Coelho, Paulo - Undici minuti

Minnie

New member
Libro strano .... capisco lo sforzo dell'autore di cercare una storia originale, ma non ho capito il messaggio finale. Non mi è molto piaciuto. Qualcuno me lo spiega???

Racconta la storia di Maria, una giovane ragazza brasiliana che, seguendo il miraggio di una vita più facile, si trasferisce da Rio de Janeiro in Europa, a Ginevra. Qui, dopo il tentativo di lavorare come modella, comincia a esercitare la prostituzione e, dagli incontri con i suoi clienti, sviluppa la sua particolare conoscenza del mondo. Gli undici minuti del titolo, il limitato arco di tempo che Maria dedica a ciascun uomo, diventano quindi lo strumento attraverso il quale la ragazza entra in contatto con l'anima degli sconosciuti che incontra. E sarà proprio uno di questi uomini, il pittore Ralf Hart, ad aprirle le porte di una nuova consapevolezza.

Sarà , ma il finale mi sfugge.

M
 
Ultima modifica di un moderatore:

Minnie

New member
comunque NON sono una gran fan di Coelho. Scrive bene, ma non mi piace, o perlomeno, non ne faccio questo gran fenomeno.

M.
 

infinito

New member
neanche a me è piaciuto tanto.

Ho iniziato a leggere Coelho con L'Alchimista sarà che lo leggevo in un periodo in cui sognavo molto, sarà che effettivamente è il più bello, ma mi è piaciuto da morire! E così a ruota li ho letti tutti, compreso "il manuale del guerriero della luce" o l'intervista, o le lettere del profeta (lettere di Gibran commentate da Coelho), ma a parte un paio come Monte Cinque o Sulla sponda del fiume Piedra mi sono seduta e ho pianto, gli altri... non so.

Comunque su Undici minuti concordo perfettamente!
Non ne ho capito il senso neanche io!
 
Ultima modifica di un moderatore:

Fabio

Altro
Membro dello Staff
Alchimista: bellino;
Monte Cinque: bellino;
Veronika decide di morire: non sono riuscito a finirlo.

Coelho non mi è entrato; non sintonizzo, troppo melenso... :roll: :roll: :roll:
 

sgorbietto

New member
Sulla sponda del fiume Piedra mi sono seduto ed ho pianto.
Questo è l'unico libro che mi sia piaciuto.
L'alchimista m'ha fregato alla stragrande.
Pensavo si parlasse di un alchimista ed invece :shock: delusione
Capita spesso così: becchi il primo libro che ti piace, decidi di farti anche gli altri e rimani deluso.
 
Ultima modifica di un moderatore:

Lentina

Mobile Member
Io devo dire che questo libro di Coelho mi è piaciuto molto, ed è l'unico suo che ho letto. Gli altri dico sempre che voglio leggerli, ma poi finisco per comprarne qualche altro. Non riesco a capire perchè, forse non mi attirano poi più di tanto le trame.. Boh?!? Avete spiegazioni?! =P
 

evelin

Charmed Member
Ciao Lentina A me invece questo di Coelho non mi e' piaciuto molto, ne ho letti altri invece che sono stati molto piu' belli, ora sono curiosa di leggere l'ultimo che e' uscito...me lo tengo per le vacanze :wink:
 

evelin

Charmed Member
Il diavolo e la signorina Prym, Sulle sponde del fiume Piedra mi sono seduta e ho pianto, Veronika decide di morire...se poi ti piace come scrittore prosegui con lo Zahir (questo e' un po' piu' pesante degli altri)
 

Lentina

Mobile Member
Ok, ci proverò in vacanza allora! Per ora sono impegnata già su due fronti, poi ve ne parlerò! ; )
 
Ultima modifica di un moderatore:

cjale

New member
11 minuti

a me è piaciuto...
non posso dire la stessa cosa di " il cammino di Santiago" ( mi sembra si intitoli così) e l'Alchimista.
Lì mi sono arresa dopo le prime pagine.
Eh si, ho deciso che se il libro non mi ispira, lo abbandono definitivamente.
Forse non era il momento giusto, ma in quell'occasione :oops: non ero proprio riuscita a superare le prime pagine.
 
Ultima modifica di un moderatore:

Lentina

Mobile Member
Ti capisco cjale, anche io, se il libro non mi prende, non riesco proprio ad andare avanti e passo il tempo a rileggere le prime pagine cercando cosa non ho capito...
 

cjale

New member
scelta

io invece penso che ci sono troppi libri che aspettano di essere letti e quindi non posso perdere tempo a cercare di rendermi simpatico quello che ho fra le mani.
pazienza!
magari la prossima volta la lettura mi risulterà più interessante, ma sono troppo curiosa di leggere anche gli altri!!
Nel caso di Cacucci è successo proprio così!
A distanza di qualche anno e complice un'amico che me ne ha regalato uno (Nahui), sono riuscita a leggerne anche altri suoi che inizialmente non avevo voluto cominciare.
E adesso è uno dei miei autori preferiti!!! 8) :lol:
 
Ultima modifica di un moderatore:

iriciola

New member
di Coelho è l'unico libro che ho letto e credo non ne leggerò altri!

non mi è piaciuto per nulla!
una scrittura a mio avviso banale, sempliciotta..in alcuni tratti elementare e troppo ingenua..

..o io sono abituata a racconti di altro genere, o la traduzione ha creato qualche problema oppure è proprio il suo modo di scrivere che a me non comunica proprio nulla!
 

UltraViolet_84

New member
Non sono una fan di Coelho... ma li ho letti tutti! :?
Indubbiamente scrive bene, ma a volte quello che leggi suona come "già detto". In ogni caso penso che Veronika decide di morire sia uno dei libri più belli che mi siano mai capitati tra le mani, mi è rimasto nel cuore. A differenza di undici minuti. Il problema forse è che mi devo innamorare dei personaggi... ma questa Maria non mi sta per nulla simpatica.
 
Ultima modifica di un moderatore:

Eleonora

New member
Undici minuti mi è piaciuto molto, insieme a Veronika decide di morire, che sto leggendo ora.

Non amo Coelho, dà un'impronta troppo religiosa e spirituale, ma questi due libri mi hanno colpito.
 
Ultima modifica di un moderatore:
Alto