Kafka, Franz - La metamorfosi

evelin

Charmed Member
Racconta una storia di tipo familiare, quindi immersa nella quotidianità che ci è consueta (il lavoro, la famiglia, l'interno di una abitazione) - se non fosse che in questa quotidianità si insinuano l'orrore e l'estraneità più assolute e inverosimili.
Il protagonista e' Gregor Samsa, che un giorno si sveglia e si accorge di essersi tramutato in un insetto, uno scarafaggio-umano ripugnante e abietto.
La sua mutazione è irreversibile. Dopo questa sua metamorfosi Gregor comincia ad essere trascurato dalla sua famiglia, soprattutto dal padre, con cui ha vari contrasti. Può vedere la madre solo di sfuggita, nascosto sotto ad un lenzuolo. L'unica che manifesta un minimo interesse per Gregor è Rita, sua sorella, che si reca tutti i giorni nella sua stanza, per potargli da mangiare e per pulire. Quando poi riesce a trovare un lavoro perde progressivamente ogni interesse per il fratello. A causa della metamorfosi di Gregor, la famiglia Samsa comincia a trovarsi in difficoltà economiche, poiché lui era l'unico che lavorava. Il padre è costretto a trovare un lavoro come usciere di banca per mantenere la famiglia e Gregor cominciò a diventare un peso per i vari membri della famiglia, tanto che il padre pensa seriamente di sbarazzarsene.
La vicenda si conclude in un finale tragico....
 
Ultima modifica di un moderatore:

Lentina

Mobile Member
Vero, bellissimo! L'ho letto quand'ero più piccola, dopo averne visto una trasposizione a fumetti sul topolino. :oops: Però ho scoperto un gran bel libro così! :D
 
Ultima modifica di un moderatore:

bludemon

New member
Peccato ke forse nelle scuole lo pongono sotto forma di obbligo e nn ne vedi la natura fantastica del libro... ma solo un compito da dover fare.. tanto parole scritte una dietro l'altra..
 

Dani

New member
Metamorfosi di Kafka è proprio bello...peccato averlo già letto: consiglio a chi non l'abbia già letto di farlo.
 
Ultima modifica di un moderatore:

bludemon

New member
bè puoi sempre rileggerlo...:) magari trovi pasaggi del libri che prima nn avevi notato.. :) un libro penso nn abbia mai una solo vita.. ma ogni volta ne ha una nuova. :_)
 

guidolaremi

New member
d'altronde come dice calvino un classico è un libro che non ha mai finito di dire quel che ha da dire....... tuttavia è bene che rilegga la metamorfosi perchè io l'ho letto due anni fa sotto l'imposizione di una prof e sinceramente non mi aveva entusiasmato, mi era piaciuta molto l'idea ma non come kafka l'ha concretizzata, insomma mi sembrava molto lento!
 

elydark

New member
bludemon ha scritto:
effettivamente quando i libri vengono imposto... se poi da un prof.. bè risultano pesantissimiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

Sarà che sono stata obbligata a leggerlo con 14 anni ma l'ho trovato orribile, pesante e molto triste, non avrei il coraggio di rileggerlo...
 
Ultima modifica di un moderatore:

elisa

Motherator
Membro dello Staff
per rendere giustizia a questo capolavoro provo a mettere l'incipit. Chissà se chi non l'ha amato può riavvicinarsi di nuovo :wink:

"Destandosi un mattino da sogni inquieti, Gregor Samsa si trovò tramutato, nel suo letto, in un enorme insetto. Se ne stava disteso sulla schiena, dura come una corazza, e per poco che alzasse la testa poteva vedersi il ventre abbrunito e convesso, solcato da nervature arcuate sul quale si reggeva a stento la coperta, ormai prossima a scivolare completamente a terra. Sotto i suoi occhi annaspavano impotenti le sue molte zampette, di una sottigliezza desolante se raffrontate alla sua corporatura abituale. Che cosa mi è accaduto?, si domandò. Non stava affatto sognando"
 
Ultima modifica:

elydark

New member
elisa ha scritto:
per rendere giustizia a questo capolavoro provo a mettere l'incipit. Chissà se chi non l'ha amato può riavvicinarsi di nuovo :wink:

Ogni riferimento è puramente casuale vero??? :wink: :lol:
Grazie, comunque non so più dove l'ho messo ma se mi ritorna in mano ci riprovo e ti faccio sapere... :roll:
 
Ultima modifica di un moderatore:

elisa

Motherator
Membro dello Staff
elydark ha scritto:
elisa ha scritto:
per rendere giustizia a questo capolavoro provo a mettere l'incipit. Chissà se chi non l'ha amato può riavvicinarsi di nuovo :wink:

Ogni riferimento è puramente casuale vero??? :wink: :lol:
Grazie, comunque non so più dove l'ho messo ma se mi ritorna in mano ci riprovo e ti faccio sapere... :roll:

sei libera di pensarla come vuoi sia chiaro, è che quando hai amato tanto un libro vorresti comunicare questo amore anche agli altri. :wink:
 
Ultima modifica:

elydark

New member
elisa ha scritto:
elydark ha scritto:
elisa ha scritto:
per rendere giustizia a questo capolavoro provo a mettere l'incipit. Chissà se chi non l'ha amato può riavvicinarsi di nuovo :wink:

Ogni riferimento è puramente casuale vero??? :wink: :lol:
Grazie, comunque non so più dove l'ho messo ma se mi ritorna in mano ci riprovo e ti faccio sapere... :roll:

sei libera di pensarla come vuoi sia chiaro, è che quando hai amato tanto un libro vorresti comunicare questo amore anche agli altri. :wink:

Si lo so ti capisco, anche a me capita di pensarla cosi quando sento qualcuno che parla male di un libro che a me è piaciuto ;)
 
Ultima modifica di un moderatore:

evelin

Charmed Member
Sicuramente questo e' un libro che vale la pena leggere, questo e come altri di Kafka (cito per esempio Il Processo)...
 

squeeze

New member
Posso andare controcorrente? Non mi è piaciuto: nè la storia in sè, nè lo stile, nè la solitudine del protagonista.
 
Alto