Uhlman, Fred - L'amico ritrovato

Ho cercato se ci fosse già un topic su questo libro, ma non mi sembra di averne trovati; in caso contrario, chiudete pure la discussione. Penso comunque che molti di voi l'abbiano letto, è un libro abbastanza famoso, ma soprattutto bellissimo. Non troppo lungo, ma scritto in una maniera sublime, scorrevole e dolcissima. Un altro capolavoro uscito da una tragedia: narra infatti di un'amicizia sincera e onesta, rovinata per sempre dal nazismo e dall'Olocausto. Consigliatissimo! :wink:
 
Ultima modifica di un moderatore:

elisa

Motherator
Membro dello Staff
Un libro poetico e veramente intenso. Un vero gioiellino. C'è anche un bel film tratto da esso.
 
l'ho letto perchè mio fratello mi aveva chiesto di farne un riassunto per la scuola...non mi aspettavo che fosse così bello...ho anche pianto tanto, come del resto faccio spesso quando leggo...heheeh..stupendo!
 
Ultima modifica di un moderatore:

mado84

New member
ciao, ho letto questo libro che ancora ero alle medie, facendo qualche piccolo calcolo circa 8-9 anni fa, e ancora l'ho ben presente. una storia intensa, una di quelle che ti segnano. per quanto rigurda il libro devo proprio dire che è stupendo. non sempre serve scrivere mattoni per colpire il lettore, basta poco.
 

mado84

New member
ciao, ho letto questo libro che ancora ero alle medie, facendo qualche piccolo calcolo circa 8-9 anni fa, e ancora l'ho ben presente. una storia intensa, una di quelle che ti segnano. per quanto rigurda il libro devo proprio dire che è stupendo. non sempre serve scrivere mattoni per colpire il lettore, basta poco.
 
l ho letto ma mi è piaciuto solo il finale,riguardo la trama ho provato le stesse sensazioni che provo quando leggo qualcosa riguardo l olocausto,l unico libro che non mi ha portato a questo particolare tipo di angoscia è stato la storia di elsa morante che è tra l altro uno dei miei libri preferiti.
 

Maya03

New member
bello, bello, bello.....

l'ho letto alle superiori, mi aspettavo una cosa orribile e noiosa, invece è stato molto bello. a questo libro sono legati anche tanti bei ricordi delle lezioni in cui insieme commentavamo i capitoli assegnati a quella settimana.
credo di aver anche visto il film, ma siccome non ne sono molto sicura può anche darsi che non mi sia piaciuto (sir_dominicus dice che è stato deludente, forse per questo l'ho cancellato dalla mia memoria).
veramente commovente :cry: , soprattutto per il contrasto che c'è tra il ben noto atteggiamento degli adulti del periodo (da una parte o morto!) e il comportamento innocente e che va oltre i pregiudizi iniziali dei ragazzini...
 

Lentina

Mobile Member
evelin ha scritto:
zolla ha scritto:
un libro molto interessante esistono altri due volumi è una trilogia...

Ma va...non lo sapevo...sai come si intitolano?

Eccoli, li ho trovati su ibs. Questi sono inseriti tutti nello stesso libro:
Trilogia del ritorno: L'amico ritrovato-Un'anima non vile-Niente resurrezioni, per favore.
 

nikyf87

New member
bellissimo libro!!!!
l'ho letto che facevo le medie....coem lettura per la scuola ma....è impossibile rimanerne distaccati.....

un altro bel libro sul tema è "Un sacchetto di biglie" di Joffo.
 

unglaublich

New member
La trilogia si chiama " la Trilogia del ritorno" e i racconti che ne fanno parte sono: L'amico ritrovato - Un'anima non vile - Niente resurrezione,per favore.

L'amico ritrovato è stupendo, leggere l'ultima pagina (o meglio, l'ultima riga...) lascia semplicemente impietriti... per non piangere...
 
Alto