62° Artisticforum - Le nostre opere d'arte preferite

Ondine

Logopedista nei sogni
Inserisco questa (strana) proposta, che poi è la mia. Se sono incuriosita dagli illustratori è tutta colpa di Ondine :mrgreen:
Ho trovato quest'illustrazione e mi ha colpito, ma non riesco a trovare l'autore
Sono contenta ale! :)
Però adesso sei tu che hai incuriosito me, voglio sapere l'illustratore o illustratrice! :MM:mrgreen:
Mi piace molto alessandra, sia per il colore arancione che, come ha scritto anche Minerva, è un colore che mi trasmette calma, calore, senso di protezione, sia per il disegno dai tratti semplici come i disegni dei cartoni animati che vedevo da piccola e che erano meno conosciuti. Solitamente venivano trasmessi sulle reti locali ed erano carinissimi. Non saprei proprio dare un senso a quest'illustrazione. Potrebbe essere una vignetta satirica? L'espressione della bambina dentro la bolla di luce nell'atteggiamento quasi di comando, con le mani sui fianchi, mi fa ridere (per non parlare dell'espressione stupefatta della ragazzina e delle mucche!). Ho provato a cercarla su internet ma è impossibile senza nessun tipo di indizio. Dove l'hai trovata?
 

alessandra

Lunatic Mod
Membro dello Staff
Sono contenta ale! :)
Però adesso sei tu che hai incuriosito me, voglio sapere l'illustratore o illustratrice! :MM:mrgreen:
Mi piace molto alessandra, sia per il colore arancione che, come ha scritto anche Minerva, è un colore che mi trasmette calma, calore, senso di protezione, sia per il disegno dai tratti semplici come i disegni dei cartoni animati che vedevo da piccola e che erano meno conosciuti. Solitamente venivano trasmessi sulle reti locali ed erano carinissimi. Non saprei proprio dare un senso a quest'illustrazione. Potrebbe essere una vignetta satirica? L'espressione della bambina dentro la bolla di luce nell'atteggiamento quasi di comando, con le mani sui fianchi, mi fa ridere (per non parlare dell'espressione stupefatta della ragazzina e delle mucche!). Ho provato a cercarla su internet ma è impossibile senza nessun tipo di indizio. Dove l'hai trovata?

Cerca Illustratori su Google immagini, io l'ho trovata così ma non so se posso citare il sito in cui l'ho trovata :?
 

Minerva6

Monkey *MOD*
Membro dello Staff
A me ricorda tanto Mordillo, avevo i suoi quadernoni a scuola, adoravo le sue tinte forti.
Bello tutto questo arancione, da qualche tempo è un colore che mi fa stare bene.

Detta così a rileggerla suona strano, ovviamente intendevo che avevo i quadernoni con le sue vignette in copertina, piacevoli da vedere perché tutte colorate.
 

qweedy

Well-known member
Dove l'hai trovata?

Non resistevo neanch'io, l'immagine è bellissima, a me piacciono soprattutto le mucche, che sfumano nel colore. Ho provato a cercarla con Google immagini (non avevo visto i post precedenti, ero impegnata nella ricerca), ed è qui:

https://www.ilcittadinomb.it/storie...la-fantasia-porta-tutti-in-scozia_1108660_11/

All’arengario di Monza fino al 29 marzo 2015 una delle mostre più attese dell’anno: “Le immagini della fantasia”, la rassegna di illustrazione per l’infanzia ideata dalla Fondazione Zavrel che ha scelto come tema del 2015 la Scozia.
L’ospite d’onore è il fiorentino Giovanni Manna, nato nel 1966, che da vent’anni «lavora per l’editoria per l’infanzia, interpretando grandi classici e racconti moderni e utilizzando principalmente la tecnica dell’acquerello.
Non ho capito però se la foto è sua.
 

Ondine

Logopedista nei sogni
L'illustratrice è Aurora Cacciapuoti. Ha scritto ed illustrato la favola "Lo sgabello magico" tratta da "Favole della Scozia".
Grazie ale per avermela fatta conoscere. :)
 
Ultima modifica:

Shoshin

Well-known member
Inserisco questa (strana) proposta, che poi è la mia. Se sono incuriosita dagli illustratori è tutta colpa di Ondine :mrgreen:

illustratori-a-monza-le-immagini-della-fantasia-porta-tutti-in-scozia_c63a7db2-b907-11e4-a416-db2f609566d3_700_455_big_gallery_linked_i.jpg


Ho trovato quest'illustrazione e mi ha colpito, ma non riesco a trovare l'autore

L'illustrazione è attribuita ad Aurora Cacciapuoti su una pagina del web.
Avevo letto questa cosa giorni fa.
 

alessandra

Lunatic Mod
Membro dello Staff
Visto che da ieri anche noi siamo in zona arancione :mrgreen:, ho trovato il giorno giusto per commentare quest'immagine...

illustratori-a-monza-le-immagini-della-fantasia-porta-tutti-in-scozia_c63a7db2-b907-11e4-a416-db2f609566d3_700_455_big_gallery_linked_i.jpg


Intanto grazie a tutte per avere cercato (moolto meglio di me) l'autrice e la provenienza, e per esserci riuscite :D
La bambina minuscola sullo sgabello sembra saperla lunga, pare una sorta di genio della lampada, così avvolta da un alone di luce. In faccia ha un'espressione saputella, mentre sia la "pastorella" che le mucche la guardano esterrefatte...però mi fa ridere perché sembra che anche le mucche capiscano quello che dice. Cosa starà raccontando loro? Massimi sistemi? Un tesoro nascosto (ma è evidente che gli ascoltatori non ci credono...)? Devono esprimere tre desideri? Potrebbe nascere una bella storia. In realtà però dapprincipio mi ha colpito soprattutto per il colore.
 

