Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Pagina 2 di 5 PrimoPrimo 12345 UltimoUltimo
Mostra risultati da 16 a 30 di 72

Discussione: Il Giornalino di Forumlibri - N° 10 - Giugno 2015

  1. #16
    d'ya think i'm stupid?
    Data registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    4501
    Thanks Thanks Given 
    199
    Thanks Thanks Received 
    569
    Thanked in
    236 Posts

    Predefinito

    Copertina stupenda. Bella l’idea dei titoli fluttuanti, di molto effetto i colori, geniali le aperture a stella sulla vista della biblioteca (mi ha ricordato quella del mio racconto…). Elegante e per nulla improprio il nero a risaltare degnamente il tutto. Vedrei volentieri prossimamente pubblicate sul forum alcune delle illustrazioni di Thomson. Simpaticissimi e azzeccati, come ormai d’abitudine, i personaggi di Ayu a tema.
    *
    Anticipo che per il momento ho dato solo una scorsa panoramica in velocità, per cui per forza di cose ho lasciato indietro gli articoli più impegnativi, che richiedono maggior concentrazione nella lettura.
    Quindi non lo consideri affatto un torto chi ora non troverà nel presente post l’adeguato commento al proprio rispettivo lavoro.
    *
    Dory che ha preso spunto da Shakespeare e Buzzati per parlarci dell’amore. Situazioni che nelle rispettive epoche e ambientazioni sono state anche scandalose, e che sottolineano come spesso l’intensità di tale sentimento anziché conseguenze positive abbia riflessi poco graditi nel sociale, soprattutto nei confronti della donna.
    *
    Grande Capo Riello che ci parla di un gran personaggio, che abbattè il confine tra la sua vita e la sua arte; con dipinti dai colori sgargianti e dall’effetto fascinoso, dai quali traspare la sua vita sempre vissuta al massimo. In un’epoca di grande fermento storico e artistico.
    Particolare interesse mi ha suscitato la presentazione del convegno di Genova, a ulteriore testimonianza del suo grande interesse sul fattore umano già emerso nella succitata recensione. Economia e mercato in parallelo con le trasformazioni della società, coi conseguenti effetti sulle condizioni delle persone; le rivoluzioni e i capitalismi con le rispettive ripercussioni nelle società di tutto il pianeta. Fino all’attuale globalizzazione.
    *
    La simpatica ironia del buon Mal, che riesce con il sorriso a descrivere per quello che in realtà è, cioè un patetico alibi, quella che noi maschietti vorremmo vendere come incapacità cronica genetica; la nostra colpevole nullità domestica, che a tutti gli effetti è invece un secolare endemico paraculismo …
    *
    Ringrazio Ziggy per avermi avvicinato, con una presentazione per me stimolante, ad un autore che ora mi rendo conto non conoscevo nel modo più appropriato, non avendone mai approfondito le vicende personali. Nel senso che me lo ha inquadrato sotto una luce che conferisce ai miei occhi una nuova grande forza alle sue opere.
    *
    Un grazie a Bou per le domande molto azzeccate, con le quali nell’intervista doppia ha reso possibile a me di apprezzare ulteriormente quel gran personaggio che è Mac. La cosa positiva è che non mi sono sorpreso di nessuna delle sue risposte, ricevendone solo conferme a ciò che già pensavo di lui.
    Spassosa quanto arguta e specchio di una notevole preparazione culturale l’intervista a Joyce. Ne esce un azzeccatissimo quadro della sua psicologia e retroterra del suo innovativo ed imprevedibile stile letterario.
    *
    Quell’inestimabile archivio di informazioni sulle vicende calcistiche poco note ai più sbarbatelli, che è il nostro Grantenca, ha riportato un interessante episodio che ben rappresenta alcune realtà di quel mondo, quei retroscena politico/economici che esulano dal puro concetto del “vinca il migliore”.
    *
    Ayu e Velmez mi hanno fatto come sempre viaggiare con la mente, identificando in ogni passo delle loro descrizioni quegli aspetti di cui sono col tempo entrato a conoscenza e facendomi sentire lì, a cercare le restanti tracce dell’antico, e le nuove realtà dell’attuale. Saltando a piè pari le pur utilissime e competenti informazioni sulle spese per spostamenti soggiorno cibo e quant’altro tornerà senz’altro utilissimo a chi intenda a sua volta recarsi in Giappone, mi sono soffermato con curiosità ma anche provando sentimenti particolari su tutto quello che parlava di gente e tradizioni. Grazie.
    Un apprezzamento particolare sul servizio del Nepal, doveroso omaggio a quella povera gente recentemente così duramente colpita. Occasione per descriverci le estreme bellezze di quei luoghi e la grande forza di quelle persone semplici e indomite. Che vanno assolutamente aiutate. Grande la scelta del titolo. Brava Ayu.
    *
    La competenza di Ila è da tempo nota a noi tutti, e confesso che quelle poche facciate da lei pubblicate sul giornalino in merito al make up sono molto ma molto di più della totalità di tutte le mie conoscenze sul fashion, moda e accessori compresi. Se penso che ha affrontato solo tre tipi di prodotto, mi sento veramente un incompetente. E per me riscontrare di essere incompetente in qualcosa equivale a sentirmi ignorante globalmente, perché ogni settore della vita fa parte della cultura generale. Cercherò di leggere tutto quanto, ma ci vorrà del tempo. Intanto cercherò di coprire le mie carenze con un po’ di trucco…
    *
    Per me l’amico Brandy è stata una piacevole rivelazione. Veramente competente sul cinema, dai registi agli attori e soprattutto i contenuti. Con la capacità di inquadrare le pellicole nella giusta caratterizzazione di genere, ma anche compenetrazione con gli altri del periodo storico in cui sono state prodotte.
    *
    Che dire di Mac. Questo è forse il suo lavoro più bello e delicato che ho letto, di una grande sensibilità. Sarà perché l’adagio citato non ho avuto necessità di ascoltarlo, essendo da sempre in me assieme ad altre musiche, come parte della mia personalità. Di lui invidio la grande serenità che emana, segno di un rapporto molto intenso col suo Dio…
    *
    Ciò che mi ha sempre colpito dell’amico Deep è la sua grande tendenza all’apprezzamento di musicisti e rispettive musiche che hanno caratterizzato anni molto distanti dalla sua età. Non limitandosi a ciò, lui si dà anche all’approfondimento, che è un grande modo per porgersi all’attuale. Odierno che oltre al mero gusto personale del puro ascolto si apprezza ancor più se si ha cognizione di ciò che del passato abbia portato a produrlo. Complimenti.
    *
    Dionne Warwick (se non erro zia o cugina di Whitney Houston, della quale fu maestra), Perry Como, Bing Crosby, grandissimi cantanti, ma soprattutto Burt Bacharach, grande esecutore e compositore, fanno parte di un mondo già anteriore alla mia vita, e di generi che anche dopo non ho molto coltivato. Ma sicuramente hanno costituito la colonna sonora della mia infanzia prima che esplodesse la beat-mania. Musiche ascoltate dai nostri genitori attraverso gigantesche radio a valvole o da gracchianti e spesso graffiati e perciò balbettanti vinili a 33 giri.
    *
    Contini e quella fetta di mondo non lo conoscevo, lo confesso. Pur non essendo estraneo a Pasolini, Croce, Proust citati nell’articolo dell’amico Coco. Intendo l’aspetto del critico, che arriva ad essere lui stesso scrittore, con uno stile e caratteristiche che lo renderanno esclusivo e unico. Nel mio piccolissimo, una certa destrutturazione del testo e il metodo delle varianti un po’ lo adotto anch’io, come forse un pelino di espressionismo. Ecco che la mia curiosità è stata stimolata, e cercherò di approfondire in futuro. Grazie Coco.
    *
    Con le ricette culinarie da me sfondate una porta aperta. Soprattutto se si tratta di gustose preparazioni, che in lunghi periodi della mia vita hanno costituito appagamento psicologico non solo a livello digestivo. Ottima scelta inserirle al termine del giornalino, dove un povero lettore arriva stremato ed affamato. Certo alla grammatica dovrebbe seguire la pratica. Quindi Gam Cocci e Isola, aspetto quanto prima un invito …
    Ultima modifica di HOTWIRELESS; 06-16-2015 alle 02:19 PM.

