Weitz Chris & Weitz Paul - About a boy

Nazione: UK/Usa
Anno: 2002
Genere: Drammatico/Commedia
Durata: 100'
Regia: Chris Weitz, Paul Weitz
Cast: Hugh Grant, Toni Collette, Rachel Weisz, Nicholas Hoult
Produzione: Tim Bevan, Robert De Niro, Brad Epstein, Eric Fellner, Jane


Trama:
Will, un ricco trentenne irresponsabile, si inventa un figlio immaginario per abbordare le donne. Poi fa amicizia con Marcus, dodicenne, con problemi scolastici. Gradualmente i due diventano amici...

Questo film è davvero piacevole (nel suo solito stile londinese), poi Hugh Grant è sempre fantastico...
La storia ci insegna tantissimo su come gestire i rapporti fra le persone pur volendo restare isolati.
Una commedia davvero carina...da vedere :wink:
 
Ultima modifica di un moderatore:

risus

New member
Film leggero e molto carino, attori tutti abbastanza bravi...
Peccato si discosti un po' troppo (per i miei gusti) dal libro dal quale è tratto:boh:
Commedia senza molte pretese ma davvero gradevole, molti gli spunti simpatici che regalano più di una risata; molto bella e azzeccata anche la colonna sonora.
Consigliato per una serata in compagnia:wink:
 

elisa

Motherator
Membro dello Staff
carino questo film, divertente e con un Grant veramente da "abbordare" :wink:
 

alessandra

Lunatic Mod
Membro dello Staff
Molto carino ... ma sbaglio o il finale nel libro era diverso? :? Ricordo di averlo letto tanto tempo fa e ricordo solo la tristezza che mi aveva messo addosso. Il film mi ha fatto un effetto diverso, anche se non mancano momenti drammatici. Ciò che colpisce è la maturità del ragazzino nel gestire situazioni difficili, forse non sembra molto verosimile ma è vero che in certi casi si è costretti a crescere in fretta. Molto tenero (ma mai stucchevole) il modo in cui si sviluppa il rapporto tra i due.
 

Ondine

Logopedista nei sogni
E' simpatico Hugh Grant in questa commedia, e mi piace il rapporto che gradualmente si instaura tra Will e Marcus, un rapporto dove è sicuramente Marcus il più maturo. Entrambi si sentono interiormente in conflitto con i rispettivi coetanei e si aiutano a vicenda, si riconoscono. Tutto questo senza un messaggio moraleggiante ma in un modo leggero nonostante tematiche importanti come la depressione di Fiona, la madre di Marcus. Toni Collette è perfetta nella parte di questa madre fragile ma alternativa nelle scelte educative, esteticamente mi piace il suo abbigliamento bohemien.
 

MaxCogre

Member
sono daccordo. Lo humor inglese non è sempre freddo, e in questo caso stempera i problemi senza svilirli, consente di avvicinarsi e sinceramente emozionarsi. Bella storia, belllissimo film.
 
Alto