Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Pagina 2 di 3 PrimoPrimo 123 UltimoUltimo
Mostra risultati da 16 a 30 di 32

Discussione: Parole stonate 14

  1. #16
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    6255
    Thanks Thanks Given 
    2369
    Thanks Thanks Received 
    858
    Thanked in
    484 Posts

    Predefinito

    E' vero, mi unisco anch'io al commento di Ondine, Ariano ha colto in pieno la simbiosi tra il quadro e la canzone, sembra scritta osservandolo!

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

  • #17
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    12351
    Thanks Thanks Given 
    1653
    Thanks Thanks Received 
    1638
    Thanked in
    1125 Posts

    Predefinito

    Prossimo testo!

    Il nostro caro angelo (musica di Lucio Battisti, testo di Mogol)

    La fossa del leone
    è ancora realtà.
    Uscirne è impossibile per noi,
    è uno slogan falsità.
    Il nostro caro angelo
    si ciba di radici e poi
    lui dorme nei cespugli sotto gli alberi,
    ma schiavo non sarà mai.
    Gli specchi per le allodole
    inutilmente a terra balenano ormai,
    come prostitute che nella notte vendono
    un gaio cesto di amore che amor non è mai.
    Paura e alienazione
    e non quello che dici tu.
    Le rughe han troppi secoli oramai,
    truccarle non si può più.
    Il nostro caro angelo
    è giovane lo sai,
    le reti il volo aperto gli precludono
    ma non rinuncia mai.
    Cattedrali oscurano
    le bianche ali (bianche non sembran più).
    Ma le nostre aspirazioni il buio filtrano
    traccianti luminose gli additano il blu.

  • #18
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    6255
    Thanks Thanks Given 
    2369
    Thanks Thanks Received 
    858
    Thanked in
    484 Posts

    Predefinito

    E' una canzone, questa di Battisti / Mogol, semplicemente stupenda, tutto l'albun in realtà si riferisce alla ricerca dell'essenza dell'uomo, all'avvicinarsi alla natura e non cadere in trappole consumistiche e bigotte, "Il nostro caro Angelo" è riferito principalmente alla chiesa, all'ipocrisia della chiesa, mentre la spiritualità dell'uomo è molto più vera , più semplice e più pura.

  • The Following 2 Users Say Thank You to SALLY For This Useful Post:


  • #19
    Logopedista nei sogni
    Data registrazione
    Mar 2017
    Località
    In riva al mare
    Messaggi
    1826
    Thanks Thanks Given 
    1525
    Thanks Thanks Received 
    1273
    Thanked in
    835 Posts

    Predefinito

    Mi trovo d'accordo con Sally.
    Testo ricco di metafore, forse troppe, preferisco i testi meno criptici.
    Comunque la copertina dell'album è molto originale, molto figlia dei fiori, credo che sia passata alla storia più della canzone.

  • The Following User Says Thank You to Ondine For This Useful Post:


  • #20
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2014
    Località
    Provincia di Roma
    Messaggi
    482
    Thanks Thanks Given 
    136
    Thanks Thanks Received 
    300
    Thanked in
    163 Posts

    Predefinito

    Sì, penso anch'io che la copertina sia forse sin troppo nota.
    Ho proposto questa canzone perché non è tra le più note di Battisti, però ha un contenuto molto spirituale a partire dall'allusione all'"angelo". Sono d'accordo che sia un po' criptico, infatti mi incuriosiva sapere cosa ci vede ognuno di voi nelle parole di Mogol.

  • #21
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    6255
    Thanks Thanks Given 
    2369
    Thanks Thanks Received 
    858
    Thanked in
    484 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Ondine Vedi messaggio
    Mi trovo d'accordo con Sally.
    Testo ricco di metafore, forse troppe, preferisco i testi meno criptici.
    Comunque la copertina dell'album è molto originale, molto figlia dei fiori, credo che sia passata alla storia più della canzone.
    In effetti l'epoca era quella, anche le copertine di "Anima Latina" e "Il mio canto libero" sono sullo stesso tenore...quelle degli anni 80' cambiano molto.

  • #22
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2014
    Località
    Provincia di Roma
    Messaggi
    482
    Thanks Thanks Given 
    136
    Thanks Thanks Received 
    300
    Thanked in
    163 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da SALLY Vedi messaggio
    In effetti l'epoca era quella, anche le copertine di "Anima Latina" e "Il mio canto libero" sono sullo stesso tenore...quelle degli anni 80' cambiano molto.
    Sì, lo stile di Battisti è una continua evoluzione e le sue canzoni esprimono proprio il decennio di appartenenza. Sarà per motivi di nascita che prediligo quelle degli anni '70, anche ho imparato a conoscerlo negli anni '80.

