Chiara, Piero - La spartizione

darida

Active member
"Emerenziano Paronzini, solerte funzionario statale e reduce di guerra, giunto scapolo alla soglia della mezza età, ha maturato la solenne decisione di prendere moglie. La scelta è caduta sulla non più giovane ma benestante Fortunata Tettamanzi, che vive insieme alle due sorelle minori, Camilla e Tarsilla. L'inaspettata corte dell'interessato pretendente mette però a rischio il consolidato ménage familiare delle tre zitelle, ciascuna ben determinata a farlo innamorare di sé. All'uomo non rimarrà altra soluzione che accettare la situazione e farsi "spartire" fra le tre."

Davvero bello, ironico e intelligente, ben scritto, uno stile scorrevole e pulito senza essere scarno. Una corposa caratterizzazione dei personaggi che si muovono agevolmente nello scenario preferito da questo autore, forse l'unico possibile per lui, in quel ramo del lago...Maggiore :wink:

consigliato! :D
 
G

giovaneholden

Guest
Ricordo la divertentissima versione cinematografica,intitolata Venga a prendere il caffè da noi,con uno strepitoso cast di attori,tra cui in primis un grande Ugo Tognazzi :mrgreen:
 

darida

Active member
Ricordo la divertentissima versione cinematografica,intitolata Venga a prendere il caffè da noi,con uno strepitoso cast di attori,tra cui in primis un grande Ugo Tognazzi :mrgreen:

eheh :mrgreen: devo rivederlo, subito :mrgreen:
si, un romanzo adatto ad una trasposizione cinematografica felice...e cosi' fu :wink:
 
Ultima modifica:

Ugly Betty

Scimmia ballerina
Non avevo mai letto nulla di Piero Chiara e sono rimasta molto sorpresa da questo libro.
Che dire? Bello, bellissimo e divertente.
Mi è piaciuto assai. :wink:

Lo consiglio!
 

Meri

Viôt di viodi
lettura imprescindibile per una fan di Vitali :D fortemente ispiratosi a questo autore per la sua produzione...e che non mi si dica di no, che e' fin troppo evidente :mrgreen:

poi mi dirai...:wink:

Direi di sì anche io. Qui ci sono le sorelle Tettamanzi, Vitali ha scritto un libro sulla signorina Tecla Manzi...
 

alessandra

Lunatic Mod
Membro dello Staff
Il mio primo Piero Chiara, scrittore scoperto grazie alla sfida Adotta un autore e a bouvard!
Brillante e intelligente, grande ironia, storia incalzante e comica seppur non è che succeda chissà che, ma è lo spirito che l'autore trasfonde nei suoi personaggi a colorirla. Già i nomi, come è stato sottolineato, dicono tutto, a partire dalla povera Fortunata che è un po' tristina. Il soggetto è vecchio quanto il mondo, ma mai datato e poi ... perché stare tanto ad arrabattarsi se si può avere in casa tutto ciò che si vuole :mrgreen::OO
 
Alto