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

  • #17
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2009
    Località
    Ucraina Kyiv
    Messaggi
    650
    Thanks Thanks Given 
    96
    Thanks Thanks Received 
    169
    Thanked in
    92 Posts

    Predefinito

    Complimenti!!!
    Ho letto solo la poesia di maclaus e mi è piaciuta, complimenti da straniera.

    Mi sembra mankano i link, collegamenti tra sommario e pagine e viceversa.

  • #18
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    6153
    Thanks Thanks Given 
    630
    Thanks Thanks Received 
    1167
    Thanked in
    647 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da shvets olga Vedi messaggio
    Mi sembra mankano i link, collegamenti tra sommario e pagine e viceversa.
    Davvero? Qualcun altro può verificarlo? Nel mio PC i collegamenti funzionano ma può darsi che sia così perché è lì che li ho fatti...
    Qualcuno mi fa sapere gentilmente? Grazie!

  • #19
    d'ya think i'm stupid?
    Data registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    4501
    Thanks Thanks Given 
    199
    Thanks Thanks Received 
    569
    Thanked in
    236 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ayuthaya Vedi messaggio
    Davvero? Qualcun altro può verificarlo? Nel mio PC i collegamenti funzionano ma può darsi che sia così perché è lì che li ho fatti...
    Qualcuno mi fa sapere gentilmente? Grazie!
    sul mio pc funzionano.
    sono 19.


  • #20
    The black sheep member
    Data registrazione
    Oct 2014
    Località
    Frittole
    Messaggi
    3317
    Inserimenti nel blog
    2
    Thanks Thanks Given 
    970
    Thanks Thanks Received 
    1150
    Thanked in
    563 Posts

    Predefinito

    sul mio non funzionano

  • #21
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2012
    Messaggi
    2790
    Thanks Thanks Given 
    196
    Thanks Thanks Received 
    725
    Thanked in
    388 Posts

    Predefinito

    Io devo ancora scaricarlo da ieri pomeriggio la Vodafone ci ha lasciati senza linea solo adesso sono riuscita a ricollegarmi, corro a scaricarlo