Ondine

Logopedista nei sogni
Guardando il dipinto, senza leggere il titolo, avevo pensato ad una rilettura di Amleto in versione femminile.
Atmosfera gotica che mi aveva attirato e nello stesso tempo inquietato (il teschio non mi è particolarmente simpatico).
Il viso di Maddalena però appare sereno.
Mi piace moltissimo l'aspetto naturale della donna, il movimento che trasmettono i capelli lunghi scomposti, la morbidezza del gesto della mano che accarezza il teschio.
Il corpo appare rilassato, il capo che si appoggia sulla mano destra e la bocca semichiusa sembrano voler suggerire che la donna stia sospirando, che stia in uno stato meditativo.
Bella la luce che emerge da una candela nascosta, crea un ambiente molto personale e mi sembra quasi di spiare un momento intimo tra la donna e i suoi pensieri.
E' un'immagine quasi sensuale direi, la spalla è scoperta e la veste sembra quasi le stia scivolando.
 

qweedy

Well-known member
Leggo che ci sono quattro quadri di Maddalena penitente, diversi uno dall'altro. In tutti Maddalena sta meditando a lume di candela, probabilmente sulla caducità delle cose terrene. Il teschio che qui accarezza rappresenta l'inevitabilità della morte. In un altro quadro ha il teschio in grembo.
Mi piace molto la magia che riesce a creare con la luce, e anche la figura della Maddalena mi sembra molto vera.
 

lettore marcovaldo

Active member
Quello che più mi colpisce di questo quadro e' il gioco di luci e ombre e i riflessi della luce sulle diverse superfici.
Questo tipo di rappresentazione era una delle specialità dell'autore.
 
Ultima modifica:

Shoshin

Well-known member
Torniamo a opere più serie
IMG20200508115640196_900_700.jpeg


Maddalena penitente - Georges De La Tour

Un quadro emozionante questo di De La Tour .
La Maddalena è pensosa.Sembra essere immersa
in un mondo fatto di ombre e piccoli bagliori.
Non sembra penitente.Non alza gli occhi al cielo supplichevoli.Tiene lo sguardo teso verso il flebile unico punto di luce che accompagna la sua meditazione.
La mano resta poggiata su di un teschio che il pittore pone su di un libro .
Quel libro della vita che ad un certo punto si chiude.
Più che penitenza c'è consapevolezza del proprio tragitto.Il buio del passato resta alle spalle.
Davanti agli occhi il bagliore del futuro che può essere diverso.
Mi sono commossa.C'è sempre qualcosa nelle grandi opere che ci appartiene fin dentro al profondo.Questo è
l'universale respiro dell'arte che cura,a volte guarisce,altre volte spiega cose che teniamo lontane per qualche motivo.
 

qweedy

Well-known member
Un quadro emozionante questo di De La Tour .
La Maddalena è pensosa.Sembra essere immersa
in un mondo fatto di ombre e piccoli bagliori.
Non sembra penitente.Non alza gli occhi al cielo supplichevoli.Tiene lo sguardo teso verso il flebile unico punto di luce che accompagna la sua meditazione.
La mano resta poggiata su di un teschio che il pittore pone su di un libro .
Quel libro della vita che ad un certo punto si chiude.
Più che penitenza c'è consapevolezza del proprio tragitto.Il buio del passato resta alle spalle.
Davanti agli occhi il bagliore del futuro che può essere diverso.
Mi sono commossa.C'è sempre qualcosa nelle grandi opere che ci appartiene fin dentro al profondo.Questo è
l'universale respiro dell'arte che cura,a volte guarisce,altre volte spiega cose che teniamo lontane per qualche motivo.

E' vero, non sembra penitente, ma pensosa, sta riflettendo.
Non avevo colto il libro altissimo posto sotto il teschio, bella l'intuizione di libro di una vita che a un certo punto si chiude.
 

alessandra

Lunatic Mod
Membro dello Staff
Sì, sono d'accordo sul fatto che sembra più pensosa che penitente, lo sguardo illuminato dalla candela è lucido. Sembra che si stia mentalmente confessando con un'entità superiore, ma con razionalità, senza disperarsi. Bellissimo il gioco di luci e ombre che illumina solo una parte del volto e della camicia, lasciando tutto il resto al buio.
 

qweedy

Well-known member
Bellissimi colori! In questo quadro probabilmente ha raffigurato due gemelli!

Ho cercato in internet e ho trovato che l’ispirazione per la pittura ha avuto origine durante la prima gravidanza quando ha iniziato a dipingere le foto delle ecografie della sua bambina. Dopo la nascita della sua terza figlia, Laura ha rinunciato alla sua carriera di avvocato di successo per dedicarsi al progetto QuaintBaby Art, creando per clienti di tutto il mondo opere d’arte uniche partendo dalle ecografie dei bambini, facendole diventare quadri coloratissimi da appendere. Le sue opere celebrano e commemorano tutti i bambini, le famiglie, le gravidanze e la genitorialità.
 

Ondine

Logopedista nei sogni
Ho cambiato la mia proposta iniziale con questa, mi sono piaciuti moltissimo i colori.
Ho trovato molto originale l'idea di trasformare le ecografie in opere coloratissime.
 
Alto