Coelho, Paulo - Lo Zahir

Blueberry

Chocoholic Libridinosa
Un giorno, uno scrittore famoso scopre che la moglie, corrispondente di guerra, lo ha abbandonato senza lasciare traccia e senza alcuna spiegazione plausibile. Nonostante il successo e un nuovo amore, il pensiero dell'assenza della donna continua a tormentarlo e gli invade la mente fino a gettarlo in un totale smarrimento. È stata rapita, ricattata, o semplicemente si è stancata del matrimonio? La ricerca di lei porta lo scrittore dalla Francia alla Spagna e alla Croazia, sino a raggiungere gli affascinanti paesaggi desolati dell'Asia Centrale. E ancora di più, lo allontana dalla sicurezza del suo mondo verso un cammino sconosciuto, alla ricerca di un nuovo modo di intendere la natura dell'amore e il potere ineludibile del destino.
"Lo Zhair è un pensiero che all'inizio ti sfiora appena e finisce per essere la sola cosa a cui riesci a pensare. il mio Zahir ha un nome e il suo nome è Esther".


E' stato il primo libro che ho letto di questo autore e mi ha completamente affascinata... la storia, ma anche il significato che si da all'amore. Forse anche letto in un periodo particolare l'ho apprezzato di più.
 

snow_white

New member
A sorpresa questo libro di Coelho non mi è piaciuto per niente- ho letto le prime 100pg per poi passare direttamente alle ultime per quanto era noioso!
 

Federica216

New member
L'ho ricevuto in regalo qualche mese fa...
Sinceramente neanche a me è piaciuto... tranne alcuni passaggi.
Il finale secondo me... delude...:MM
 

mandri

New member
E' un libro che essenzialmente scorre bene, però non mi ha convinto troppo la storia...mi è sembrata troppo inverosimile, anche se comunque si tratta pur sempre di un libro.
Una pecca comunque è rappresentata dal finale: mi ha sorpreso fin troppo e la fine non mi è piaciuta.
 

°Siobhan°

°LA STREGA°
Io, per Coelho, ho capito di provare una specie di amore/odio :mrgreen:
Mi spiego... ci sono alcuni libri che amo, adoro, ho divorato e altri che non sono assolutamente riuscita a leggere... pochi per fortuna TUNZZZ
Questo ad esempio mi è piaciuto moltissimo... forse l'ho letto in un periodo particolare della mia vita ( stava finendo una storia per me importante :) ) e mi ha dato un pò di forza *_* ricordo me stessa sul treno ... intenta a sottolineare i passaggi che mi suscitavano emozioni :) sisi... mi è piciuto moltissimo
:wink:
 

anvi

New member
Assolutamente fantastico!! :D
La trama di per sè semplice, risulta coinvolgente, non adatta tuttavia a coloro che in un libro cercano solo il piacere della lettura e non un'occasione anche per riflettere. Coelho offre, con questo romanzo, molti spunti di riflessione, in particolare sull'amore, ma anche su altri temi importanti della vita.
Penso comunque che sia possibile apprezzare veramente questo libro, solo se si ha incontrato nella propria vita qualcuno di importante da amare. Coloro che ritengono questo romanzo lento e noioso, probabilmente non sono riusciti a comprenderlo a fondo.
 

Rosy

New member
Zahir

Mah.. ho letto quasi tutti i libri di Coelho.. lui mi piace molto, ma lo ZAHIR non mi e' piaciuto per niente. Lento... noioso... non il Coelho del Diavolo e la signorina Prym o
l'Alchimista o Veronica decide di morire che consiglio vivamente di leggere a chi non l'avesse gia' fatto. Qualcuno, invece, ha letto BRIDA che mi manca?
 

claudiaLL

New member
Ho letto da poco questo libro, e mi sono pentita di non averlo fatto prima. Semplice, diretto... mi ha quasi illuminato. Giusto in tempo per consolare un periodo poco felice della mia vita.

Brida si l'ho letto, mi è piaciuto... però non è certo uno dei suoi testi migliori. A volte fa dei mix tra cristianesimo e gli antichi culti raccapricciante. Tutto sommato la storia mi ha intrigato.
 

riah

New member
Ho letto questo libro molti anni fa e mi piacque tantissimo. Ora però non faccio che pensare a quanto sia lontano dalla quotidianità gli amori folli e ossessivi di Coelho. Cosa pensate a riguardo??
 

Nefertari

Active member
Finito!! E devo dire finalmente....... L'ultima parte è stata dura, noiosa e un continuo dilungarsi senza arrivare a un dunque. Non ho mollato solo perchè volevo riuscire a sapere cosa aveva allontanato Esther: una scelta ragionata oppure qualcosa di terribile...... Quando finalmente ci sono arrivata la delusione è stata totale....
 

Zingaro di Macondo

The black sheep member
Il mio personale giudizio è talmente negativo che lo reputo uno dei peggiori libri che abbia mai letto. Pagine e pagine di banalità sconcertanti, un romanzo totalmente vuoto del quale non salvo niente.

Non ho molte parole di commento, tanto è stato il senso di nulla che mi ha lasciato questo profeta del niente.

I personaggi non sono approfonditi e appaiono piatti e incolori, così come la trama è totalmente scialba, per non parlare del finale, che non è un finale, ma la chiusura di uno scrittore che non sapeva cosa dire.

Votato 1\5
 
Alto