  • #22
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2011
    Località
    -Bergamo
    Messaggi
    12373
    Thanks Thanks Given 
    848
    Thanks Thanks Received 
    1230
    Thanked in
    566 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da HOTWIRELESS Vedi messaggio
    Copertina stupenda. Bella l’idea dei titoli fluttuanti, di molto effetto i colori, geniali le aperture a stella sulla vista della biblioteca (mi ha ricordato quella del mio racconto…). Elegante e per nulla improprio il nero a risaltare degnamente il tutto. Vedrei volentieri prossimamente pubblicate sul forum alcune delle illustrazioni di Thomson. Simpaticissimi e azzeccati, come ormai d’abitudine, i personaggi di Ayu a tema.
    *
    Anticipo che per il momento ho dato solo una scorsa panoramica in velocità, per cui per forza di cose ho lasciato indietro gli articoli più impegnativi, che richiedono maggior concentrazione nella lettura.
    Quindi non lo consideri affatto un torto chi ora non troverà nel presente post l’adeguato commento al proprio rispettivo lavoro.
    *
    Dory che ha preso spunto da Shakespeare e Buzzati per parlarci dell’amore. Situazioni che nelle rispettive epoche e ambientazioni sono state anche scandalose, e che sottolineano come spesso l’intensità di tale sentimento anziché conseguenze positive abbia riflessi poco graditi nel sociale, soprattutto nei confronti della donna.
    *
    Grande Capo Riello che ci parla di un gran personaggio, che abbattè il confine tra la sua vita e la sua arte; con dipinti dai colori sgargianti e dall’effetto fascinoso, dai quali traspare la sua vita sempre vissuta al massimo. In un’epoca di grande fermento storico e artistico.
    Particolare interesse mi ha suscitato la presentazione del convegno di Genova, a ulteriore testimonianza del suo grande interesse sul fattore umano già emerso nella succitata recensione. Economia e mercato in parallelo con le trasformazioni della società, coi conseguenti effetti sulle condizioni delle persone; le rivoluzioni e i capitalismi con le rispettive ripercussioni nelle società di tutto il pianeta. Fino all’attuale globalizzazione.
    *
    La simpatica ironia del buon Mal, che riesce con il sorriso a descrivere per quello che in realtà è, cioè un patetico alibi, quella che noi maschietti vorremmo vendere come incapacità cronica genetica; la nostra colpevole nullità domestica, che a tutti gli effetti è invece un secolare endemico paraculismo …
    *
    Ringrazio Ziggy per avermi avvicinato, con una presentazione per me stimolante, ad un autore che ora mi rendo conto non conoscevo nel modo più appropriato, non avendone mai approfondito le vicende personali. Nel senso che me lo ha inquadrato sotto una luce che conferisce ai miei occhi una nuova grande forza alle sue opere.
    *
    Un grazie a Bou per le domande molto azzeccate, con le quali nell’intervista doppia ha reso possibile a me di apprezzare ulteriormente quel gran personaggio che è Mac. La cosa positiva è che non mi sono sorpreso di nessuna delle sue risposte, ricevendone solo conferme a ciò che già pensavo di lui.
    Spassosa quanto arguta e specchio di una notevole preparazione culturale l’intervista a Joyce. Ne esce un azzeccatissimo quadro della sua psicologia e retroterra del suo innovativo ed imprevedibile stile letterario.
    *
    Quell’inestimabile archivio di informazioni sulle vicende calcistiche poco note ai più sbarbatelli, che è il nostro Grantenca, ha riportato un interessante episodio che ben rappresenta alcune realtà di quel mondo, quei retroscena politico/economici che esulano dal puro concetto del “vinca il migliore”.
    *
    Ayu e Velmez mi hanno fatto come sempre viaggiare con la mente, identificando in ogni passo delle loro descrizioni quegli aspetti di cui sono col tempo entrato a conoscenza e facendomi sentire lì, a cercare le restanti tracce dell’antico, e le nuove realtà dell’attuale. Saltando a piè pari le pur utilissime e competenti informazioni sulle spese per spostamenti soggiorno cibo e quant’altro tornerà senz’altro utilissimo a chi intenda a sua volta recarsi in Giappone, mi sono soffermato con curiosità ma anche provando sentimenti particolari su tutto quello che parlava di gente e tradizioni. Grazie.
    Un apprezzamento particolare sul servizio del Nepal, doveroso omaggio a quella povera gente recentemente così duramente colpita. Occasione per descriverci le estreme bellezze di quei luoghi e la grande forza di quelle persone semplici e indomite. Che vanno assolutamente aiutate. Grande la scelta del titolo. Brava Ayu.
    *
    La competenza di Ila è da tempo nota a noi tutti, e confesso che quelle poche facciate da lei pubblicate sul giornalino in merito al make up sono molto ma molto di più della totalità di tutte le mie conoscenze sul fashion, moda e accessori compresi. Se penso che ha affrontato solo tre tipi di prodotto, mi sento veramente un incompetente. E per me riscontrare di essere incompetente in qualcosa equivale a sentirmi ignorante globalmente, perché ogni settore della vita fa parte della cultura generale. Cercherò di leggere tutto quanto, ma ci vorrà del tempo. Intanto cercherò di coprire le mie carenze con un po’ di trucco…
    *
    Per me l’amico Brandy è stata una piacevole rivelazione. Veramente competente sul cinema, dai registi agli attori e soprattutto i contenuti. Con la capacità di inquadrare le pellicole nella giusta caratterizzazione di genere, ma anche compenetrazione con gli altri del periodo storico in cui sono state prodotte.
    *
    Che dire di Mac. Questo è forse il suo lavoro più bello e delicato che ho letto, di una grande sensibilità. Sarà perché l’adagio citato non ho avuto necessità di ascoltarlo, essendo da sempre in me assieme ad altre musiche, come parte della mia personalità. Di lui invidio la grande serenità che emana, segno di un rapporto molto intenso col suo Dio…
    *
    Ciò che mi ha sempre colpito dell’amico Deep è la sua grande tendenza all’apprezzamento di musicisti e rispettive musiche che hanno caratterizzato anni molto distanti dalla sua età. Non limitandosi a ciò, lui si dà anche all’approfondimento, che è un grande modo per porgersi all’attuale. Odierno che oltre al mero gusto personale del puro ascolto si apprezza ancor più se si ha cognizione di ciò che del passato abbia portato a produrlo. Complimenti.
    *
    Dionne Warwick (se non erro zia o cugina di Whitney Houston, della quale fu maestra), Perry Como, Bing Crosby, grandissimi cantanti, ma soprattutto Burt Bacharach, grande esecutore e compositore, fanno parte di un mondo già anteriore alla mia vita, e di generi che anche dopo non ho molto coltivato. Ma sicuramente hanno costituito la colonna sonora della mia infanzia prima che esplodesse la beat-mania. Musiche ascoltate dai nostri genitori attraverso gigantesche radio a valvole o da gracchianti e spesso graffiati e perciò balbettanti vinili a 33 giri.
    *
    Contini e quella fetta di mondo non lo conoscevo, lo confesso. Pur non essendo estraneo a Pasolini, Croce, Proust citati nell’articolo dell’amico Coco. Intendo l’aspetto del critico, che arriva ad essere lui stesso scrittore, con uno stile e caratteristiche che lo renderanno esclusivo e unico. Nel mio piccolissimo, una certa destrutturazione del testo e il metodo delle varianti un po’ lo adotto anch’io, come forse un pelino di espressionismo. Ecco che la mia curiosità è stata stimolata, e cercherò di approfondire in futuro. Grazie Coco.
    *
    Con le ricette culinarie da me sfondate una porta aperta. Soprattutto se si tratta di gustose preparazioni, che in lunghi periodi della mia vita hanno costituito appagamento psicologico non solo a livello digestivo. Ottima scelta inserirle al termine del giornalino, dove un povero lettore arriva stremato ed affamato. Certo alla grammatica dovrebbe seguire la pratica. Quindi Gam Cocci e Isola, aspetto quanto prima un invito …
    Grazie Hot. Era un test iniziale che ho cercato di ridurre al minimo per evitare di "tediare" troppo. Se piace (ragazze ditemelo-anche e soprattutto se NON vi piace) ho intenzione di farne una rubrica vera e propria, a puntate. Sull'argomento ci sarebbe da fare un giornalino solo su quello.
    Mi fa piacere comunque che un maschietto abbia letto.

