Christie, Agatha - Miss Marple: Nemesi

Sibyl_Vane

Fairy Member
<<...desidero che facciate delle indagini su un omicidio...>>
Davvero eccentrica la lettera postuma che gli esecutori testamentari del vecchio miliardario Jason Rafiel hanno avuto l'incarico di consegnare a Miss Marple. Nel documento, infatti, non si specifica di quale omicidio si tratti. Sarà compito dell'anziana investigatrice scoprirlo, partecipando a un originale tour in visita alle ville e ai giardini famosi della vecchia Inghilterra. Il viaggio si prospetta subito pieno di incognite: una delle partecipanti muore in un misterioso incidente e Miss Marple fa conoscenza con un bizzarro terzetto di attempate sorelle coinvolte nella morte di una ragazza, avvenuta dieci anni prima. Con la sua aria mite e svampita, l'arzilla zitella di St. Mary Mead riuscirà a risolvere brillantemente l'intricato caso.

Intrigante fin dalle prime pagine, questo è un giallo che ti rapisce e che ti tiene incollata lì, con la voglia di arrivare fino alla fine per scoprire chi sia l'assassino. Davvero molto ben articolato e, a mio avviso, uno dei migliori libri di Agatha Christie che io abbia letto fino ad ora... Consigliatissimo e molto scorrevole, lo si legge davvero in pochissimo tempo e, ovviamente, si rimane in sospeso fino alla fine! :)
 

alessandra

Lunatic Mod
Membro dello Staff
Adoro Miss Marple e quella sua aria da vecchietta pettegola, bonaria e svampita che trae in inganno chiunque, per poi lasciare di stucco.
Questo, tra i suoi libri, è a mio parere particolarmente avvincente - anche se, forse, da un certo punto in poi il finale è in parte intuibile, ma rimane sempre quel dubbio che consente al lettore di mantenere una piacevole agitazione - non solo per l'intreccio ma per la suspence creata da alcuni scenari ed esseri umani inquietanti.
Anche stavolta Agatha non mi ha deluso; un giallo di classe con personaggi perfettamente tratteggiati.
 
Alto