King, Stephen - Dolores Claiborne

evelin

Charmed Member
Dolores Claiborne e' un' anziana signora con un pessimo caratte, una lingua pungente e con una vita non bella.
Vive a Little Tall Island e i suoi concittadini si chiedono che cosa sia veramente successo in quel giorno spettrale - che coincise con un'eclisse totale - in cui morì suo marito Joe.
La polizia oltre a questa domanda si chiede anche che cosa e' successo poche ore prima, quando la ricca e invalida Vera Donovan, presso cui Dolores lavorava come governante, è sparita all'improvviso in circostanze poco chiare.
Inizia cosi' l'interrogatorio che piu' che altro e' il racconto della donna, ripercorre la storia della sua esistenza, dai dissapori sempre più feroci del suo matrimonio, ai difficili e tormentati legami con la defunta Vera, tutto questo di fronte all'ammutolito gruppo di agenti del commissariato locale che lei conosce fin da quando erano bambini...




Un libro molto bello a mio giudizio, la storia di Dolores riesce a coinvolgerti nel racconto.
Voto 4/5 8)
 
Ultima modifica di un moderatore:

Sibyl_Vane

Fairy Member
Anche a me è piaciuto molto :wink:
A parte che, fino ad ora, non c'è stato nemmeno un libro d Stephen King che non mi sia piaciuto... non che io ne abbia poi letti così tanti, cinque o sei al massimo, però insomma... :D
 

bosch

New member
molto bello, ma devo dire che ha segnato il declino del mio amore per King...

Un pò troppo ricorrente nei suoi libri la storia dell'eclisse, l'avrà raccontata 1000 volte :shock:
 

Hoya

Duck Member
E' il secondo libro che leggo di King a distanza di anni :)

"Dolores Claiborne" è la storia di una donna raccontata tutta d'un fiato, con un pò di crudezza, in prima persona. Una donna forte, tormentata, che va sempre avanti, fino a quando un'angosciante consapevolezza la spinge ad agire in modo estremo.
Mi è piaciuto molto. Dolores parla di se, della sua vita e la senti vicina. Ti lasci catturare dalle sue parole. Un personaggio che non dimenticherò facilmente :)
Votato 4 :)
 

Candy Candy

New member
:mrgreen:a me ha lasciato l'ossessione per i riccioli di polvere :mrgreen:
comunque un bel libro mi piace la forza di Dolores e il suo reagire ai colpi della vita :mrgreen:
 

Miag

New member
Tra i pochi libri che mi mancano di King...
Ho visto il film, interessante, ma so che il libro sarà migliore ;-)
 

Alfredo_Colitto

scrittore
Bello e ben scritto. Ce ne sono alcuni di king che mi piacciono di più (it, misery e altri) ma non sono molti. Questo è abbastanza in alto nella graduatoria.
ho apprezzato anche la traduzione, non era affatto un compito facile.
 

Belinda47

New member
Che dire, il libro si legge d'un fiato. Per quanto si parteggi per Dolores. il marito . nonostante fosse pessimo, non meritava una fine così atroce.
In fondo Dolores e la sua padrona Vera sono due vere carogne.
Bello il film. anche per merito della grandissima Kathy Bates.
 

Dorylis

Fantastic Member
L'ho appena finito di leggere.. Un bel libro, forse un po'troppo crudo ma sicuramente coinvolgente... Stasera mi vedrò il film
 

alessandra

Lunatic Mod
Membro dello Staff
Non ho letto il libro ma anch'io ricordo il film come piuttosto crudo, anche se molto bello soprattutto per merito della Bates
 

ayla

+Dreamer+ Member
Molto bello qst libro, coinvolgente fin da subito anche se nn parla del soprannaturale ma della vita quotidiana e delle sue sofferenze. Un libro drammatico e intenso...lo consiglio!!
 

Kiki

New member
Se non ricordo male è stato il primo libro che ho letto di Stephen King e mi è piaciuto davvero tanto! Il personaggio della signora Vera è fenomenale, una vera "bastard inside" doc! :mrgreen:
 

Brethil

Owl Member
Mbah, non è che mi sia piaciuto questo libro. Forse perchè non avendo letto nulla di King ero convinta che scrivesse solo libri "assurdi" e questo non lo è. Oppure al momento non trovo interessanti le storie di degrado umano e omicidi...fatto sta che per tutto il libro ho sperato succedesse qualcosa di inaspettato e sono rimasta delusa, soprattutto per il previdibilissimo epilogo riguardante le ultime volontà di Vera.
 

Altair

New member
Dopo il libro mi sono vista subito il film, che conoscevo da quando ero piccola, ma non ricordavo affatto!:?
Un dubbio mi è rimasto dal libro, e ancora ci penso. Magari lo chiederò a uno di voi che l'ha letto privatamente, evitando spoiler :D
E i riccioli di polvere!!! Quelli non si dimenticano ormai... La forza di questa donna è la cosa che mi ha colpito; vive innumerevoli e terribili disavventure, ma si rialza sempre.
Il prossimo di King, già bell'e pronto sul comodino, è Le notti di Salem. Non vedo l'ora!!! :sbav:
 

GermanoDalcielo

Scrittore & Vulca-Mod
Membro dello Staff
forse il libro di Stephen più piatto che ho letto, non mi aveva coinvolto niente.
Anche se prima o poi voglio rileggerlo, son già passati 10 anni, voglio dargli una seconda possibilità.
 

estersable88

dreamer member
Nell’arco di una notte, davanti alla polizia, Dolores Claiborne ripercorre con lucida follia la storia della sua vita: ha 66 anni, è vedova da trenta e madre di tre figli e fino al giorno prima lavorava a servizio da MRS Vera Donovan. Solo che ora la vecchia datrice di lavoro è morta e Dolores era lì con lei quand’è accaduto. E’ per questo che si ritrova a raccontare agli agenti particolari inediti e surreali della sua vita. Racconta, in particolare, del rapporto controverso con il defunto marito e di come questo sia giunto al termine una notte, la notte della famosa eclissi del 1963… e quella notte è legata in qualche modo a quella appena trascorsa in cui Vera Donovan è morta… ma no, non è stata Dolores ad ucciderla.
Cosa dire di questo libro? Direi che è visionario, folle e fuori dall’ordinario proprio alla maniera di King. Tuttavia, probabilmente perché ormai ne ho letti tanti, non mi ha particolarmente impressionata. Direi che, sebbene gli episodi raccontati non scorrano proprio a cuor leggero, è una lettura di media difficoltà, resa più gradevole dal modo in cui la donna racconta la sua storia, pieno di modi di dire, verbi coniugati male, diretto e sincero.
Un buon libro, nel complesso, che consiglio.
 
Alto