Larsson, Stieg - La regina dei castelli di carta

glack

New member
La giovane hacker Lisbeth Salander è di nuovo immobilizzata in un letto d'ospedale, anche se questa volta non sono le cinghie di cuoio a trattenerla, ma una pallottola in testa. È diventata una minaccia: se qualcuno scava nella sua vita e ascolta quello che ha da dire, potenti organismi segreti crolleranno come castelli di carta. Deve sparire per sempre, meglio se rinchiusa in un manicomio. La cospirazione di cui si trova suo malgrado al centro, iniziata quando aveva solo dodici anni, continua. Intanto, il giornalista Mikael Blomkvist è riuscito ad avvicinarsi alla verità sul terribile passato di Lisbeth ed è deciso a pubblicare su "Millennium" un articolo di denuncia che farà tremare i servizi di sicurezza, il governo e l'intero paese. Non ci saranno compromessi. L'ultimo capitolo della trilogia di Stieg Larsson è ancora una volta una descrizione della società contemporanea sotto forma di thriller. Un romanzo emozionante di trame occulte e servizi segreti deviati, che cattura il ritmo del nostro tempo e svela a cosa possono condurre le perversioni di un sistema malato. Una storia che, fedele all'anima del suo autore, narra di violenza contro le donne, e di uomini che la rendono possibile.



è l'ultimo libro della trilogia
 
Ultima modifica di un moderatore:

Lauretta

Moderator
lettura in corso: sono a circa 300 pagine...
per ora mi sta prendendo tantissimo, anche se si vede che ci stiamo avvicinando alla conclusione, per cui mi sembra che stiamo un po' tirando le somme della trilogia, forse per quello può apparire più noioso degli altri. C'è forse meno azione, per ora......

a breve la mia recensione finale...lo sto letteralmente divorando
 

Lauretta

Moderator
mmmh..la mia recensione non arriverà a breve..il tempo per leggere si è ridotto ai 20 minuti di treno che faccio quotidianamente e questo libro è troppo grosso da portare avanti e indietro:D...per cui abbandono l'impresa nonostante mi mi dispiaccia moltissimo...appena sarò un po' più tranquilla lo riprenderò da capo!!!! ora mi dedico a libretti più piccini!!
 

elena

aunt member
E' un intrigante poliziesco, una spystory che scava nel torbido della società svedese, condito da scene così avvincenti che il lettore rimane incollato alle pagine fino alla parola fine.
Notevole l'attenzione che l'autore rivolge all'universo femminile: non solo descrivendo mitiche superdonne ma anche focalizzando l'attenzione sulla piaga degli stupri e sui tentativi di annientamento della personalità dela donna.
Mi è piaciuto molto il richiamo alle varie leggende sulle amazzoni con cui apre ogni nuovo sezione del libro.
Una divertente lettura d'evasione :)
 

fabiog

New member
Ho concluso il romanzo in questi giorni e come i precedenti mi ha entusiasmato moltissimo.Devo dire che faccio fatica a considerarli staccati i tre romanzi qui si tratta di una vera e propria trilogia,anche se il primo romanzo è più una storia a sè,ma serve a presentare sul "palco"i personaggi.
Diciamo che sicuramente su libri così lunghi qualche tempo morto l'ho trovato,ma Larsson riesce poi a farlo sparire grazie alla capacità di un colpo di scena.Quello che mi è piaciuto molto è soprattutto l'uso che Larsson fà dei personaggi,oltre a dargli un impronta emotiva importante tutti agiscono hanno un ruolo (bello o brutto che sia)e questo permette di partecipare di più alla storia perche aspetti sempre che qualcuno riappaia e faccia qualcosa.
E' un vero peccato che questo scrittore sia scomparso prematuratamente perchè credo che ci avrebbe reglato delle belle letture
 

El_tipo

Surrealistic member
sto valutando l'ipotesi di intraprendere la lettura di questo libro, visto che sono a letto con l'influenza...mmmmm....sarà arrivato anche per me il monento di terminare la trilogia?
 

El_tipo

Surrealistic member
Ho da pochi minuti finito di leggere la regina dei castelli di carta. Indubbiamente è il meno avvincente dei 3, ma assolutamente necessario per appagare la sete di curiosità del lettore dei primi due "tomi". Nel complesso un po scontato, però al pari degli altri 2, si è lasciato leggere con simpatia e curiosità.
Nel complesso, è una trilogia che ha tanti aspetti positivi, e da cui è difficile seprarsi soprattutto per la perfetta caratterizzazione dei personaggi.
Ciao Larsson, ci vediamo in soffitta
 

claudia popov

New member
alla ricerca di lisbeth salander

.. avevo lasciato lisbeth morente su una panca in casa di zalachenko, ho preso il terzo libro della saga sperando che fosse ancora viva e che nel terzo episodio si desse ampio piu' spazio a lei, e meno a tutto quello che la circondava.. invece anche qui ho avuto la scoperta che fino a meta' libro lisbeth non fa niente, ha un ruolo passivo, come se nella sua mente e volonta' larsson avesse per le mani IL personaggio che non si voleva lasciare scappare dalle mani.Mi manchera' Lisbeth, tante volte ho pensato a lei mentre correvo, o ero incazzata, e mi ha influenzato con il suo essere tutto d'un pezzo e senza compromessi. E poi, chissa' che cosa aveva in serbo per lei larsson quando le fa aprire la porta e la fa incontrare con blomkovist dopo due libri. ma non lo sapremo, e restera' solo a noi immaginarlo..peccato..
 

Blueberry

Chocoholic Libridinosa
Suggerimenti per chi inizia la lettura dell’ultimo capitolo della trilogia: iniziate con una tazza di caffè, ma tenetevi a portata di mano una caraffa piena! Se davvero gli svedesi sono così tanto consumatori di caffè (e pure di tramezzini va)… vi verrà sicuramente voglia da quanto ne fanno uso in questo libro!
Poi munitevi di carta e penna e iniziate a segnare i vari personaggi e la loro qualifica. Tantissimi, Larsson non ci risparmia in questo finale e si è dato ad un intreccio di situazioni veramente articolato e complesso. Ritornano sempre le puntigliose descrizioni dei personaggi e del loro vissuto, che ben ci stanno.
E una storia di intrighi, servizi segreti, insabbiamenti, affari loschi, spie che spiano e vengono spiate. Molto ben costruito, forse ammetto che tra i tre capitoli è quello che ho preferito di meno, ma tutte le stelle se le merita lo stesso nel complesso, senza togliere neanche una virgola. Ho comunque trovato di nuovo una lettura appassionante e coinvolgente.
Come rimanere male a immaginare di non poter più leggere di Lisbeth, Mikael, Erika e tutti gli altri? Tanto di cappello a questo autore per la sua bravura, grazie Larsson. Ho chiuso il libro con un sentimento di tristezza e abbandono.
 

Lauretta

Moderator
cavoli è la terza volta che lo inizio e non ce la faccio a finirlo!!!!! e dire che i primi due li ho divorati!!!!
 

Blueberry

Chocoholic Libridinosa
cavoli è la terza volta che lo inizio e non ce la faccio a finirlo!!!!! e dire che i primi due li ho divorati!!!!

Lauretta, ti comprendo... fra i tre è quello più "ostico" diciamo. Io ero arrivata a circa metà nella lettura poi ho iniziato le mie vacanze in montagna e lo leggevo solo un po la sera o in qualche momento "vuoto".... però ogni volta che lo prendevo in mano mi intrigava la lettura.
 

Brethil

Owl Member
Finito ieri sera. Anche a me è piaciuto meno degli altri, più che altro perchè avevo sempre la sensazione che certe lunghe descrizioni fossero fatte semplicemente per aumentare il numero complessivo di pagine.
Quello che mi è piaciuto è il fatto che dietro ad avvenimenti apparentemente in secondo piano accaduti nel primo libro ci fosse un disegno molto più grande e complesso.
 

Amhose

New member
Bello anche l'ultimo della serie millenium , forse se c'erano meno personaggi andava un pò meglio .......
 

Mara_z

New member
La trilogia mi è piaciuta moltissimo, li ho trovati tutti e tre molto coinvolgenti, mi mancherà la possibilità di leggere altro di questo scrittore.
 

RosaT.

Leghorn Member
Sono ancora a metà :( ... pur piacendomi non riesco a leggerlo speditamente :( ... troppi personaggi? troppe interruzioni e salti spazio temporali? Non so, gli altri due scorrevano bene questo meno, anche se sono curiosa di sapere come possano inchiodare tutti i farbutti coinvolti !!!!
 

psxpg

New member
Dopo avel letto i primi 2 uno di seguito all'altro ho lasciato passare un paio di mesi, li ho acquistati tutti e 3 assieme ma mi spiaceva finire la trilogia sapendo purtroppo di non poter leggere più nulla di Larsson :cry:
Ora mi accingo a riprendere il cammino di Lisbeth e Mikael, speriamo sia come gli altri 2 che ho praticamente divorato :wink:
 

twinmanu

New member
Anche io ho letto l'ultimo libro della trilogia e l'ho trovato molto lento e poco coinvolgente rispetto agli altri due che ho letto in un batter d'occhio!!!Ho quasi faticato a finirlo!!
 
Alto