Christie, Agatha - Poirot a Styles Court

Primo libro scritto dalla Christie, primo capolavoro. Ottimo per dimostrare che nulla è scontato. E' la prima avventura di Hercule Poirot, indimenticabile come lui. Secondo me è tra i migliori libri della regina del giallo, sia per trama sia per suspense.
 

Dorylis

Fantastic Member
E' carino ma a mio avviso nn è uno dei migliori.. Abbiamo cmq una bellissima presentazione di come agisce Poirot , bravissimo fin dall'inizio!
 

Sibyl_Vane

Fairy Member
Scorrevolissimo! Letto in pochissimo tempo e anche apprezzato molto... continui a chiederti il perché delle cose, fino all'ultima pagina ;)
 

ayla

+Dreamer+ Member
Fin dalla sua primissima entrata Poirot si dimostra meticoloso, arguto e brillante, capace sia di risolvere delitti impossibili sia di ricucire cuori infranti....piacevole come sempre la lettura, ma non mi ha fatta impazzire.
 

isola74

Lonely member
Uno dei primi che lessi (ormai decine di anni fa..) e che mi hanno fatto apprezzare Poirot. Consigliato!
 

Valuzza Baguette

New member
La prima avventura di Poirot,non male,scorrevole come tutti i libri della Christie,una bella lettura leggera,secondo me non all'altezza di altri suoi romanzi ma comunque godibile.
 

Nefertari

Active member
Agatha Christie è un genio. Libro scorrevolissimo e davvero molto bello. Ogni volta che leggo un suo libro non riesco a staccarmi dalle pagine fino alla fine.
 

Roberto89

Member
Racconto lungo o romanzo breve che sia, l'ho trovato piacevole. È il primo libro che leggo della Christie e mi ha fatto buona compagnia, anche se per breve tempo. Conoscevo già il personaggio di Poirot grazie alla tv (o per colpa della tv :mrgreen:) ma incontrarlo in questo primo libro dell'autrice è stato piacevole.
Per la brevità del libro i personaggi non si arriva a sentirli, e in ogni caso essendo un giallo non ci possono essere introspezioni altrimenti si guasta il mistero. Comunque in queste poche pagine Poirot mi è apparso troppo sicuro di sé e questo lo rende un po' antipatico.
Infine, devo dire che il mistero in sé è stato esposto piacevolmente ma direi che nessuno potrebbe arrivare alla soluzione da solo... non solo per le conoscenze specifiche che pochissimi hanno, ma per certi dettagli di un paio di personaggi che spuntano fuori solo alla fine: il lettore addirittura si trova ad escludere un nome dalla lista dei "suoi" sospettati quando invece proprio quello dovrebbe essere il primo... solo Sherlock Holmes ed Hercule Poirot potrebbero farcela, e nessuno dei due leggerebbe il libro!!
 

ayuthaya

Moderator
Membro dello Staff
Bellissimo… pensare che sia un'opera prima lascia davvero di stucco! Avevo visto e amato il film (mia mamma aveva iniziato la Agatha Christie Collection e molti suoi capolavori li ho conosciuti e apprezzati così) e il libro non mi ha deluso… C'è da dire persino che per certi aspetti il film rende di più nel senso che la "visione" dei personaggi in carne ed ossa consente di familiarizzare maggiormente con essi, di tifare o sospettare di uno piuttosto che un altro, per cui la soluzione lascia ancora più a bocca aperta!
In tutti i modi lo consiglio comunque!
 

Roberto89

Member
È la seconda volta che leggo questo libro, ma rileggendo il mio commento sono in disaccordo con alcune cose :boh:

Il romanzo mi è piaciuto, molto scorrevole e piacevole da leggere. I personaggi sono solo abbozzati, non c'è modo di conoscerli davvero, ma ci sta perché comunque è un giallo. Il personaggio che racconta però l'ho trovato banale, specie nel suo rapporto con l'altro sesso, forse l'autrice lo ha fatto così per enfatizzare il genio di Poirot.
Su quest'ultimo ho poco da ridire, certo i romanzi successivi permetteranno di conoscerlo meglio.
Mi è piaviuta molto la scelta di integrare piccole mappe e indizi nel romanzo, in modo che il lettore possa vedere e farsi un'idea, anche se è improbabile che si arrivi alla soluzione giusta :MM
Ma mi ripeto, è un giallo; posso solo dire non mi trovo bene a leggerli per scoprire il colpevole, ma per la storia in sè.

Non è certo un capolavoro come romanzo ma è molto leggero e intrigante, e di certo c'è molta ricerca da parte dell'autrice per creare indizi e situazioni plausibili che alla fine portano al denouement. Ben fatto.
 
Alto