D'Ormesson, Jean - Odore del tempo

Florianap

New member
Un libro del brillante Jean d'Ormesson, membro dell'Académie Française e direttore di "Le Figaro". Si tratta di una serie di cronache fra storia e sogno scritte dal 1969 ad oggi. Secondo l'autore è un'opera "dedicata ai libri, agli amici. E' un libro di gratitudine e di ammirazione".
I personaggi chiamati in causa sono moltissimi: il pittore Raffaello, il regista Bresson, l'affascinante Claudia Cardinale, il pittore Tiziano, lo scienziato Georges Dumézil, il tennista John McEnroe o la giraffa di Carlo X.
Moltissimi sono i temi trattati: l'amore dell'autore per i libri, il suo enorme interesse per i viaggi (reali e immaginari), l'evoluzione della lingua, la propria sfera personale e i ricordi intimi, ecc.
E'un libro sospeso tra il reale e l'immaginario, scritto con uno stile sottile, ironico ed evocativo.
9788877708243g.jpg
 
Ultima modifica di un moderatore:
Alto