lillo
Reaction score
0

Messaggi del profilo Ultime Attività Messaggi e Discussioni Info

  • Se passerai di qui troverai i miei auguri di buon compleanno.
    Saluti ad Elena. Tornate presto!
    Grazie dell'intervento di oggi su GG...scrivi sempre cose interessanti.
    Peccato che ti si veda poco ultimamente qui sul forum.Lo stesso vale per elena.
    Anche se non abbiamo avuto modo di approfondire la conoscenza,leggevo sempre i vostri post.
    Un caro saluto ad entrambi.A presto!
    Ciao Lillo.
    Buone letture, le tue.
    Io? mah, sono un po' sui Saggi di Montaigne ( rilettura) e storia Romana. Penso che mi buttero' sui tre volumi di Polibio, Storie.
    In inverno, quasi sempre, mi allontanao dalla narrativa e m'immergo nel passato.
    Un vizio fin da quando ero giovane.

    buon week!
    si letto terre selvagge. Grosso conoscitore di Shaclkleton; non posso dire di me lo stesso.
    Oggi ho ricevuto i 2 libri di Bruno Traven, spero d'iniziarli presto; lavoro permettendo.
    Aria sottile di Krakauer,letto, naturalemente.
    Hai letto Nelle terre selvagge? credo di si.

    Ti consiglio:
    Sud La spedizione dell'Endurance
    E. Shacketon

    I diari del Polo.
    F. Scott. ( l'alro grande esploratore,,,)

    Ultimo parallelo.
    Filippo Tuena

    La lunga notte di Shackleton
    Mirella Tenderini

    Il peggior viaggio del mondo
    Cherry Garrard ( spedizione Scott)

    gli altri li guardero' a casa....non ricordo tutti i titoli che ho. Sono ancora in ufficio, sigh.

    buonaserata
    Ma dai, Lillo!
    Sull'Endurance ho letto tutto il possibile...Ho persino aperto una stanza qui sul forum oggetto, poi, di polemica sottile perche' non avevo citato l' autore.
    Ma per me Endurance e Shaclketon sono gia' due nomi " assoluti" di significato-
    Ti mandero' dei titoli sempre sulla setssa epopea...Dio! che equipaggio laggiu' nelle terre della Sud Georgia e nel mare di Ross....
    ciao Lillo, io sto leggendo enpassant ( finito stamani) K2 La verita', di Walter Bonatti. Ogni tanto divago con libri di sport estremo o di grandi esplorazioni. ( quelle al Polo Sud mi entusiasmano)
    Ora penso di tornare alla mia amata storia o filosofia.
    A proposito: bisognerebbe fare un monumento al tuo libraio. Eccone uno, infatti, con ancora un po' di decoro a consigliare libri. Invece di spacciare i best seller sugli scaffali, cosa fa il tuo libraio' ti appioppa Umano troppo umano ( ed. Adelphi in due vol.?) e Genealogia della morale.
    Che dire? se non che il tuo libraio piu' che un libraio e' un amico?
    Umano troppo umano e' l'inizio della filosofia piu' spregiudicata di Nietzsche, dove per spregiudicatezza s'intende il grande coraggio di distaccarsi da quel modo di pensare ancora troppo dozzinale e pretestuoso dell'uomo :in una parola troppo mistico/ morale e per l'appunto umano troppo umano.
    Buona lettura!
    Tanti auguri lillo
  • Sto caricando...
  • Sto caricando...
  • Sto caricando...
Alto