wishlist

ayuthaya

Moderator
Membro dello Staff
Ok... magari è una stupidata, però pensavo di aprire un thread in aggiunta alla wishlist che ognuno di noi ha nel proprio profilo, per CONDIVIDERE questa stessa lista (magari non con TUTTI i libri che ne fanno parte, ma solo quelli che vorremmo leggere entro breve, per esempio...), ricevere e dare consigli, e così via...
Vi sembra una cacchiata??? :mrgreen:
 

Ugly Betty

Scimmia ballerina
Ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah!


Ho reso l'idea? :mrgreen:
 

bouvard

Well-known member
A me piace molto l'idea :D anche perché la wishlist del profilo l'ho sempre snobbata :oops: per pigrizia :mrgreen: ma così con un post apposito mi de-bradipizzo :mrgreen:
 

Zingaro di Macondo

The black sheep member
anche a me piace molto quest'idea..solo che sono duro di comprendonio e non ho capito bene la proposta dal punto di vista tecnico...

dovremmo, semplicemente, postare i libri che ci proponiamo di leggere in questo 3d?

spiegami meglio Ayu, considera che sono durissimo di comprendonio :W
 

ayuthaya

Moderator
Membro dello Staff
Pensavo una cosa molto semplice... ovvero, a seconda di quello che uno preferisce, si può inserire qui una breve lista di libri in programma nell'immediato futuro (tipo i prossimi dieci libri che ha intenzione di leggere) oppure, a spot, un libro di cui ha sentito parlare qui o altrove, o che ha visto in libreria, ecc. e che pensa di voler leggere! in modo tale che sia non solo un promemoria per noi, ma anche un'occasione di confronto...
Ad esempio adesso provo a scrivere i dieci libri che ho intenzione di leggere dopo quello che ho in lettura adesso, e magari qualcuno di voi potrebbe dirmi "bello quello!!!!" oppure "quello no!!!" (ma tanto io sono testarda, non cambio idea! :mrgreen:) oppure "quello potremmo leggerlo insieme!" e via dicendo!
Allora... finito Kawabata, penso di leggere (ma è chiaramente una wishlist suscettibile di moooooolte modifiche)

- Sessanta racconti di Buzzati (sono a più di metà, vorrei finirlo)
- Furore per Sfida e mg
- Q per Sfida e in mg con Zingaro (o chi altro sia interessato)
poi diventa difficile, vediamo... chiaramente l'ordine è casuale...
Mi piacerebbe moltissimo riprendere Proust con I guermantes, ma prima vorrei procurarmi finalmente l'intero cofanetto (che non esiste più!!! :W qualcuno me lo vende? :mrgreen:)... Poi vorrei leggere almeno un paio di libretti che mi ha consigliato Bou (anche più di due!), quindi direi L'airone di Bassani; Le panne. Una storia ancora possibile e pure Diario d'Irlanda di Boll... Poi devo leggere assolutamente Perturbamento di Bernhard che rimando già da troppo, e anche I quaderni di Malte Laurids Brigge di Rilke! Poi vorrei tanto riprendere il mio tormentato rapporto di odio-amore con Philip Roth e in particolare Everyman e non ci dimentichiamo che ho preso due mezzi appuntamenti per Giuseppe e i suoi fratelli (quadrilogia di Mann, è già tanto se riesco a finire il primo!), con Elisa, e per I demoni (rilettura) con un bel gruppetto che non ricordo...

Bene, altro che dieci! direi che già così sono a posto per quasi tutto il 2015!!! e dire che è solo una MINIMA parte dei miei propositi!!!! :OO :mrgreen:

:MUCCA :MUCCA :MUCCA
 

ila78

Well-known member
Carina come idea, brava Ayu, anche perché la wishlist "ufficiale" non me la sono mai filata più di tanto e se entri nelle discussioni "oggi sono passato in libreria...." e simili e trovi qualcuno che ha letto un libro che ti piace se metti un commento sembra sempre di andare OT.