  • The Following User Says Thank You to ariano geta For This Useful Post:


  • #23
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    6255
    Thanks Thanks Given 
    2369
    Thanks Thanks Received 
    858
    Thanked in
    484 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ariano geta Vedi messaggio
    Sì, lo stile di Battisti è una continua evoluzione e le sue canzoni esprimono proprio il decennio di appartenenza. Sarà per motivi di nascita che prediligo quelle degli anni '70, anche ho imparato a conoscerlo negli anni '80.
    Anch'io prediligo il Battisti / Mogol, l'avvento di Pannella non mi è piaciuto un granchè, e con "Don Giovanni" ho smesso di seguirlo.

  • The Following User Says Thank You to SALLY For This Useful Post:


  • #24
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    12351
    Thanks Thanks Given 
    1653
    Thanks Thanks Received 
    1638
    Thanked in
    1125 Posts

    Predefinito

    Partiamo con la prossima proposta ...

    Giudizi universali
    di Samuele Bersani

    Troppo cerebrale per capire che si può star bene senza complicare il pane
    Ci si spalma sopra un bel giretto di parole vuote ma doppiate
    Mangiati le bolle di sapone intorno al mondo e quando dormo taglia bene l'aquilone
    Togli la ragione e lasciami sognare, lasciami sognare in pace
    Liberi com'eravamo ieri, dei centimetri di libri sotto i piedi
    Per tirare la maniglia della porta e andare fuori
    Come Mastroianni anni fa
    Come la voce guida la pubblicità
    Ci sono stati dei momenti intensi ma li ho persi già
    Troppo cerebrale per capire che si può star bene senza calpestare il cuore
    Ci si passa sopra almeno due o tre volte i piedi come sulle aiuole
    Leviamo via il tappeto e poi mettiamoci dei pattini per scivolare meglio sopra l'odio
    Torre di controllo, aiuto, sto finendo l'aria dentro al serbatoio
    Potrei ma non voglio fidarmi di te
    Io non ti conosco e in fondo non c'è
    In quello che dici qualcosa che pensi
    Sei solo la copia di mille riassunti
    Leggera, leggera si bagna la fiamma
    Rimane la cera e non ci sei più
    Vuoti di memoria, non c'è posto per tenere insieme tutte le puntate di una storia
    Piccolissimo particolare, ti ho perduto senza cattiveria
    Mangiati le bolle di sapone intorno al mondo e quando dormo taglia bene l'aquilone
    Togli la ragione e lasciami sognare, lasciami sognare in pace
    Libero com'ero stato ieri ho dei centimetri di cielo sotto ai piedi
    Adesso tiro la maniglia della porta e vado fuori
    Come Mastroianni anni fa, sono una nuvola, fra poco pioverà
    E non c'è niente che mi sposta o vento che mi sposterà
    Potrei ma non voglio fidarmi di te
    Io non ti conosco e in fondo non c'è
    In quello che dici qualcosa che pensi
    Sei solo la copia di mille riassunti
    Leggera, leggera si bagna la fiamma
    Rimane la cera e non ci sei più e non ci sei più e non ci sei e non ci sei

  • #25
    Logopedista nei sogni
    Data registrazione
    Mar 2017
    Località
    In riva al mare
    Messaggi
    1826
    Thanks Thanks Given 
    1525
    Thanks Thanks Received 
    1273
    Thanked in
    835 Posts

    Predefinito

    Mi piace moltissimo questa canzone.
    Mi piace soprattutto questa strofa:
    Potrei ma non voglio fidarmi di te
    Io non ti conosco e in fondo non c'è
    In quello che dici qualcosa che pensi
    Sei solo la copia di mille riassunti

    Forse c'è la paura di lasciarsi andare perché si è sofferto troppo prima.
    Forse c'è il meccanismo di difesa di credere che se una persona ci ha ferito, un'altra persona farà la stessa cosa.
    In questo testo c'è una dolce disillusione come se l'autore volesse in realtà dire "fammi ricredere su tutto questo, dammi una nuova speranza".

  • The Following User Says Thank You to Ondine For This Useful Post:


  • #26
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2014
    Località
    Provincia di Roma
    Messaggi
    482
    Thanks Thanks Given 
    136
    Thanks Thanks Received 
    300
    Thanked in
    163 Posts

    Predefinito

    Non è che mi sia del tutto chiaro... Lui è un disilluso ormai un po' cinico ma sta nuovamente cedendo al cuore? O intendo male?