  • #23
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    6153
    Thanks Thanks Given 
    630
    Thanks Thanks Received 
    1167
    Thanked in
    647 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Zingaro di Macondo Vedi messaggio
    sul mio non funzionano
    Mmmmm... Chissà perché? Forse dipende dalla versione di Adobe Reader che avete...

  • #24
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2011
    Località
    -Bergamo
    Messaggi
    12373
    Thanks Thanks Given 
    848
    Thanks Thanks Received 
    1230
    Thanked in
    566 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ayuthaya Vedi messaggio
    Mmmmm... Chissà perché? Forse dipende dalla versione di Adobe Reader che avete...
    Io l'ho scaricato sul cell. Non ho badato se ci fossero o meno. Stasera ci guardo.

  • #25
    d'ya think i'm stupid?
    Data registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    4501
    Thanks Thanks Given 
    199
    Thanks Thanks Received 
    569
    Thanked in
    236 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ayuthaya Vedi messaggio
    Mmmmm... Chissà perché? Forse dipende dalla versione di Adobe Reader che avete...
    Ho scaricato il file ieri sera sul cell col wifi.
    sul cell non ho un programma che permetta di vederli.
    stamattina ho scaricato tutto via cavo usb sul pc dell'ufficio, che me li vede.
    la versione di adobe reader è vecchia.
    9.3.0

    ps) tutto ok anche con
    foxit reader
    e con sumatra


  • #26
    Senior Member
    Data registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    3102
    Thanks Thanks Given 
    298
    Thanks Thanks Received 
    607
    Thanked in
    287 Posts

    Predefinito

    A me sul pc funziona tutto
    Appena finisco di fare i mestieri mi fiondo a leggerlo anche io, per ora sono solo riuscita a dare un'occhiata all'indice, ma sento già che sarà (come sempre) una bellissima lettura!

  • #27
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2012
    Messaggi
    2790
    Thanks Thanks Given 
    196
    Thanks Thanks Received 
    725
    Thanked in
    388 Posts

    Predefinito

    Scaricato e dato un'occhiata generale

    Ho letto solo il pezzo di Malafi perché ha attirato subito la mia attenzione e ...sono morta dalle risate
    e l'intervista doppia perché pur avendo preparato le domande non conoscevo le risposte che avevano dato la risposta di Hot sul confessionale mi ha fatto ribaltare dalla sedia

    continuo la lettura...

