alla fine, ovviamente, mi sono commossa... ero in treno e piangevo come una fontana!

"Una storia d'amore e di dedizione, un piccolo capolavoro che racconta l'intreccio di due vite: quella del cocker spaniel Flush e della sua padrona, la poetessa inglese Elizabeth Barrett, scritto da Virginia Woolf. Attraverso gli occhi del suo cane, conosceremo i momenti salienti della tormentata esistenza di Elizabeth: la malattia nervosa, la solitudine, il timore reverenziale nei confronti del padre, la passione amorosa per Robert Browning, la fuga in Italia verso la felicità. Ma rivela anche la curiosità della Woolf, il bisogno di analizzare e di immedesimarsi nei sentimenti altrui."
 

zolla

New member
Capolavoro assoluto!Consigliato non solo a tutti gli amanti dei cani,ma in generale a tutti,scritto benissimo,una delle opere migliori della Woolf in assoluto.
 

elisa

Motherator
Membro dello Staff
che bello questo libretto dove vedi uscire dalle pagine il racconto, in modo tridimensionale, come se tu vivessi veramente la storia dal punto di vista di Flush, capacità olfattive canine comprese
 

SALLY

New member
Piccolo capolavoro....si vede e si sente la vita attraverso gli occhi, o meglio il naso, di Flush, cagnolino snob dell'aristocrazia inglese, compagno fedele della poetessa inglese Elizabeth Barrett, vissuti in simbiosi dentro una stanza vittoriana, finchè l'avventura verso l'Italia , Firenze, cambiò loro decisamente la vita....Flush fece amicizia con cani randagi e non ed ebbe senz'altro molti cuccioli :mrgreen:, la sua padrona rifiorì, si sentono attraverso lui gli odori, i rumori, il caldo delle belle giornate italiane.
Sono grata alla Woolf per aver riservato alla morte di Flush solo l'ultima riga dell'ultima pagina.Carinissimo!
 
Alto