Stoker, Bram - Dracula

Altro libro famosissimo, che ha avuto ed ha ancora moltissimo successo. Scritto sotto forma di diario, l'ho trovato molto bello, nonostante non fosse il mio genere. L'autore sa far crescere la suspense in modo superbo, e chi lo legge non può che continuare a farlo, perchè sarebbe impossibile fermarsi. Per chi non lo sapesse (dubito) narra la storia del conte Dracula, la cui fama in Transilvania è così negativa, che il conte decide di trasferirsi a Londra, metropoli in cui spera di trovare "pane per i suoi denti", e quindi nuove vittime da mietere. Molto bello!
 
Ultima modifica di un moderatore:

RosaT.

Leghorn Member
Vermante bello !!! Scritto magnificamente ti fa restare incollato alle pagine e al destino dei personaggi riesci leggendo a sentire quell'atmosfera surreale in cui il conte si muove miete terrore ...
 

elydark

New member
Essendo un'appassionata di libri sui vampiri, mi vergogno a nn averlo ancora letto ma cel'ho già in lista e al prossimo giro in libreria spero di trovarlo...
 
Ultima modifica di un moderatore:

elisa

Motherator
Membro dello Staff
Quando è stato fatto il film, lo stesso film si chiamava Dracula di Bram Stoker per sottolineare il fatto che era l'originale
 

Minnie

New member
RosaT. ha scritto:
Vermante bello !!! Scritto magnificamente ti fa restare incollato alle pagine e al destino dei personaggi riesci leggendo a sentire quell'atmosfera surreale in cui il conte si muove miete terrore ...

quoto in pieno .... in confrontoil film era un surrogato .....
 

Dorylis

Fantastic Member
RosaT. ha scritto:
Vermante bello !!! Scritto magnificamente ti fa restare incollato alle pagine e al destino dei personaggi riesci leggendo a sentire quell'atmosfera surreale in cui il conte si muove miete terrore ...

Bellissimo il libro , un po' meno il film!
 

sun

b
mi mancano venti pagine alla fine e penso che fino all'ultima riga mi godrò per bene sto stupendo romanzo.
bello bello.
 

sun

b
:shock: :shock: :shock:
porca miseria m'è scappata .... PERDONOPERDONOPERDONOPERDONOPERDONO

comunque merita leggerlo tutto eh :wink:
 

elisa

Motherator
Membro dello Staff
sun ha scritto:
:shock: :shock: :shock:
porca miseria m'è scappata .... PERDONOPERDONOPERDONOPERDONOPERDONO

comunque merita leggerlo tutto eh :wink:

ti consiglio di cancellare il finale così non rovini la sorpresa a nessuno! :D
 

elydark

New member
elisa ha scritto:
sun ha scritto:
:shock: :shock: :shock:
porca miseria m'è scappata .... PERDONOPERDONOPERDONOPERDONOPERDONO

comunque merita leggerlo tutto eh :wink:

ti consiglio di cancellare il finale così non rovini la sorpresa a nessuno! :D

potrebbe essere una soluzione.. cmq io aspetterò un pò di mesi, cosi magari nel frattempo mi dimentico il finale ;) e poi lo leggerò anke io!
 

Masetto

New member
Per gli standard dell'epoca certo faceva paura... oggi meno secondo me :???: . Anche per via di certe lungaggini, tipo la descrizione del viaggio iniziale di Jonathan in treno, i minuziosi resoconti di come i protagonisti registrano su carta tutti gli avvenimenti, gli interminabili discorsi di Van Helsig... Forse era comune nei romanzi inglesi del tempo tanta profusione nei dettagli, non so.
Certo ci sono racconti dell'orrore scritti molto meglio.

Però Dracula ha avuto un successo planetario: va riconosciuto a Stoker d'esser riuscito a "incarnare" nel suo personaggio una specie di archetipo della paura.
 

fenicemidian

Phoenix Member
non è una lettura esattamente scorrevole ma è un classico del genere (se non il VERO capostipite) e, con un po' di pazienza prende e ti porta via...
Consigliato sissì
 
Alto