  • #27
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    6255
    Thanks Thanks Given 
    2369
    Thanks Thanks Received 
    858
    Thanked in
    484 Posts

    Predefinito

    Concordo con Ondine e Ariano, anche a me sembra una persona che si sta difendendo da un sentimento che forse sta sbocciando....probabilmente deluso più di una volta in precedenza...sei solo la copia di mille riassunti.

  • #28
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    12351
    Thanks Thanks Given 
    1653
    Thanks Thanks Received 
    1638
    Thanked in
    1125 Posts

    Predefinito

    Ultima proposta ... venghino, signori, venghino

    Il mutevole abitante del mio solitario involucro (Silvia Salemi)

    Il bambino nascosto
    è il buffone del posto
    è narciso dimesso
    l'artista riflesso che scappa via
    dal labirinto di specchi
    è il fantasma in catene
    con la veste bianchina,
    giallina, azzurrina stirata bene
    l'acquaiolo ubriaco
    pecorelle e pastore
    odia il canto del gallo
    le mosche, l'inverno odia pure me
    l'alberello del bene
    l'alberello del male
    può cambiarmi la faccia, la forma, l'umore
    ma che cos'è?
    il mutevole abitante del mio solito involucro
    chi è l'inquilino che si serve del mio aspetto romantico?
    chi è? chi è?
    l'angelo...
    un angelo certo! un angelo certo
    dove sarà lo spirito,
    la vita che resta
    che resta anche dopo di me?
    il mutevole abitante del mio solito involucro
    chi è?
    e quando parlo da sola
    quella lì è la sua voce
    e dice tutte le cose
    che sogna di dire e non dice mai
    é il leone e il lombrico
    é il nemico e l'amico
    è il don Chisciotte perdente
    con cui strafottente non parli più
    perché mi sembra di capire
    che tu gli manchi da morire
    e pensa a te
    il mutevole abitante del mio solito involucro
    chi è
    l'affittuario che si serve del mio spazio genetico?
    chi è? chi è? chi è?
    l'angelo...
    un angelo certo! un angelo certo
    dove sarà lo spirito,
    la vita che resta e che resta,
    che resta anche dopo di me?
    il mutevole abitante del mio solito involucro
    chi è?
    quando parlo da sola...

  • #29
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2014
    Località
    Provincia di Roma
    Messaggi
    482
    Thanks Thanks Given 
    136
    Thanks Thanks Received 
    300
    Thanked in
    163 Posts

    Predefinito

    L'impressione di un "se stesso" confuso, mutevole e contraddittorio, al punto tale che viene da chiedersi "ma chi c'è dentro il mio corpo?" è un cliché non nuovo, comunque qui viene usato in modo molto pacato, con immagini fiabesche.
    Mi è venuta la curiosità di ascoltare la canzone.

  • The Following User Says Thank You to ariano geta For This Useful Post:


  • #30
    Logopedista nei sogni
    Data registrazione
    Mar 2017
    Località
    In riva al mare
    Messaggi
    1826
    Thanks Thanks Given 
    1525
    Thanks Thanks Received 
    1273
    Thanked in
    835 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ariano geta Vedi messaggio
    Mi è venuta la curiosità di ascoltare la canzone.
    Questo mi rende contenta.
    A me questa canzone piace molto, è molto liberatoria (anche il video mi piace).
    In fondo esprime in modo elegantemente urlato e grintoso il diritto di essere imperfetti, di non conoscersi fino in fondo per ciò che si è, accettando la propria incoerenza, i propri difetti.
    E' come se la cantante avesse voluto liberarsi di una ricerca incessante di perfezione.

  • The Following 2 Users Say Thank You to Ondine For This Useful Post:


  • Pagina 2 di 3 PrimoPrimo 123 UltimoUltimo

    Discussioni simili

    1. Parole stonate 11
      Da alessandra nel forum Musicando parlando discutendone
      Risposte: 30
      Ultimo messaggio: 08-27-2018, 08:47 PM
    2. Parole stonate 10
      Da alessandra nel forum Musicando parlando discutendone
      Risposte: 36
      Ultimo messaggio: 07-02-2018, 11:49 PM
    3. Parole stonate 9
      Da alessandra nel forum Musicando parlando discutendone
      Risposte: 33
      Ultimo messaggio: 05-23-2018, 05:58 PM
    4. Parole stonate 8
      Da alessandra nel forum Musicando parlando discutendone
      Risposte: 24
      Ultimo messaggio: 04-11-2018, 01:05 PM
    5. Parole stonate 6
      Da alessandra nel forum Musicando parlando discutendone
      Risposte: 30
      Ultimo messaggio: 01-31-2018, 07:16 PM

    Regole di scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •