Sfida RC alternativa "a modo mio"

Minerva6

Monkey *MOD*
Membro dello Staff
Per il 2022 ci sarà la possibilità di partecipare anche ad una reading challenge alternativa personalizzata che consisterà nell'incasellare i libri letti in voci simili a quella già presente negli anni passati ma create solo dopo aver letto i libri.
Durerà tutto l'anno ma non avrà un numero definito.
Faccio un esempio:
ho finito Delitto e castigo del Dosto e creo la voce libro di un autore russo oppure ho letto Dieci piccoli indiani di Agatha Christie e lo segno come romanzo giallo.
Sarà utile per chi non gradisce troppi limiti alle proprie letture oppure preferisce evitare l'ansia di portare a termine i 50 libri ma vuole lo stesso divertirsi e prendere parte ad una sfida.
Il titolo è ancora in fase di decisione (anarchica e personalizzata pure mi piacciono come nomi).
 

Minerva6

Monkey *MOD*
Membro dello Staff
Chissà se l'unica scansafatiche/alternativa/anarchica sarò io quest'anno 😆?
 

Spilla

Well-known member
Eccomi. Gli elenchi mi divertono sempre.
1. Un saggio: Il coraggio e la paura di Vito Mancuso, pag.133
2. Un libro iniziato nel 2021: I bambini di Svevia, di Romina Casagrande, pag. 400
3. Un giallo: La disciplina di Penelope di Gianrico Carofiglio, pag. 192
 
Ultima modifica:

MonicaSo

Active member
Anche io ci sono. L'elenco dei libri man mano che li finiamo, giusto?
Facciamo un elenco ciascuno e man mano aggiorniamo o aggiungiamo risposte una dopo l'altra? Io preferirei la prima possibilità
 

Spilla

Well-known member
Anche io ci sono. L'elenco dei libri man mano che li finiamo, giusto?
Facciamo un elenco ciascuno e man mano aggiorniamo o aggiungiamo risposte una dopo l'altra? Io preferirei la prima possibilità
Chiediamo lumi a Minerva. La tua prima proposta mi sembra più simile alla Sfida con sé stessi; però può essere che abbia capito male io 🤷‍♀️.

Aggiungo questa domanda: posso inserire i libri che inizio (come ho fatto sopra) o li aggiungo solo dopo averli finiti? Io avevo pensato di segnalare in qualche modo, con un colore o simili, i libri completati, però magari devo fare diversamente :unsure:.
 

Minerva6

Monkey *MOD*
Membro dello Staff
Questa sfida è come l'altra RC per l'inserimento. Ossia (almeno io ho sempre fatto così) si segna il libro quando lo si inizia e poi quando è finito si mette in grassetto oppure con un colore a scelta. Poi ognuno può fare come vuole (si chiama "a modo mio" 😉), si possono pure segnare le pagine se vi va (io non lo faccio perché leggendo in ebook non corrispondono al cartaceo).
 

MonicaSo

Active member
Ok allora inizio

1. Un thriller psicologico: La casa senza ricordi, di Donato Carrisi, voto 3***
2. L'episodio finale di una saga: L'enigma dell'abate nero, di Marcello Simoni, voto 3***

3. Un libro di racconti: Le solitudini dell'anima, di Maurizio de Giovanni
 
Ultima modifica:

estersable88

dreamer member
Membro dello Staff
Eccomi, segnerò i libri una volta conclusi, con un giudizio personale accanto.

1. Una lettura leggera: Amore, neve e cioccolato di Julie Caplin, voto 8,5;
2. Un libro che non ho apprezzato: Mariana di André Aciman, voto 5;
 

qweedy

Well-known member
Inizio anch'io, mi piace molto l'idea del voto, brava Estersable!

1. Un romanzo storico: Miserere di Marina Marazza, voto 10
2. Un'opera prima: Il ballo delle pazze di Victoria Mas, voto 10

Sono stata molto fortunata nelle ultime scelte di lettura, dall'ultimo romanzo dell'anno scorso ("Vardø. Dopo la tempesta", voto 10) ho trovato libri eccellenti, che mi sono piaciuti tantissimo.)
 
Ultima modifica:

Shoshin

Well-known member
Ho dovuto interrompere le mie letture.
Come se avessi paura di iniziare un libro
per poi non finirlo.
Troppa stanchezza e giornate interminabili di lavoro.
Ma oggi tornando a casa ,dopo tanto tempo sono entrata in una libreria ed ho visto un libro caduto da un piccolo scaffale.Aveva le pagine aperte.
L'ho preso per rimetterlo al suo posto,ma poi non l'ho fatto.
L'ho preso con animo speranzoso.Cerco sempre qualche cosa nei libri.
Qualcosa che poi si metta al suo posto dentro me.
Il libro di oggi è di un autore giapponese
Takuji Ichikawa
E si intitola Quando cadrà la pioggia tornerò.
Lo inizio stasera.
Forse mi aspettava.
 

Shoshin

Well-known member
Ho dovuto interrompere le mie letture.
Come se avessi paura di iniziare un libro
per poi non finirlo.
Troppa stanchezza e giornate interminabili di lavoro.
Ma oggi tornando a casa ,dopo tanto tempo sono entrata in una libreria ed ho visto un libro caduto da un piccolo scaffale.Aveva le pagine aperte.
L'ho preso per rimetterlo al suo posto,ma poi non l'ho fatto.
L'ho preso con animo speranzoso.Cerco sempre qualche cosa nei libri.
Qualcosa che poi si metta al suo posto dentro me.
Il libro di oggi è di un autore giapponese
Takuji Ichikawa
E si intitola Quando cadrà la pioggia tornerò.
Lo inizio stasera.
Forse mi aspettava.
La penna di Takuji Ichikawa porta dentro la maestosa bellezza delle alte cime innevate del suo paese.
Pochi capitoli letti ieri sera mi hanno lasciata senza parole.
È un libro magico.
Un libro parlante.
Un libro che ascolterò.
 

Roberto89

Active member
Breve nota: ho deciso di mettere qui tutti i libri (quindi probabilmente saranno solo saggi, e gran parte in inglese) che non rientrano nella RC. Proverò a inventare delle categorie credibili ma so già che non sempre ci riuscirò 😄

In lettura: 1

1. Un libro che parli di critica e analisi del film: Looking at movies (R. Barsam, D. Monahan, 640 p.)
 

francesca

Well-known member
Mi paice questa sfida, forse risucirò anche a seguirla. Ho sempre buoni propositi, ma poi non riesco mai ad essere costante con le sfide a cui aderisco ad inizio anno, mi dimentico di segnare i lirbi, mi dimentico anche quelle a cui volevo partecipare.
Questa però mi sembra semplice, perchè in parte lo faccio già, di segnare i libri che leggo, quindi in questo caso si tratterebbe di aggiungere una qualche categoria. Ci provo!
 

francesca

Well-known member
Ho dovuto interrompere le mie letture.
Come se avessi paura di iniziare un libro
per poi non finirlo.
Troppa stanchezza e giornate interminabili di lavoro.
Ma oggi tornando a casa ,dopo tanto tempo sono entrata in una libreria ed ho visto un libro caduto da un piccolo scaffale.Aveva le pagine aperte.
L'ho preso per rimetterlo al suo posto,ma poi non l'ho fatto.
L'ho preso con animo speranzoso.Cerco sempre qualche cosa nei libri.
Qualcosa che poi si metta al suo posto dentro me.
Il libro di oggi è di un autore giapponese
Takuji Ichikawa
E si intitola Quando cadrà la pioggia tornerò.
Lo inizio stasera.
Forse mi aspettava.
Che bella storia Shoshin, un libro che ti ha chiamato!!! E da quanto capisco anche molto bello. Facci sapere poi il giudizio finale.
 

Spilla

Well-known member
1. Un saggio: Il coraggio e la paura di Vito Mancuso, pag.133
2. Un libro iniziato nel 2021: I bambini di Svevia, di Romina Casagrande, pag. 400
3. Un giallo: La disciplina di Penelope di Gianrico Carofiglio, pag. 192
4. Un libro di cui non hai mai sentito parlare: Una perfetta stanza di ospedale di Yoko Ogawa, pag.128
5. Un audiolibro iniziato nel 2021: Le mie risposte alle grandi domande di Stephen Hawking , pag.208

In rosa: libri in lettura
 

Dory

Reef Member
Carina, ci provo, vediamo se con queste modalità il mio "blocco del lettore" si sblocca 😅
(metto in corallo i libri in lettura, e poi in azzurro mare quelli conclusi)

1. Un libro di uno scrittore cileno: I dispiaceri del vero poliziotto - Roberto Bolano (iniziato il 01/01/2022)
2. Un libro di uno scrittore statunitense: Quando siete felici, fateci caso - Kurt Vonnegut (iniziato il 05/01/2022)
 
Ultima modifica:
Alto