Dorn, Wulf - Follia Profonda

Yellow

New member
Un regalo inaspettato. Un'ammiratrice sconosciuta. L'inizio di una storia romantica...o uno stalking mentalmente pericoloso? “Ti amo, ti seguo, ti uccido…” - Un mazzo di rose rosse senza biglietto. Regali sulla porta di casa. Lettere sotto il tergicristallo... Lo psichiatra Jan Forstner è l'oggetto delle attenzioni insistenti di una sconosciuta. All'inizio pensa si tratti dei sentimenti innocui di una paziente. Ma quando un amico giornalista, che stava per fargli delle rivelazioni sconvolgenti che lo riguardavano da vicino, viene trovato barbaramente ucciso, Forster capisce di essere il bersaglio finale di una pazza omicida. Una stalker che non si ferma davanti a nulla pur di ottenere ciò che vuole...





Semplicemente fantastico! probabilmente ancor migliore del suo primo libro "la psichiatra" che ha avuto un grandissimo successo...
sicuramente il migliore nel genere degli psychothriller! TUNZZZ
 

Lauretta

Moderator
dopo aver letto "La Psichiatra" non potevo non iniziare questo secondo romanzo dell'autore
premetto che non l'ho ancora finito, ma ho appena iniziato la seconda parte.

spero proprio che arrivi una svolta perchè al momento non mi sta dando molto in termini di suspance e curiosità.
se devo paragonare la prima parte dei due libri, cento volte "La Psichatra".

ma leggo commenti invece che dicono che è meglio questo secondo, per cui vado avanti e spero di ricredermi
 

libraia978

New member
Questo però è il terzo dell'autore e richiama fatti e persnaggi del secndo "Il superstite", che ti consigio di leggere prima di questo.
 

graziella 67

New member
li ho letti tutti e 3 e devo dire che mi piace il suo stile. crea un'atmosfera tra mistero, angoscia e paura che mi tiene incollata fino alla fine. comunque se dovessi scegliere il mio preferito resta "la psichiatra"
 

Lauretta

Moderator
Una buona virata dopo la metà del libro. diventa decisamente più scorrevole e intenso.
la curiosità c'era devo dire di capire, e fino alla fine ho pensato fosse un altro il colpevole.
forse perchè non mi aspettavo che l'autore scrivesse un altro libro sulla stessa patologia de La Psichiatra.
questo mi è spiaciuto in quanto speravo di leggere qualcosa di diverso, un movente psichico differente. invece sempre lo stesso.
non credo che a questo punto mi cimenterò nella lettura di Il Superstite, anche perchè se mi avete detto che si tratta di un prequel non credo abbia senso. non vorrei inoltre imbattermi nuovamente nella stessa solfa.

la Psichiatra era più prevedibile, questo però meno accattivante. non mi ha dato la sensazione di non poter smettere di leggere, per intenderci.
 

Nerst

enjoy member
Niente male questa lettura, perché i toni si mantengono alti per buona parte del libro. La storia è attuale ed niente è lasciato insoluto. Consigliato.
 

Reid

Member
Ti ringrazio, stamattina in biblioteca ho preso "La psichiatra" :)

Bravissimo!!!

hai iniziato da metà percorso, ma non importa; nel senso che tra i suoi libri (nei primi sopratutto) c'è sempre un personaggio comune.

L'ordine di come te li consiglio è:

La psichiatra
Il Superstite
Follia profonda (che però hai già letto)
Il mio cuore Cattivo (uscito 2 mesi fa in Italia)
Phobia (non ancora uscito in italia ma solo in Germania)

Ottima scelta d'autore.

Ps. La psichiatra ti piacerà di piu :wink:
 

kikko

free member
Reid grazie per le indicazioni, seguirò il tuo consiglio :D Con la psichiatra sono a pg. 70 e l'inizio promette bene :)
 

luigib18

New member
Bravissimo!!!



La psichiatra
Il Superstite
Follia profonda (che però hai già letto)
Il mio cuore Cattivo (uscito 2 mesi fa in Italia)


Ottima scelta d'autore.

Ps. La psichiatra ti piacerà di piu :wink:

io li ho letti tutti 4 e il preferito è Follia Profonda seguito da La Psichiatra. Non mi ha entusiasmato molto l'ultimo, Il Mio Cuore Cattivo. Non vedo l'ora che esca in Italia Phobia. Wulf Dorn è uno dei miei autori preferiti assieme a Donato Carrisi

Luigi
 

Reid

Member
io li ho letti tutti 4 e il preferito è Follia Profonda seguito da La Psichiatra. Non mi ha entusiasmato molto l'ultimo, Il Mio Cuore Cattivo. Non vedo l'ora che esca in Italia Phobia. Wulf Dorn è uno dei miei autori preferiti assieme a Donato Carrisi

Luigi

La pensiamo esattamente uguale.
 

Nerst

enjoy member
tranquilla, la storia puoi leggerla senza il precedente libro. E' più una trovata per catturare le persone il fatto di richiamare in causa un personaggio che funziona, così la gente affezionata prende il seguito...
 
Alto