Questi sono i miei prossimi (suscettibili di modifiche dell'ultimo minuto)

-L'abbazia di Northanger di Jane Austen

-Moll flanders di Defoe

-Il visconte di Bregelonne di Dumas (spero vivamente di riuscire a leggerlo a brevissimo....)

-Qualcos'altro di Eco (si accettano suggerimenti, possibilmente qualcosa che mi spinga appena sull'orlo del suicidio senza andare oltre....:mrgreen:)

-Dickens, penso Oliver Twist

Dimenticavo....ho la biografia di Maria Antonietta di Castelot in arrivo....dovrò trovare il modo di farla entrare in wishlist con lettura a brevissimo.:wink:
 

Zingaro di Macondo

The black sheep member
ottima iniziativa!

ovviamente io posterò una serie di libri per il futuro che poi verrà cambiata cento volte in corso d'opera...:)...però così, almeno, abbiamo una traccia su cui discutere...curiosando sui libri degli altri possono arrivare spunti per letture future, gruppi ecc

prossimamente posterò la mia decina futura(che non verrà rispettata:OO)
 

ayuthaya

Moderator
Membro dello Staff
urca, Ila!!!! quanti classici! mi sa che ne sceglierò almeno uno da leggere insieme a te, visto che - incredibile!!! - ma fra i miei (a parte Dosto) manca il verlo classicone ottocentesco (sono molto più orientata verso il 900 ultimamente...)! con calma ci penserò!!!!

PS visto??? sapevo che sarebbe stato utile!!!!
PPS Betty???? :GRATT :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
 

Ugly Betty

Scimmia ballerina
Il problema della 'wishlist' è che se penso a tutti i libri che vorrei leggere, molti dei quali sono da anni in wishlist, mi deprimo e mi sento piccola piccola piccola piccola piccola.
I libri sono tantissimi, e io sono solo una, e il tempo è poco. E più passa il tempo e più scopro libri che mi piacerebbe leggere, e più la wishlist si allunga, e più mi sento piccola piccola piccola.

Quindi, meglio non pensarci. :mrgreen:
 

ayuthaya

Moderator
Membro dello Staff
Il problema della 'wishlist' è che se penso a tutti i libri che vorrei leggere, molti dei quali sono da anni in wishlist, mi deprimo e mi sento piccola piccola piccola piccola piccola.
I libri sono tantissimi, e io sono solo una, e il tempo è poco. E più passa il tempo e più scopro libri che mi piacerebbe leggere, e più la wishlist si allunga, e più mi sento piccola piccola piccola.

Quindi, meglio non pensarci. :mrgreen:

Hai perfettamente ragione, è che io sono masochista per natura! :MM :mrgreen:
 

Jessamine

Active member
Ehm, ok. Non so se dirvelo o meno, perché è la volta buona che mi prendete per pazza, e se passasse di qui uno psicologo mi conclamerebbe una qualche forma di disturbo ossessivo-compulsivo, ma comunque... su anobii io ho una wishlist infinita, che aggiorno aggiungendoci proprio qualsiasi libro mi possa anche solo vagamente interessare, quindi per riuscire a scegliere periodicamente mi metto a sfogliarla, e, che so, mi do un intervallo di due pagine: ogni due pagine di wishlist scelgo il titolo che fra quelli al momento mi interessa di più leggere, e via così per tutta la wishlist, fino ad arrivare ad avere quindi un elenco più ristretto. Ecco, a questo punto smetto (più o meno) di essere una persona disturbata e per la scelta delle mie letture mi lascio guidare dall'istinto, da ciò che ho voglia di leggere, da quello che ho in casa, da GdL, minigruppi e sfide... ma sempre prestando attenzione a quella lista ristretta. Di solito dopo mesi riesco a leggere almeno tre titoli ratti dalla mini-wishlist (inframezzati da tantissimi altri), e a quel punto ricomincia la solfa... insomma, è un metodo contorto per cercare di non dimenticare i titoli più vecchi che avevo inserito in wishlist.
Magari potrei postare solo la mini wishlist (e avrei potuto farlo senza raccontarvi di come nasca, evitandomi una bella figuraccia, ma ormai.... :mrgreen:).

- Viaggio di nozze, Modiano
- La luna e i falò, Pavese
- Stoner, Williams
- Diario di una scrittrice, Woolf
- Le intermittenze della morte, Saramago
- Dell'amore e di altri demoni, Garcia Marquez
- Belli e dannati, Fitzgerald
- Divorzio a Buda, Màrai
- I fratelli Karamazov, Dostoevskij (letto :YY)
- Le correzioni, Franzen
 
Io in questo topic credo che potrei scrivere per due ore non stop, desidererei poter leggere il mondo intero, ma purtroppo il tempo a mia disposizione per la lettura è quello che è.

Io avrei il proposito di leggere questi libri:
Cime tempestose
Il don Chisciotte della Mancia
I tre moschettieri
Vent'ann dopo
Il visconte di Bregelonne
Rileggere la Repubblica di Platone
L'antologia di Masters
Un libro che ho sulla storia Russa contemporanea di cui non ricordo il nome
La montagna incantata
Opinioni di un clown
Il fu Mattia Pascal
Ivanhoe
Il rosso e il nero

e questi sono solo quelli che ho per casa, se poi mi metto a pensare a quelli che mi piacerebbe acquistare credo che ci vorrebbero due vite per poterli leggere tutti
 

Zingaro di Macondo

The black sheep member
io vado contro alle regole, sono una black sheep io:OO

quindi invece di postarne 10, per adesso ne elenco meno

Nel paese delle ultime cose (di Paul Auster, da leggere nelle Filippine)
Q (con Ayu ed eventualmente altri in mg)
L'incolore....(Murakami)
La luna e i falò (di Jess con Pavese :paura:, anzi no, il contrario, di Pavese con Jess :HIPP:HIPPe altri eventuali)

dopo di che, vorrei seguire il filone giapponese, avendomi folgorato Murakami con il suo "Kafka sulla spiaggia"

e rileggere "Se questo è un uomo" che non fa mai male

nota informativa: lo scritto su di sopra non ha alcun valore legale e può essere variato in ogni momento a discrezione dello zingaro
 

ila78

Well-known member
:? Io l'ho intesa come un "quello che vorrei leggere nell'immediato futuro" non "quello che vorrei leggere in tutta la mia vita" altrimenti è ovvio che è una lista infinita e variabilissima. :wink:
 

Dory

Reef Member
Mi accontenterei di riuscire a finire un certo numero di libri che ho cominciato ma che 'leggo a rilento' (espressione che non rende minimamente l'idea), perché la mia capacità di concentrazione è pari allo 0.000000000001% della mia capacità cerebrale che è pari ad un quarto di quella di una lumaca ubriaca.

Sono:
- Anna Karenina
- Viaggio al termine della notte
- Le due città

Più (che devo ancora iniziare):
- La montagna incantata

Ne leggerò a vagonate altri più brevi e più semplici, ma al momento non so quali.
 

bouvard

Well-known member
Questi sono alcuni dei libri che sicuramente ( :BLABLA) leggerò il prossimo anno:

- La donna in bianco - Collins
- Memorie di una ragazza perbene - De Beauvoir
- Rinascimento privato - Bellonci
- Scendi Mosè - Faulkner
- Assalonne, Assalonne - Faulkner
- L'altra Grace - Atwood
- Racconti raccontati due volte - Hawthorne
- Icaro involato - Queneau
- La banalità del male - Arendt (non penso di riuscire a leggerlo quest'anno :W)
- Mattatoio n.5 - Vonnegut

Ci sono poi due libri che mi piacerebbe leggere ma difficili da trovare :W a prezzi contenuti :W
- La guerra delle salamandre - Capek :boh:
- Considerazioni filosofiche del gatto Murr - Hoffmann :boh:
 

Fabio

Altro
Membro dello Staff
PS e vogliamo mettere il fatto che non ho ancora letto NULLA di Queneau???? :OO :mrgreen:
Ora capisco molte cose. Ti avrei regalato esercizi di stile questo natale ma ora no.

d_urso10.jpg
 
Alto