vi piacciono gli audiolibri?

Raniero Toscano

Lettore dell'estremo sud
Ciao Raniero. Sono completamente d'accordo con te. Ti consiglio perciò di cercare qualcosa di Tommaso Ragno. Io ho ascoltato "Addio alle armi" letto da lui ed è stata una rivelazione. Il tono, la voce, il ritmo sono indovinatissimi.
Purtroppo ho l'abitudine di ascoltare gli audiolibri prima di addormentarmi e raramente arrivo a 10 minuti di lettura. Ma se vuoi provare, potresti iniziare da lui. Ha una voce calda e bassa, leggermente roca a tratti e crea quell'atmosfera che ti avvolge completamente. Soprattutto se sei al buio.

Valerio Aprea è un altro che legge bene, sebbene io lo trovi più adatto alle fiabe. Comunque se vai su classicipodcast.it hanno parecchia roba che abbiamo trattato molto su ForumLibri. Non ho mai ascoltato nulla da quel sito ma i titoli che hanno sono importanti...

Grazie c0c0timb0! Inizierò da "Addio alle armi". Ho preparato la cartella con gli mp3 da ascoltare, la voce è ben impostata.
 

Cocci

New member
AUDIBLE-Amazon

ciao forumlibrosi! Oggi Amazon mi ha mandato una mail con questo nuovo servizio in abbonamento a 9,99 Euro: praticamente sono 12000 titoli accessibili, principalmente si tratta di classici, di contemporaneo c'è molto poco...secondo voi vale la pena provare? Mi sembrate tutti molto entusiasti dell'audiolibro! Sapete di altri servizi (al di fuori di Amazon) dove si possono trovare gli audiolibri?
 

Zingaro di Macondo

The black sheep member
ciao forumlibrosi! Oggi Amazon mi ha mandato una mail con questo nuovo servizio in abbonamento a 9,99 Euro: praticamente sono 12000 titoli accessibili, principalmente si tratta di classici, di contemporaneo c'è molto poco...secondo voi vale la pena provare? Mi sembrate tutti molto entusiasti dell'audiolibro! Sapete di altri servizi (al di fuori di Amazon) dove si possono trovare gli audiolibri?


9,99 al mese? Abbonamento annuale o valido mese per mese?
 

Zingaro di Macondo

The black sheep member
È mensile Ziggy. Io sono abbonata alla versione francese, ma accedo anche a questo in italiano.
Cocci, dipende.....se hai "tempi morti" (treno, auto, metro) è una valida alternativa alla lettura "tradizionale".

Quindi io pago 9,99 euro e alla fine del mese se non rinnovo non mi ciucciano in automatico altri 9,99 dalla carta di credito?

Se è così provo pure io...
 

ila78

Well-known member
Quindi io pago 9,99 euro e alla fine del mese se non rinnovo non mi ciucciano in automatico altri 9,99 dalla carta di credito?

Se è così provo pure io...

È un abbonamento. Intanto il primo mese è gratis, poi tutti i mesi vengono tolti 9.99. Però attenzione, ogni mese ti viene anche aggiunto 1 credito che puoi utilizzare per prendere un audiolibro gratis.
 

Ondine

Logopedista nei sogni
Non ho mai provato ma ascolto ogni tanto romanzi letti in radio.
Dove si trovano gli audio libri, c'è qualche sito o chiedo in libreria?
 

Ondine

Logopedista nei sogni
Oggi ho ascoltato la prima puntata di "Amuleto" letta da Maria Paiato.
Che voce stupenda che ha questa attrice, senza conoscerla ho capito subito che ha fatto prevalentemente teatro.
Che bello avere una voce così espressiva.
Un audiolibro letto così è bellissimo, non pensavo.
 

Evy

Member SuperNova
Ieri alla serata conclusiva di UmbriaLibri c'era Francesco Montanari che leggeva e presentava Philip Roth con "il complotto contro l'America".
L'ho preso... Vediamo un po' quando ascoltarlo e poi vi saprò dire se audiolibri si o no.
 

