Minisfida annuale - Libri di autori ebrei o con ebrei come protagonisti

ayuthaya

Moderator
Membro dello Staff
Ciao! Mentre pensavo alle sfide in corso mi è venuto in mente che questo tipo di minisfida nasceva come proposta individuale, quindi non necessariamente supportata da un determinato numero di partecipanti...
Per cui io avrei una minisfida annuale da proporre a me stessa, suggerita un po' da una mia passione personale un po' dalle ultimissime letture che ho fatto e che potrei già inserire, ovvero:

LIBRI SCRITTI DA AUTORI EBREI O CHE COMUNQUE HANNO PER PROTAGONISTI EBREI.

Non prendete paura: gli scrittori ebrei/ebraici sono molto più numerosi di quanto non pensiamo: Amos Oz, i due fratelli Singer, Philip Roth, Joseph Roth, Franz Kafka Bernard Malamud, Saul Bellow sono alcuni che mi vengono in mente..
E ci sono anche libri sugli ebrei scritti da autori che non sono tali, come Il Vangelo secondo Gesù d Saramago che ho appena letto o la tetralogia di Mann Giuseppe e i suoi fratelli di cui devo leggere il secondo volume..

È un argomento che mi sta a cuore perché ho sempre provato una forte attrazione per la letteratura ebraica o che comunque ha a che fare con gli ebrei e mi piacerebbe approfondire l'argomento per poter fare magari riflessioni, confronti...

Confermate che anche da sola possa far partire la mia minisfida annuale? Qualcuno si vuole aggregare?
Bouvard tu non hai scelto Malamud come autore per un anno? Spilla tu non hai scelto Oz? :mrgreen:

Edit: dimenticavo altri nomi ultra-interessanti: Yehoshua, Wiesel, Nemirovskij, Schulz, Zweig, Elias Canetti, Ginzburg, Levi, Bassani, Italo Svevo, Asimov, Paul Auster, chiaramente Agnon e Klauser... :mrgreen:
 

estersable88

dreamer member
Ciao! Mentre pensavo alle sfide in corso mi è venuto in mente che questo tipo di minisfida nasceva come proposta individuale, quindi non necessariamente supportata da un determinato numero di partecipanti...
Per cui io avrei una minisfida annuale da proporre a me stessa, suggerita un po' da una mia passione personale un po' dalle ultimissime letture che ho fatto e che potrei già inserire, ovvero:

LIBRI SCRITTI DA AUTORI EBREI O CHE COMUNQUE HANNO PER PROTAGONISTI EBREI.

Non prendete paura: gli scrittori ebrei/ebraici sono molto più numerosi di quanto non pensiamo: Amos Oz, i due fratelli Singer, Philip Roth, Joseph Roth, Franz Kafka Bernard Malamud, Saul Bellow sono alcuni che mi vengono in mente..
E ci sono anche libri sugli ebrei scritti da autori che non sono tali, come Il Vangelo secondo Gesù d Saramago che ho appena letto o la tetralogia di Mann Giuseppe e i suoi fratelli di cui devo leggere il secondo volume..

È un argomento che mi sta a cuore perché ho sempre provato una forte attrazione per la letteratura ebraica o che comunque ha a che fare con gli ebrei e mi piacerebbe approfondire l'argomento per poter fare magari riflessioni, confronti...

Confermate che anche da sola possa far partire la mia minisfida annuale? Qualcuno si vuole aggregare?
Bouvard tu non hai scelto Malamud come autore per un anno? Spilla tu non hai scelto Oz? :mrgreen:

Edit: dimenticavo altri nomi ultra-interessanti: Yehoshua, Wiesel, Nemirovskij, Schulz, Zweig, Elias Canetti, Ginzburg, Levi, Bassani, Italo Svevo, Asimov, Paul Auster, chiaramente Agnon e Klauser... :mrgreen:

Che scoperta! Condivido la tua stessa "attrazione" praticamente da sempre... quindi mi aggregherei volentieri. Più che come una sfida è proprio un approfondimento/conoscenza personale questa!
 

Spilla

Active member
Ciao! Mentre pensavo alle sfide in corso mi è venuto in mente che questo tipo di minisfida nasceva come proposta individuale, quindi non necessariamente supportata da un determinato numero di partecipanti...
Per cui io avrei una minisfida annuale da proporre a me stessa, suggerita un po' da una mia passione personale un po' dalle ultimissime letture che ho fatto e che potrei già inserire, ovvero:

LIBRI SCRITTI DA AUTORI EBREI O CHE COMUNQUE HANNO PER PROTAGONISTI EBREI.

Non prendete paura: gli scrittori ebrei/ebraici sono molto più numerosi di quanto non pensiamo: Amos Oz, i due fratelli Singer, Philip Roth, Joseph Roth, Franz Kafka Bernard Malamud, Saul Bellow sono alcuni che mi vengono in mente..
E ci sono anche libri sugli ebrei scritti da autori che non sono tali, come Il Vangelo secondo Gesù d Saramago che ho appena letto o la tetralogia di Mann Giuseppe e i suoi fratelli di cui devo leggere il secondo volume..

