66° Artisticforum - Le nostre opere d'arte preferite

alessandra

Lunatic Mod
Membro dello Staff
Inizia settembre e inizia anche il 66° Artisticforum ... volete proporre un tema?
Altrimenti partiamo con una proposta a testa.
 

Ondine

Logopedista nei sogni
Io propongo il cibo, naturalmente mi sento di dire che non è assolutamente obbligatorio.

18623357_669448329928175_4302825503546572291_o-768x512.jpg


Murales di "Cibo", nome d'arte dello street artist Pier Paolo Spinazzè.
 

qweedy

Well-known member
Finché quella donna del Rijksmuseum
nel silenzio dipinto e in raccoglimento
giorno dopo giorno versa
il latte dalla brocca nella scodella,
il Mondo non merita
la fine del mondo.

Wislawa Szymborska


Vermeer_La_lattaia-1070x1200.jpg

La lattaia di Jan Vermeer 1660
 

alessandra

Lunatic Mod
Membro dello Staff
Iniziamo con questo tema che mette d'accordo tutti :mrgreen:
18623357_669448329928175_4302825503546572291_o-768x512.jpg


Murales di "Cibo", nome d'arte dello street artist Pier Paolo Spinazzè.
 

Ondine

Logopedista nei sogni
Pier Paolo Spinazzè è uno street artist di Verona che si aggira per le strade d’Italia coprendo i simboli d’odio che compaiono sui muri con dei murales sul cibo pieni di colore e leggerezza.
"Cibo" è anche il suo nome d’arte perché non lo considera solo un alimento ma una tradizione, qualcosa di cui essere orgogliosi.
L'odio si combatte con la cultura e l'ironia, è il suo messaggio.
Cancellare messaggi d’odio ha sempre fatto parte del percorso artistico di Pier Paolo ma è solo nel 2008 che l’artista comprende la potenza comunicativa del non cancellare semplicemente l’odio ma trasformarlo in messaggi positivi e di speranza, attraverso un’arte ricca di simbolismi (ad esempio la diversa origine geografica degli ingredienti della caprese oppure il momento di unione e condivisione associato al caffè).
Ho scelto questo particolare murale perché mi piace molto la pizza margherita, quella che sta infornando è per me! 🤣
 

lettore marcovaldo

Well-known member
Avevo già sentito parlare di questo artista, ma non ne ricordavo il nome.
Originale la motivazione alla base delle opere. Un messaggio positivo.
L'opera in questione è divertente è allegra.... e poi con la pizza si va sul sicuro :)
 

qweedy

Well-known member
Non lo conoscevo, questo murales è stupendo e l'autore spiritoso.
Tanto di cappello a Pier Paolo Spinazzè, cancellare i messaggi d'odio con un murales di cibo trovo sia un'idea strepitosa.
E poi adoro i murales e adoro il cibo!
 
Alto