Preston, Douglas & Child, Lincoln

aveval1979

New member
Douglas Preston & Lincoln Child sono due scrittori statunitensi di thriller che lavorano sia a due che a quattro mani.
Personalmente ritengo che diano il meglio di se quando scrivono in coppia, riuscendo a creare dei libri avvincenti, appassionanti, ricchi di suspense e mai noiosi.

Dalla loro penna, nasce il personaggio dell'agente speciale dell'FBI Aloysius Pendergast, geniale nelle sue intuizioni e fuori dagli schemi per la sua personalità unica e caratteristica.

I libri che lo vedono protagonista sono:
Relic (1995): Morti sospette nel Museo di Storia Naturale di New York
Reliquary (1997): Nuovi agghiaccianti omicidi a New York, naturale seguito di Relic
La Stanza degli Orrori (2002): Un omicida seriale terrorizza New York, prendendo "ispirazione" da un serial killer del 1800
Natura Morta (2003): Cambia la location, il Kansas, ma non l'occupazione preferita da Pendergast: scovare serial killer
Dossier Brimstone (2004): Una serie di delitti soprannaturali porteranno Pendergast fino in Italia, nella bella Toscana
La Danza della Morte (2005): Prima parte del lungo braccio di ferro tra Aloysius e il suo fratello diabolico: Diogenes. L'ambientazione torna ad essere New York e il Museo di Storia Naturale
Il Libro dei Morti (2006): Seconda parte del lungo braccio di ferro tra Aloysius e il suo fratello diabolico: Diogenes. L'ambientazione torna ad essere New York e il Museo di Storia Naturale
La Ruota del Buio (2008): Pendergast sulle tracce dell'Agozyen, antico manufatto dei monaci tibetani
Cemetary dance (2009): ancora inedito

Oltre a questi libri, il duo ha scritto altre opere, senza Aloysius Pendergast. L'universo preston-childiano non sarebbe completo senza la loro lettura: è infatti abitudine degli scrittori "giocare" con i lettori infarcendo le loro opere con riferimenti e rimandi che possono essere capiti appieno solo da chi conosce i precedenti.
Ciò non toglie che ogni libro è una storia a se, singolarmente leggibile e pienamente comprensibile, anche se spesso finitone uno, si ha subito voglia di iniziare il seguente! :mrgreen:

Completo la bibliografia della coppia con i restanti libri:
Mount Dragon (1997): un fantathriller cybernetico con una doppia ambientazione: la realtà virtuale e l'assolato deserto del New Mexico
Marea (1998): Caccia a un tesoro sommerso, protetto da una maledizione e da trappole micidiali
Maledizione (1999): Una spedizione archeologica alla ricerca di una città misteriosa costruita da una civiltà perduta, nascosta nel deserto
Ice Limit (2000): La spedizione di recupero di un grosso meteorite nelle gelide acque dell'Antartide
 

gatsu76

New member
Ho tutti i loro libri, trovo che siano veramente ben scritti e coinvolgenti.. In particolare i primi 4 libri..

Ciao
 

Chloe

Librodipendente
Anch'io ho letto i primi quattro e ne sono stata entusiasta! Spero di poter leggere anche gli altri di questi due autori.
Difficilmente riesci a staccarti dai loro libri quando li inizi.
 

aveval1979

New member
Anch'io ho letto i primi quattro e ne sono stata entusiasta! Spero di poter leggere anche gli altri di questi due autori.
Difficilmente riesci a staccarti dai loro libri quando li inizi.

IMHO, il migliore resta La Stanza degli Orrori, per le sue atmosfere "gotiche", per la narrazione sviluppata su due piani temporali (molto avvincente il plot ambientato nel 1800) e per i meravigliosi capitoli ambientati nella casa di Riverside Drive.
Questo nonostante l'assenza di D'Agosta, che con Pendergast è il mio personaggio preferito.

Da Natura Morta in poi, Dossier Brimstone, La Danza della Morte e Il Libro dei Morti, sono da leggersi quasi senza soluzione di continuità, per via di strette correlazioni (anche nella trama) esistenti tra i libri.
Insomma, ti lasciano "appeso" e questo accresce l'attesa per il libro successivo. Poco male se lo si ha già in libreria, un po' meno gradevole se invece si deve aspettare - come ho fatto io - un anno per leggere il seguito! :wink:

Comunque, sono tutti molto avvincenti e secondo me se ne ami uno alla fine è difficile che non li ami tutti! :)
 

Chloe

Librodipendente
Ho visto in edizione economica La Danza della Morte e stavo quasi per prenderlo; mi sono lasciata invece accalappiare da altri libri che stavo cercando così non l'ho più preso.
Ma contavo di rifarmi alla prossima visita all'iper; ma quindi è preferibile leggerli tutti in sequenza per non spezzare il concatenarsi delle situazioni?

Ciao
 

aveval1979

New member
Ho visto in edizione economica La Danza della Morte e stavo quasi per prenderlo; mi sono lasciata invece accalappiare da altri libri che stavo cercando così non l'ho più preso.
Ma contavo di rifarmi alla prossima visita all'iper; ma quindi è preferibile leggerli tutti in sequenza per non spezzare il concatenarsi delle situazioni?
Ciao

Dipende da... quanto sei curiosa! :D
Ogni libro costituisce una storia a se stante, ma magari qualche interrogativo resta aperto e viene svelato in seguito!
Quello che è imprescindibile, è la lettura in ordine cronologico: prima Dossier Brimstone, poi la Danza della Morte, in seguito il Libro dei Morti, successivamente La Ruota del Buio!
 

Lauretta

Moderator
Anch'io ho letto i primi quattro e ne sono stata entusiasta! Spero di poter leggere anche gli altri di questi due autori.
Difficilmente riesci a staccarti dai loro libri quando li inizi.

Ho tutti i loro libri, trovo che siano veramente ben scritti e coinvolgenti.. In particolare i primi 4 libri..

Ciao

perchè non recensite quelli che non ci sono ancora sul forum? magari dalla vostra recensione ci viene voglia di leggerli anche a noi!
 

Chloe

Librodipendente
Dipende da... quanto sei curiosa! :D
Ogni libro costituisce una storia a se stante, ma magari qualche interrogativo resta aperto e viene svelato in seguito!
Quello che è imprescindibile, è la lettura in ordine cronologico: prima Dossier Brimstone, poi la Danza della Morte, in seguito il Libro dei Morti, successivamente La Ruota del Buio!

Mooooltooo curiosa:mrgreen:
E poi non è che mi piaccia molto rimanere con qualche interrogativo "appeso"....devo sapere!
Grazie per l'ordine cronologico! :D
 
Alto