È un argomento che mi sta a cuore perché ho sempre provato una forte attrazione per la letteratura ebraica o che comunque ha a che fare con gli ebrei e mi piacerebbe approfondire l'argomento per poter fare magari riflessioni, confronti...

Confermate che anche da sola possa far partire la mia minisfida annuale? Qualcuno si vuole aggregare?
Bouvard tu non hai scelto Malamud come autore per un anno? Spilla tu non hai scelto Oz? :mrgreen:

Edit: dimenticavo altri nomi ultra-interessanti: Yehoshua, Wiesel, Nemirovskij, Schulz, Zweig, Elias Canetti, Ginzburg, Levi, Bassani, Italo Svevo, Asimov, Paul Auster, chiaramente Agnon e Klauser... :mrgreen:

Sei terribile!:OO
Leggevo qui e pensavo:" Ma chi sarà così pazzo da accettare?"... e tu mi tiri in ballo!:paura:
:mrgreen:
Sì, leggo Oz, ho appena letto Bassani e Singer sta friggendo da un po' nel mio Kobo.
Poi ovviamente adoro Yeoshua, Levi, Roth, ho in wishlist (e già in libreria) Canetti, ho letto ho letto qualcoaa di Wiesel, Ginzburg, Zweig, Nemirovski.... e a Svevo (Svevo?! :? Ebreo?:paura: giura....!) devo la vita. Cioè, magari la vita no, ma il mio posto di lavoro sì :mrgreen:
Boh, ok, mi sa che devo dirti di sì :? :W

:mrgreen:
 

bouvard

Well-known member
Ok partecipo anch'io :YY Devo già leggere Malamud per diverse sfide e poi avrei in programma Keyla la rossa di Singer e volevo leggere un altro Wiesel :YY

a Svevo (Svevo?! :? Ebreo?:paura: giura....!) devo la vita. Cioè, magari la vita no, ma il mio posto di lavoro sì :mrgreen:

A Svevo? (perché non c'è una faccina con gli occhi super-sgranati? :mrgreen:)
 

Minerva6

Monkey *MOD*
Membro dello Staff
Attira anche me, vedremo quello che riuscirò a leggere in quest'anno. Anche se io il mio periodo "ebraico" l'ho già avuto, ne ero davvero appassionata. Lo sono ancora, ovviamente, ma ho diminuito di parecchio il genere, proprio perché l'ho letto molto in passato. Soprattutto autori contemporanei, però. Magari appena riesco faccio pure un riepilogo per me stessa e per chi ha voglia di scoprirlo.
Ayu, mi sa che comunque non resterai sola :wink:.
 

ayuthaya

Moderator
Membro dello Staff
Attira anche me, vedremo quello che riuscirò a leggere in quest'anno. Anche se io il mio periodo "ebraico" l'ho già avuto, ne ero davvero appassionata. Lo sono ancora, ovviamente, ma ho diminuito di parecchio il genere, proprio perché l'ho letto molto in passato. Soprattutto autori contemporanei, però. Magari appena riesco faccio pure un riepilogo per me stessa e per chi ha voglia di scoprirlo.
Ayu, mi sa che comunque non resterai sola :wink:.

Chissà perché non ho mai pensato di proporlo come sfida tradizionale... :?
Comunque anche io avevo pensato che sarebbe interessante oltre a segnare i libri letti quest'anno anche fare una sorta di "riepilogo" personale su tutti i libri di questo genere letti nella vita... Sono molto curiosa!
Non oso immaginare quanti ne abbia già letti Estersable!!! :mrgreen:
 
Ultima modifica:

bouvard

Well-known member
Non so se c'è una data di inizio per questa sfida...comunque inizio a leggere Il barile magico di Malamud :YY
 

bouvard

Well-known member
Ho finito di leggere Il barile magico di B. Malamud

Ayu, Minerva urge una di quelle belle liste colorate con i partecipanti alla Sfida e gli autori e titoli letti :YY (non è che io non sia capace di farla, ma praticamente non l'aggiornerei quasi mai :mrgreen: perciò lascio l'onore e l'onere a voi che avete più pazienza :mrgreen:). Grazie :ad:
 

Minerva6

Monkey *MOD*
Membro dello Staff
Partecipanti

Detto, fatto... anche se per ora ci sei solo tu :wink:

Bouvard: Il barile magico di B. Malamud
 
Ultima modifica:

bouvard

Well-known member
Detto, fatto... anche se per ora ci sei solo tu :wink:

Bouvard: Il barile magico di B. Malamud

Uhm tanto per rompere le scatole visto che la Sfida è su autori ebrei io metterei prima l'autore e poi il titolo :? così si capisce subito per ogni partecipante quali autori ha letto, tipo:

Bouvard:

