Cotroneo,Roberto

Monica

New member
Cotroneo,Roberto

Amo il mondo che mi si spalanca davanti quando leggo i romanzi di questo bravo scrittore,nato ad Alessandria il 10 maggio del 1961 :)

Il primo è stato

"QUESTO AMORE"
La storia di Anna,una libraia e del suo amore,Edo,un calciatore con un sogno nel cassetto ,prendere la licenza liceale ed aprire una libreria.Questa libreia diventa il centro attorno al quale ruota tutto il racconto:il finale sarà...inaspettato,commevente e triste

poi è stata la volta di

"PRESTO CON FUOCO"
uno dei pochi preso a prestito in biblioteca perchè ormai non si trova più in libreria.
Un pianista,noto per la sua eccentricità(il riferimento ad Arturo Benedetti Michelangeli è palese)trova uno spartito che si credeva perduto,della 4 Ballata di Chopin.Differisce da quello più conosciuto solo di poche note.Ma una manciata di note può cambiare il mondo intero.L'autore ci trasporta e ricrea in modo perfetto,l'atmosfera della Parigi dell'800,e ci introduce al mondo della musica e del pianoforte in maniera coinvolgente , affascinante..

e

"PER UN ATTIMO IMMENSO HO DIMENTICATO IL MIO NOME
Due sono i temi principali del romanzo:uno è il quartetto di Beethoven "La grande fuga" op 133,l'altro sono gli scacchi che appaiono in tutti i ruoli in cui possono essere presentati in forma letteraria.

La caratteristica di questo autore è che ha pochi dialoghi,è molto descrittivo,minuzioso nei particolari,sa scavare in profondità nell'animo dei personaggi.

Interessante è il suo blog,in particolare la sezione "Dentro i cassetti,"in cui sono raccolti appunti,incipit,riflessioni,recensioni.
www.robertocotroneo.it
 
Ultima modifica:
Alto