Alighieri, Dante

Minnie

New member
apr il topic perchè questo autore, che tanto ho odiato ai tempi della scuola, ho divorato all'università.

Per capire un poeta non basta leggere le sue poesie,
ma ricostruire il testo nel contesto della situazione (ambiente)
e nel contesto della cultura (la metalità ... gli usi)


Dante Alighieri (Firenze, 1265 - Ravenna, 13 settembre 1321) è stato un poeta, scrittore e politico italiano. E' considerato il primo e più grande poeta della lingua italiana e per questo definito "il sommo poeta", o "il vate" (ovvero "il profeta"). Per aver tenuto a battesimo l'utilizzo letterario della lingua volgare viene anche considerato Il Padre della lingua italiana. La sua opera principale, la Divina Commedia, è il maggior poema della letteratura italiana ed è considerata uno dei capolavori della letteratura mondiale.

Ebbe una vita per molti versi travagliata e morì mentre si trovava esiliato dalla sua città natale.

Il suo nome era, secondo la testimonianza di Jacopo Alighieri, un ipocorismo di "Durante":

Fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Dante_Alighieri
Sollecito un consulto di questo link per una più dettagliata biografia.
 
Ultima modifica di un moderatore:

alssio

New member
Da qualche tempo a questa parte mi è venuta un'idea fissa in testa. Ristudiare Dante. Perchè non basta leggerlo, bisogna decisamente studiarlo. Un compito non esattamente semplice. Ci riuscirò mai??!!! :roll: :roll: :mrgreen:
 

Sir_Dominicus

Knight Member
La Divina Commedia....Uno dei libri più belli che sia mai stato scritto...forse il migliore al mondo!!! Amo questo libro.....si Alssio..non è un libro da leggere, ma da studiare assolutamente!! Bello bello bello..
VOTO 10 su 1O
Sir
 
Dante mi piace, ma a volte lo odio. Dipende dall'umore che ho a scuola...resta comunque l'idea che è un genio, sapete la mente che ci vuole per scrivere un'opera del genere?? :shock: :shock: :shock:
Io l'ho pure visitata la casa di Dante a Firenze.... :D
 

Sir_Dominicus

Knight Member
Poirot ha scritto:
Dante mi piace, ma a volte lo odio. Dipende dall'umore che ho a scuola...resta comunque l'idea che è un genio, sapete la mente che ci vuole per scrivere un'opera del genere?? :shock: :shock: :shock:
Io l'ho pure visitata la casa di Dante a Firenze.... :D

Che invidia anchio vorrei visitarla!!
Però ho visto la casa di Pablo Picasso in Spagna..
 

elisa

Motherator
Membro dello Staff
Dante :D croce e delizia! Unico, irripetibile anche perchéal liceo ci facevano imparare i suoi canti a memoria. Per me è come la pallina antistress, quando vorrei spaccare qualcosa in testa a qualcuno recito "Caron dimonio..." e tutto passa. Provare per credere :D :wink:
 
Ultima modifica:

elydark

New member
evelin ha scritto:
A scuola ho fatto solo l'Inferno gli altri due non li ho mai letti :oops: ...

Si anche io... però grazie al prof che era davvero bravo, sono riuscita ad apprezzare Dante.. non so se riuscirei a leggere il resto della divina commedia da sola senza le sue spiegazioni :oops:
 

elisa

Motherator
Membro dello Staff
elydark ha scritto:
evelin ha scritto:
A scuola ho fatto solo l'Inferno gli altri due non li ho mai letti :oops: ...

Si anche io... però grazie al prof che era davvero bravo, sono riuscita ad apprezzare Dante.. non so se riuscirei a leggere il resto della divina commedia da sola senza le sue spiegazioni :oops:

ma solo a me è toccato anche Purgatorio e Paradiso!!!!!!!!!!! forse sono stata più buona di voi e mi hanno promosso :wink:
 

Sir_Dominicus

Knight Member
Io l'ho letto tutto....effettivamente l'Inferno è un gradino più in alto rispetto al Purgatorio e al Paradiso, anche perchè il contrappasso è sicuramente più affascinante..Bellissime le ultime pagine...

Evelin ti consiglio di rileggerlo per intero...l'incontro con Dio è monumentale...
A presto
Sir
 
Il mio preferito resta comunque l'Inferno, dato che era quello che provavo anche durante le ore di Dante in cui l'ho studiato (rapporti difficili con la prof :twisted: :twisted: )!
 

elisa

Motherator
Membro dello Staff
Anche perchè, teologicamente parlando, il Paradiso è alquanto complesso, certi argomenti non sono proprio facili da comprendere, mentre nell'Inferno le cose sono un po più semplici.
 

Masetto

New member
Sir_Dominicus ha scritto:
effettivamente l'Inferno è un gradino più in alto rispetto al Purgatorio e al Paradiso, anche perchè il contrappasso è sicuramente più affascinate... Bellissime le ultime pagine...
Anche secondo me
 
Alto