Malamud Il Barile magico

Pincopallino xxxx

Sempronio xxxx

ecc
 

Minerva6

Monkey *MOD*
Membro dello Staff
Partecipanti e autori letti

Bouvard:
Bernard Malamud, Il barile magico


Ayuthaya:
Bernard Malamud , Il commesso
José Saramago, Il Vangelo secondo Gesù
Amos Oz, Una storia di amore e di tenebra


Elisa:
Amos Oz, Una storia di amore e di tenebra
 
Ultima modifica:

ayuthaya

Moderator
Membro dello Staff
Allora... Io finora ho letto in ordine: Il commesso di Malamud Bernard, Il Vangelo secondo Gesù di Saramago José e Una storia di amore e di tenebra di Oz Amos!
 

ayuthaya

Moderator
Membro dello Staff

Mmm… non so perché ma mancano diversi autori! Li aggiungo in colore rosso

Amittai ben Shefatiah
Shmuel Yosef Agnon
Boris Akunin
David Albahari
Sholem Aleichem
Isaac Alexander
Semën An-skij
Alicia Appleman-Jurman
Yaakov ben Asher
Asher ben Jehiel
Isaac Asimov
Shalom Auslander
Paul Auster
Richard Bandler
Giorgio Bassani
Saul Bellow
Walter Benjamin
Eliezer Berkovits
Max Brod
Iosif Aleksandrovič Brodskij
Edith Bruck
Riccardo Calimani
Norman Cantor
Enrico Castelnuovo
Joseph ben Ephraim Karo
Michael Chabon
Yehuda Chitrik
Kadmi Cohen
Alessandro D'Ancona
Filip David
Giacomo Debenedetti
Demetrio il cronografo
Alain Elkann
Eliyahu Eliezer Dessler
Emil Fackenheim
Salomone Fiorentino
Arnoldo Foà

Jonathan Safran Foer
Anna Frank
Saul Friedländer
Kinky Friedman
Stephen Fry
Neil Gaiman
Eva Schloss
Vladimir Natanovič Gel'fand
Allen Ginsberg
Natalia Ginzburg
Daniel Goldhagen
William Goldman
Chaim Ozer Grodzinski
David Grossman
Gustaw Herling-Grudziński
Theodor Herzl
Stéphane Hessel
David Hofstein
Derek Jarman
Alejandro Jodorowsky
Cristobal Jodorowsky
Franz Kafka
Gustav Karpeles
Imre Kertész
Peter Kien
Joseph Klausner
Zvi Yehuda Kook
Jerzy Kosinski
Karl Kraus
Norman Lamm
Dante Lattes
Robert Lawrence Stine
Stanisław Jerzy Lec
Halpern Leivick
Rudolf Leonhard
Jonathan Lethem
Carlo Levi
David Levi
Isacco Gioacchino Levi
Primo Levi

Bernard-Henri Lévy
Amos Luzzatto
Samuel David Luzzatto

Bernard Malamud
Norman Manea
Groucho Marx
Ignaz Maybaum
Mendele Moicher Sforim
Dovber di Mezeritch
Carlo Michelstaedter
Arthur Miller
Arnaldo Momigliano
Elsa Morante

Irène Némirovsky
Uri Orlev
Moni Ovadia
Amos Oz
Isacco Leyb Peretz
Harold Pinter
Daniel Pipes
Emanuel Rackman
Ayn Rand
Yasmina Reza
Enrico Rocca
Immanuel Romano

Marshall Rosenberg
Joseph Roth
Philip Roth
Umberto Saba
J. D. Salinger
Rubino Romeo Salmonì
Margherita Sarfatti
Jules Schelvis
Shmuel Schneersohn
Sholom Dovber Schneersohn
Yosef Yitzchok Schneersohn
Menachem Mendel Schneerson
Dovber Schneuri
Bruno Schulz
Lina Schwarz
Jerry Seinfeld
Maurice Sendak
Elazar Shach
Ida Simons
Isaac B. Singer
Israel Joshua Singer

Joseph Soloveitchik
Carl Sternheim
Italo Svevo
Joel Teitelbaum
Roland Topor
Friedrich Torberg
Barbara Tuchman
Leon Uris
Diego Verdegiglio
Giorgio Voghera

Irving Wallace
Jakob Wassermann
Jiří Weil
Ernst Weiss
Franz Werfel
Nathanael West
Elie Wiesel
Abraham Yehoshua
Shneur Zalman
Israel Zangwill
Zevadyah
Stefan Zweig


PS Ho aggiunto (in corsivo per distinguerli) anche gli scrittori di lingua italiana che erano riportati sull'altra lista in modo da averne una sola completa (salvo altre omissioni di cui dovessimo accorgerci!)...:wink:
 
Ultima modifica:

estersable88

dreamer member
Caspita quanti autori che non conosco! Mi sembra però che manchino un po' di nomi importanti... mi vengono in mente Romain Gary, Elisa Springer, Irvin D. Yalom e la stessa Liliana Segre che sono nati da famiglie ebree. Non vorrei sbagliare, ma forse anche Ruta Sepetys...
 
Alto