Gardumi, Giacomo - La notte eterna del coniglio

ho letto un bel po' di tempo fa questo libro e devo ammettere che mi è piaciuto tantissimo...ma più che piacermi mi ha messo un anisia e una paura addosso infinite! è l'unico libro che mi abbia spaventato, tanto che andavo a dormire in camera di mio fratello che da sola avevo paura! :lol:

questa è la trama:
Un'inaspettata apocalisse distrugge la razza umana e trasforma la terra in un pianeta morto. Sopravvivono quattro piccoli nuclei familiari, rinchiusi in minirifugi atomici nella cittàdi San Francisco. I superstiti possono comunicare tra loro grazie a un trasmettitore satellitare. Improvvisamente gli occupanti di uno dei rifugi cominciano a sentire dei colpi battuti sulla porta, come se qualcuno volesse entrare, benchè la telecamera che inquadra la superficie riveli chiaramente che nessuno si è avvicinato. Gli avvenimenti misteriosi si moltiplicano, finchè un «coniglio» rosa penetra nel rifugio e compie un orrendo massacro. Gli altri memebri del gruppo si rendono presto conto che il «coniglio» è solo all'inizio della sua missione di morte...
 
Ultima modifica di un moderatore:

Palmaria

Summer Member
Wow! Sembra parecchio forte come libro, in tutti i sensi!
L'inizio della trama mi ricorda un pò il film "Io sono leggenda"! Anche al cinema ho fatto qualche salto sulla poltrona! :D
 

fenicemidian

Phoenix Member
comprato, divorato e finito...
beh è decisamente claustrofobico :OO e il finale lascia un po' con la bocca a forma di "O" ...
mi sento anche io di consigliarlo, un bella lettura!
 

fenicemidian

Phoenix Member
e brava Polverina!!!!! questo libro è durato esattamente un giorno nelle mie mani.. appena il mio migliore amico è arrivato a casa mia.. ha visto la copertina... sbirciucchiato la storia... mi ha chiesto con non curanza se l'avevo già letto... al mio "si" ... il libro è finito dritto dritto nel suo zainetto ;) :D

ora lo sta leggendo suo fratello :YY
 
e brava Polverina!!!!! questo libro è durato esattamente un giorno nelle mie mani.. appena il mio migliore amico è arrivato a casa mia.. ha visto la copertina... sbirciucchiato la storia... mi ha chiesto con non curanza se l'avevo già letto... al mio "si" ... il libro è finito dritto dritto nel suo zainetto ;) :D

ora lo sta leggendo suo fratello :YY

E bravo il fratelloooooooo :YY
 

alessandra

Lunatic Mod
Membro dello Staff
Non credo che lo leggerò anche perchè a casa ho un coniglio, senza virgolette (anche se non è rosa)...
 

Blueberry

Chocoholic Libridinosa
Leggevo l’epilogo mentre cuoceva la frittata…. Adoro quando i libri mi fanno questo effetto!
Semplicemente fantastico. Una lettura travolgente, incalzante, claustrofobica fino ogni limite. Raccontato dal punto di vista di Jane e il suo straordinario modo di farti sentire anche il suo respiro, ogni sua paura, terrore, angoscia. Psicologico nella narrazione degli stati d’animo e comportamenti dei vari protagonisti. Non si può aggiungere altro a questo capolavoro. A potergliene dare anche 10 di stelline!!!
 

legionofdoom

New member
Bel libro, anche se non mi ha entusiasmato. La storia è davvero da mente perversa e malata però troppo lenta nello scorrere, molta psicologia e poca azione, ma d'altronde viste la trama e l'ambientazione da pura claustrofobia non poteva essere altrimenti.
 

Nerst

enjoy member
Un libro allucinate, che mette in evidenza una non improbabile evenienza a cui il genere umano un giorno può trovarsi a fare i conti.
Il libro incalza già dalle prima pagine e diventa via via claustrofobico.
Dimenticate la figura tenera dei coniglietti rosa, di questo non ne vorrete la compagnia.
Consigliato per il finale inimmaginabile.
 

Altair

New member
Ciao ragazzi! Mi sono registrata da poco e appena ho visto la vostra discussione su La notte eterna del coniglio non ho saputo resistere!!! L'ho finito proprio ieri e mi ha davvero lasciata col fiato a metà fino all'ultimo rigo... che colpi di scena! Il finale è stato abbastanza inaspettato, devo dire che non avevo ancora ipotizzato che Mark, il tipo d'uomo che ogni donna vorrebbe al suo fianco, fosse il terribile e psicotico carnefice di tutta la storia. Mi ha davvero sconvolta... Era prevedibile che doveva essere uno di loro, ma che fosse lui...non so, non ci volevo credere! Comunque...bando alle ciance! Proprio un bel libro!!! Io lo consiglio, non è una trama così impegnativa, ma allo stesso tempo sa tenerti incollato per ore e ti lascia quelle domande senza risposta, quei dubbi e quelle perplessità di tutte le trame ben costruite e ricche di suspance!! Domani voglio iniziarne un altro, ma più guardo fra tutti quelli che ho nella libreria più l'indecisione prende piede! Mi proponete qualcosa di davvero bello, ben scritto...? Mi piacerebbe tanto una sorta di romanzo d'ambientazione medievale, d'avventura e ricco di intrighi!!! Ciao ragazzi :mrgreen:
 
Alto