Che libro state leggendo?

Evy

Member SuperNova
Oggi ho finito "a spasso con Bob" di James Bowen e stasera inizio John Niven "maschio bianco etero"
 

Mitnal

Aurice de "L'Ombra di Hastlevain"
Qualche giorno fa ho finito "La Tempesta" di Shakespeare. E' stato il primo suo lavoro che ho letto, pensando che il genere non fosse nelle mie corde, invece mi è piaciuto molto e sicuramente ne approfitterò per recuperare, prima o poi, qualcos'altro delle sue tante opere (se qualcuno ha dei consigli, tenendo in considerazione che non sono per le storie d'amore e tradimenti/politica e affini, sono ben accetti).
Sto proseguendo "I segreti del giaguaro che parla", di Martin Pretchel e ho incominciato "Nevernight", di Jay Kristoff, che mi ha già presa sin dall'introduzione.
 

Shoshin

Well-known member


"Le sfide affrontate dal popolo vietnamita nel corso della Storia sono come montagne altissime. Se sei troppo vicino, non puoi scorgerne le vette. Ma, allontanandoti dalle correnti della vita, riesci a guardarle in tutta la loro maestosità…"
"In giardino, l’albero di longan stava fiorendo e le sue fronde verdi erano piene di fiori perlati. Invece di rallegrarmi, quella vista mi fece pensare che i momenti di pace della vita sono fugaci come i fiori, che da un momento all’altro possono essere strappati via dal vento."

Mi sono lasciata andare al flusso delle parole.
Il libro è finito .
È finito ma io devo ancora tornare indietro.
Resto ad ascoltare il canto del son ca, ai piedi di una grande montagna.
La storia del mondo è composta di capitoli crudeli e sconvolgenti,come quelli raccontati in questo splendido romanzo,che nonostante tutto ,resta tutto intero uno spiraglio di luce e fede.Un canto d'amore,lieve e commovente.
 
Alto