Lindsay, Jeff - Il nostro caro Dexter

Blueberry

Chocoholic Libridinosa
"Collaboratore della scientifica di Miami, oltre che uomo affascinante e spiritoso, Dexter sente continuamente l'istinto irrefrenabile a uccidere che sfoga soltanto su chi, a suo parere, se lo merita: assassini, pedofili, stupratori. Finora è giunto al quarantesimo omicidio senza destare alcun sospetto, però adesso un collega sta iniziando a fiutare qualcosa. Per non farsi smascherare, Dexter decide di recitare per un po' la parte del bravo poliziotto e del fidanzato perfetto, dedicando molto tempo alla nuova fiamma e ai due bambini di lei. Per quanto tempo riuscirà a tenere a freno il suo alter ego? Mentre cerca di depistare il collega, viene coinvolto dalla sorellastra Debbie, agente della Omicidi, nel caso di un sadico serial killer che uccide secondo rituali affini ai suoi, mutilando con precisione chirurgica le proprie vittime, lasciandone alcune vive e spaventosamente traumatizzate. L'appetito di Dexter viene stuzzicato, ma deve essere tenuto sotto controllo finché c'è in giro la sua nemesi, il tenace Doakes, che però all'improvviso scompare. È ora di mettersi sulle tracce di quel misterioso "chirurgo" e di far agire il Passeggero, a meno che non sia la preda ora a braccare il cacciatore... "

Sono quasi a metà e lo trovo già coinvolgente e ricco di suspance... a poi con il commento finale. :wink:
 

darkshine

New member
Ma è il continuo della "Mano sinistra di Dio"?

Lo sai che non ero al corrente che Lindsay ha scritto un altro libro... doh!
Questa è una mia mancanza che va subito colmata! Wisshhhhh Lisssstttt!!!!!
 

Blueberry

Chocoholic Libridinosa
Finito! Bello mi è piaciuto, suspence fino alla fine, e queste nuove avventure portano Dexter a trovare...... e a liberarsi..... no, no. Non si può dire nulla. E mi auguro che la seconda serie del telefilm, prenda spunto da questo secondo libro.
Il telefilm è la miglior trasposizione televisiva che abbia mai visto.
Torna Determinato Dexter... torna tra noi! :paura:
 

Roberto89

Active member
Libro interessante, ma meno piacevole del primo. Lo stile è sempre lo stesso, crime con sfumature comiche qua e là. Rispetto al primo mi sono immedesimato di meno. Non per la storia, che è di per sé interessante, ma credo per il modo in cui è raccontata, esposta.
I personaggi potevano essere meglio delineati e penso che (ma è solo il mio punto di vista) l'autore abbia fatto un errore a scrivere nel punto di vista di Dexter salvo poi evitare di approfondire troppo i suoi sentimenti; per lo più sembrano gli stessi aspetti ripetuti nel primo libro, con qualche aggiunta qua e là.
La storia del fidanzamento è rimasta aperta.

(possibile spoiler)
Punti a favore, che però vorrei fossero stati sfruttati meglio (anche se spero verranno approfonditi nel prossimo libro): Cody e Astor si rivelano due giovani... ehm... seguaci di Dexter :paura:, o comunque potenziali amanti delle lame, e Dexter si rivela sempre e comunque meno "umano" di quanto non faccia nella serie tv. Anche gli altri personaggi sono abbastanza distanti dalla serie tv, sebbene non si possa fare a meno di vedere le loro facce durante la lettura.
 
Ultima modifica:
Alto