Ondine

Logopedista nei sogni
Massimo Popolizio leggerà "Il deserto dei Tartari" di Dino Buzzati dal 25 novembre al 20 dicembre alle ore 17.00 nel programma di rairadio3 "Ad alta voce".
Io lo ascolterò e leggerò insieme il testo, spero non ci siano tagli.
 

Jessamine

New member
Ascolto assiduamente audiolibri da circa un anno: io utilizzo Storytel (l'ho scelto, lo ammetto, un po' per caso, perché con il link promozionale di Tegamini potevo usufruire di un mese gratis anziché due settimane), e, sebbene inizialmente fossi un po' scettica, ora faccio molta fatica a farne a meno, e ho sempre una lettura tradizionale affiancata ad un ascolto.
Il catalogo, anche in italiano, mi sembra abbastanza ampio: ci sono tanti classici, ma anche molte uscite piuttosto recenti, e mi piacciono le playlist tematiche che propongono periodicamente.
Ho iniziato ad ascoltare gli audiolibri in un periodo in cui lavoravo lontano da casa e non potevo usare i mezzi per raggiungere il lavoro, quindi ho iniziato a riempire quelle due ore di auto quotidiane ascoltando libri. Quando poi ho cambiato lavoro, riducendo moltissimo i tempi in auto, credevo avrei smesso di ascoltarli, e invece ho continuato: li ascolto soprattutto come sottofondo quando devo fare dei lavori manuali che non richiedono troppa concentrazione (cucinare, pulire, quando ho ritinteggiato casa... ma a volte anche le rare volte che mi decido ad andare a correre :MUCCA).
Mi sono anche molto utili per tener vivo l'inglese.
Non li trovo affatto una "seconda scelta" rispetto alla lettura tradizionale, nonostante ci voglia forse un pochino di tempo ad abituarsi e a calibrare la propria soglia dell'attenzione, per non rischiare di fare fin troppe cose mentre si ascolta un audiolibro, col rischio di far male tutto.
 

ayuthaya

Moderator
Membro dello Staff
Potrei quotarti quasi in pieno Jess! Io ho iniziato con gli audiolibri della biblioteca e dopo quasi un annetto e aver esaurito tutti quelli che mi interessavano o anche solo mi convincevano mi sono iscritta ad Audible. Non posso più farne a meno! Anche io affianco un libro tradizionale a un audiolibro e per questo quest'anno in particolare ho raggiunto livelli mai sognati! Io ho ancora le mie quasi due ore di trasferimento in auto quotidiane ma anche io ogni tanto ascolto mentre stiro o la sera con gli auricolari mentre aspetto che il piccolo si addormenti...
 

Ondine

Logopedista nei sogni
Volevo segnalare che dal 27 gennaio al 7 febbraio alle ore 17 su rairadiotre all'interno del programma "Ad alta voce" Marco Foschi leggerà "Gioventù senza Dio" di Odon von Horvath.
Ho letto la trama e lo ascolterò, non conoscevo questo romanzo prima d'ora.
 

Ondine

Logopedista nei sogni
Ho appena ascoltato la prima puntata, molto molto bella (colonna sonora incisiva).
Sono dieci puntate e si può ascoltare il podcast a fine puntata.
 

gamine2612

Together for ever
Volevo segnalare che dal 27 gennaio al 7 febbraio alle ore 17 su rairadiotre all'interno del programma "Ad alta voce" Marco Foschi leggerà "Gioventù senza Dio" di Odon von Horvath.
Ho letto la trama e lo ascolterò, non conoscevo questo romanzo prima d'ora.

:) li ascolto sempre quando torno dal lavoro su RadioRaii3...purtroppo la lettura è già iniziata perchè esco alle 17,30.
Lo scorso anno li ascoltavo ogni giorno, mentre andavo in ospedale da mia mamma durante il tragitto di circa 40 minuti. :?? ho scordato cosa fosse , ma in quei giorni era un appuntamento gradito per me.
 
Alto