Hornby, Nick - Non buttiamoci giù

Lentina

Mobile Member
Ho appena finito (stamattina!) questo libro e devo dire che sono un pò confusa. Cioè, mi spiego meglio. Il libro mi è piaciuto, soprattutto la sua originalità nello scrivere dai quattro punti di vista dei personaggi, però l'ho trovato, soprattutto in alcuni punti poco scorrevole. Di Hornby ho già letto "Come diventare buoni", e faccio il confronto proprio con questo libro. Comunque la storia è piacevole e credo che chiunque vada ad immedesimarsi, o comunque, a preferire uno dei quattro personaggi. A me fa più simpatia JJ.
Aspetto notizie! :D
 
Ultima modifica di un moderatore:

Lentina

Mobile Member
Parla di 4 persone, completamente diverse tra loro, caratterialmente e anche per via delle loro vite, che si ritrovano sul tetto della Casa dei Suicidi, per buttarsi giù il 31 dicembre. Qualcosa gli farà cambiare idea e poi... poi consiglio di leggerlo! :wink:
 
Ultima modifica di un moderatore:
vabbè io te l'ho già detto da qualche altra parte cosa penso...non so, a me è risultato molto scorrevole...!!!
 
Ultima modifica di un moderatore:

evelin

Charmed Member
Libro molto carino, a me e' risultato scorrevole...come personaggio ho trovato forte Jess, e' quella che mi e' piaciuta di piu'!
 

Yobs

H. Collins
L'ho letto un pò di tempo fa e l'ho trovato molto bello...

Jess è un personaggio veramente unico...

Però forse sono un pò di parte nel commento...

Hornby è uno dei miei scrittore preferiti, a pari merito con King...
 

Emanuela

New member
Uhm... l'ho letto tempo fa e mi ha un pò deluso. Decisamente i suoi romanzi migliori restano i vecchi "Alta fedeltà" e "Un ragazzo". Questo l'ho trovato un pò sottotono...
 
Ultima modifica di un moderatore:

Yobs

H. Collins
Emanuela ha scritto:
Uhm... l'ho letto tempo fa e mi ha un pò deluso. Decisamente i suoi romanzi migliori restano i vecchi "Alta fedeltÃ*" e "Un ragazzo". Questo l'ho trovato un pò sottotono...

Secondo me "Un ragazzo" è bellissimo, ma insieme a lui metterei "Come diventare buoni"...

"Alta fedeltà" secondo me è stupendo ma troppo lungo, alla fine diventa pesante, avesse concentrato il tutto in un centinaio di pagine in meno sarebbe stato meglio...
 
Ultima modifica di un moderatore:

Tarja

New member
Ho letto anche io questo libro e devo dire che mi è piaciuto molto il modo di scrivere dell'autore e il fatto che tutto il libro fosse suddiviso nei 4 punti di vista dei personaggi!
 

juzz

New member
Ho appena finito di leggerlo e sono corso qui, per vedere cosa ne pensate voi.
Io ho adorato questo libro e anche io l'ho trovato scorrevole. Hornby ha una bellissima ironia, e riesce a farlo anche in un contesto triste e tragico come un tentato suicicio, l'ho apprezzato molto. E' sempre un po' difficile (almeno per me) fare confronti tra due libri letti in due momenti diversi, ma io preferisco di gran lunga "non buttiamoci giù" a "Alta fedeltà". Di sicuro prossimamente leggerò altri suoi libri.
 
Ultima modifica di un moderatore:

iriciola

New member
molto molto divertente qs libro!!!!
ho fatto proprio delle belle risate!!! ..soprattutto al momento del pugno dato dal personaggio più "innocuo"!!!! :lol:
 

elena

aunt member
si alla fine anche il mio giudizio è.....divertente.....però in alcuni punti è anche piuttosto amaro :roll: !!!!
 

stern

New member
Mah.. senza infamia e senza lode.. letto di meglio. Cioè l'idea iniziale incuriosisce molto ma poi si perde nello sviluppo della trama e la lingua un pò sboccata non fa apprezzare il testo
 
Alto