Deaver, Jeffery - L'ombra del collezionista

kikko

free member
Trama:
Delle sue vittime lui non vuole il corpo, vuole solo la pelle: per marchiarla a morte. È un novembre gelido, a New York, e nelle strade spazzate dal vento e dalla neve si aggira un serial killer. È scaltro, feroce, implacabile. Aggredisce donne e uomini nei seminterrati, li trascina nelle gallerie buie e umide che si allargano labirintiche nel sottosuolo, li tatua con un inchiostro al veleno lasciando loro sulla pelle incomprensibili messaggi fatti di numeri e lettere; poi li abbandona a un'agonia lenta e straziante. Chi è e cosa vuole? E il tatuaggio che porta sul braccio, un centopiedi rosso con zanne e un volto umano, ha un significato? A esaminare i primi indizi, il killer sembra ispirarsi al collezionista di ossa, il famigerato criminale che più di dieci anni prima aveva gettato nel terrore la città e messo a dura prova il brillante talento deduttivo di Lincoln Rhyme. Questa volta, spalleggiato dalla fidata Amelia Sachs e da tutta la squadra, il criminologo più famoso d'America sarà costretto a districarsi in un oscuro ginepraio di false piste e colpi di scena, in lotta contro il tempo per sventare un piano folle e diabolico. Perché il passato non muore mai, e il nemico non è mai così lontano.
Commento:
Dopo gli ultimi ( per me ) deludenti libri, Deaver torna con un classico di Lincoln Rhyme. Sarà che sono affezionato a questo personaggio ma a me il libro è piaciuto. Ancora una volta sembra scritta la parola fine ma mancano ancora 70 / 80 pagine.... Tutta la squadra al completo, sembra di rincontrare amici di vecchia data. A volte le minestre riscaldate possono essere buone
:)
 

qweedy

Active member
Avvincente fino all'ultima pagina, grandi Lincoln Rhyme e Amelia Sachs. Ritmo incalzante, tanto da non riuscire a interrompere la lettura.
Questa volta il serial killer cui si dà la caccia è un diabolico tatuatore, che, nei sotterranei di New York ed ispirandosi al famoso Collezionista di ossa, uccide le sue vittime incidendo sulla pelle, con inchiostri al veleno, strani simboli e frammenti di frasi.
 

estersable88

dreamer member
Veloce, preciso, disturbante, ossessionato. E' il tatuatore, l'uomo del sottosuolo, il collezionista della pelle. E' lui il killer con cui Rhyme e Sachs dovranno misurarsi in questo appassionante caso. Come il collezionista di ossa, il primo caso congiunto di Rhyme e Sachs, aveva l'ossessione per le ossa, questo killer adora la pelle, la pizzica, la saggia, la riempie di significati… non necessariamente positivi. Una serie di omicidi tutti volti ad un unico obiettivo: sterminare l'incarnazione del male. Ma chi è davvero il killer? Agisce da solo o dietro di lui c'è qualcuno? E sarà forse qualcuno che conosciamo?
Un thriller fantastico, adrenalinico ed avvincente. Mi è piaciuto molto il finale… che non svelerò. Ovviamente lo consiglio, ma non prima di aver letto i precedenti dieci libri della saga di Lincoln Rhyme!
 
Alto