  • #28
    d'ya think i'm stupid?
    Data registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    4501
    Thanks Thanks Given 
    199
    Thanks Thanks Received 
    569
    Thanked in
    236 Posts

    Predefinito

    ragazzi
    forse c'è un leggero equivoco
    perlomeno da parte mia.

    io mi sono fin qui riferito
    ai SEGNALIBRI di adobe
    clickando i quali si viene portati
    alla sezione impostata rispettivamente
    in ciascuno di essi.

    rileggendo il post della nostra amica Olga
    mi sono accorto che lei parla di
    SOMMARIO.
    che è la pag. 2, dopo la prima di copertina.

    in quel senso clickando sui vari titoli
    degli articoli, in effetti non si viene
    linkati alle rispettive pagine.
    ma non so se questi link siano
    stati impostati li in quelle righe...

    ora tutto sta nell'intendersi,
    che magari stiamo discutendo
    di una questione inesistente


  • #29
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    6153
    Thanks Thanks Given 
    630
    Thanks Thanks Received 
    1167
    Thanked in
    647 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da HOTWIRELESS Vedi messaggio
    ragazzi
    forse c'è un leggero equivoco
    perlomeno da parte mia.

    io mi sono fin qui riferito
    ai SEGNALIBRI di adobe
    clickando i quali si viene portati
    alla sezione impostata rispettivamente
    in ciascuno di essi.

    rileggendo il post della nostra amica Olga
    mi sono accorto che lei parla di
    SOMMARIO.
    che è la pag. 2, dopo la prima di copertina.

    in quel senso clickando sui vari titoli
    degli articoli, in effetti non si viene
    linkati alle rispettive pagine.
    ma non so se questi link siano
    stati impostati li in quelle righe...

    ora tutto sta nell'intendersi,
    che magari stiamo discutendo
    di una questione inesistente

    Hai capito perfettamente Hot! I segnalibri sono proprio quelli e a quelli mi riferivo! Altri link interni al sommario non ce ne sono e non so neanche se siamo possibili... Ora mi viene il dubbio che effettivamente abbia capito male Olga! Cmq sono contenta che funzionino!
    A presto per i miei commenti e domande, che spero numerose da parte di tutti!!!

  • #30
    The black sheep member
    Data registrazione
    Oct 2014
    Località
    Frittole
    Messaggi
    3317
    Inserimenti nel blog
    2
    Thanks Thanks Given 
    970
    Thanks Thanks Received 
    1150
    Thanked in
    563 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ayuthaya Vedi messaggio
    Hai capito perfettamente Hot! I segnalibri sono proprio quelli e a quelli mi riferivo! Altri link interni al sommario non ce ne sono e non so neanche se siamo possibili... Ora mi viene il dubbio che effettivamente abbia capito male Olga! Cmq sono contenta che funzionino!
    A presto per i miei commenti e domande, che spero numerose da parte di tutti!!!
    avevo capito male pure io..quelli giusti funzionano

  • Pagina 2 di 5 PrimoPrimo 12345 UltimoUltimo

    Discussioni simili

    1. Il Giornalino di Forumlibri - N° 9 - Gennaio 2015
      Da ayuthaya nel forum Concorsamici
      Risposte: 101
      Ultimo messaggio: 02-26-2015, 06:09 PM
    2. Il Giornalino di Forumlibri - N° 7 - Giugno 2014
      Da ayuthaya nel forum Concorsamici
      Risposte: 66
      Ultimo messaggio: 09-18-2014, 11:51 PM
    3. Il Giornalino di Forumlibri - N° 5 - Marzo 2013
      Da GermanoDalcielo nel forum Concorsamici
      Risposte: 7
      Ultimo messaggio: 03-28-2013, 07:43 PM
    4. Il Giornalino di Forumlibri - N° 4 - Ottobre 2012
      Da GermanoDalcielo nel forum Concorsamici
      Risposte: 0
      Ultimo messaggio: 10-08-2012, 09:45 AM
    5. Il Giornalino di Forumlibri - N° 3 - Maggio 2012
      Da GermanoDalcielo nel forum Concorsamici
      Risposte: 0
      Ultimo messaggio: 05-03-2012, 01:00 AM

    Regole di scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •