Oz, Amos

evelin

Charmed Member
Ultimamente con grande piacere mi sono avvicinata a questo scrittore.

-Michael mio
-Soumchi
-La scatola nera
-Conoscere una donna
-Fima
-Una pantera in cantina
-Lo stesso mare
-Una storia d'amore e di tenebra
-D'un tratto nel folto del bosco
-Non dire notte
-La vita fa rima con la morte (nuovo libro)

-In terra di Israele, saggio
-Contro il fanatismo, saggio
-Tua Nonna è cattiva, saggio

Amos Oz (nato Amos Klausner) (Gerusalemme, 4 maggio 1939) è uno scrittore israeliano. Il padre Yehudah Aryeh Klausner era di origine lituana, la madre Fania Mussman di origine ucraina.
Scrittore di romanzi e saggi, è insegnante di letteratura all'Università Ben Gurion del Negev in Israele. Nel suo romanzo autobiografico, Una storia di amore e di tenebra, Oz ha raccontato, attraverso la storia della sua famiglia, le vicende storiche del nascente Stato di Israele dalla fine del protettorato britannico: la guerra di indipendenza, gli attacchi terroristici dei feddayn, la vita nei kibbutz. Nella vita dello scrittore è stato determinante il suicidio della madre, avvenuto quando il piccolo Amos aveva appena dodici anni. L'elaborazione del dolore si sviluppa ben presto in un contrasto con il padre, un intellettuale vicino alla destra ebraica, che termina con la decisione del ragazzo di entrare nel kibbutz Hulda e di cambiare il cognome originario Klausner in Oz che in ebraico significa Forza.
 

nunzio

New member
io finora ho letto solo una storia d'amore e di tenebra...è la sua biografia romanzata, un libro stupendo! credo che leggerò qualcos'altro di suo...
è anche un intellettuale molto impegnato per la pace in palestina, anche se il mio prof di storia del conflitto arabo-israeliano non era tanto d'accordo con me quando ne abbiamo parlato - c'ho quasi litigato :twisted:
 

evelin

Charmed Member
Miag ha scritto:
Da tempo pensavo di leggerlo...ma non so decidermi con quale cominciare! :?
Consigli?

Io non ne ho letti molti...ho cominciato a comprare quelli che mi ispiravano di piu'...conoscere una donne e d'un tratto nel folto del bosco..
ora vorrei prendere anche gli altri
 

klosy

Cicciofila Member
Ho cominciato a leggere, qualche mese fa, Non dire notte; dopo parecchio tempo ne avevo letto solo una cinquantina di pagine e ho preferito mollarlo e leggere altro.
Sono sicura, però, che semplicemente non fosse il momento giusto per leggerlo, quindi ora l'ho rimesso nella pila dei libri da leggere prossimamente...
 

klosy

Cicciofila Member
Ho cominciato a leggere, qualche mese fa, Non dire notte; dopo parecchio tempo ne avevo letto solo una cinquantina di pagine e ho preferito mollarlo e leggere altro.
Sono sicura, però, che semplicemente non fosse il momento giusto per leggerlo, quindi ora l'ho rimesso nella pila dei libri da leggere prossimamente...


Mi quoto da sola! :mrgreen:
E' l'ultimo libro letto, l'ho terminato in due giorni perchè mi è piaciuto molto.
Alcune scene le ho trovate molto commoventi.
 

velmez

New member
Io ho letto Fima e Non dire notte... il primo mi è piaciuto moltissimo, il secondo un po' meno (non che non mi sia piaciuto, sia chiaro!)
qualche consiglio sul prossimo?
 

Minerva6

Monkey *MOD*
Membro dello Staff
Io ho letto Una storia d'amore e di tenebra (mi è piaciuto molto) e Non dire notte (quest'ultimo anche a me è piaciuto meno).
Vorrei leggere altro appena ne ho tempo.
Per velmez: ti consiglio "Una storia d'amore e di tenebra",leggi la trama e fammi sapere se potrebbe piacerti.
 

Frundsberg

New member
Io del vecchio Amos ho letto tutto.
Appartiene alla generazione dei kibbutzim...generazione ormai morta purtroppo.
Ora la generazione del moshav è meno propositiva.
 

Minerva6

Monkey *MOD*
Membro dello Staff
Ho appreso poco fa che è morto :( :ARR.

Aggiorno: dall'ultimo post ho letto un altro libro, Conoscere una donna
 

Spilla

New member
L'ho saputo solo stamattina, leggendo qui :(
Ho letto "Non dire notte" e mi ha incantato.
Vorrei approfondirlo, quasi quasi decido di sceglierlo come mio Autore per un anno.:ad:
 

Minerva6

Monkey *MOD*
Membro dello Staff
Per ricordarlo ho iniziato a leggere stasera Soumchi, che la Vodafone mi ha regalato in ebook su Ibs.
 
Alto