Illustratori.

Ondine

Logopedista nei sogni
little_red_03___wind_and_leaves_by_beatrizmartinvidal-d5ums1o.jpg


Little Red - Wind and Leaves by Beatriz Martin Vidal.

Little red…un soffio di vento porta petali rossi che piano piano coprono questa piccola bambina dallo sguardo inquietante fino a trasformarla nella conosciuta cappuccetto rosso.
Una visione romantica ma con un tocco non del tutto rassicurante e senza parole, questa versione del personaggio di Perrault di Beatriz Martín Vidal, un libro che va oltre alla narrazione della favola classica per addentrarsi nella fantasia un po’ dark dell’autrice che si sofferma e sviluppa solo i punti chiave della storia per lasciarsi invece andare alle sue suggestioni.

Beatriz Martín Vidal (classe 1973), illustratrice surrealista.
Nata a Valladolid, in Spagna, ha studiato presso l’Università di Salamanca, dove si è laureata in Belle Arti, per poi specializzarsi in Illustrazione alla Scuola d’arte di Valladolid.
È stata selezionata per l’esposizione annuale della New York Society of illustrators e ha conseguito numerosi premi nell’ambito del fumetto e dell'illustrazione.
Da cinque anni si dedica principalmente al settore editoriale, illustrando romanzi, racconti e libri illustrati, e da due anni i suoi lavori appaiono regolarmente su pubblicazioni periodiche.
Ha pubblicato più di 20 volumi per diverse case editrici, in paesi quali Spagna, Australia, Italia e Messico. Nel 2008 ha visto la luce Secrets, primo libro da lei interamente scritto e illustrato (per la Lothian, Melbourne). Attualmente si occupa delle sue ricerche personali nell’ambito dei libri illustrati.
 

Ondine

Logopedista nei sogni
0f7f703e3bde9725e0dd3d5a374fadd0.jpg


Annabel Lee, poesia di Edgar Allan Poe illustrata da David G. Fores.
 
Ultima modifica:

Ondine

Logopedista nei sogni
Gabriel Pacheco

6c58795d5dff68a6dd89563f9795678f.jpg


Frida Kahlo illustrata da Gabriel Pacheco nel libro di Maria Baranda "Frida Kahlo (una historia posible)".

Gabriel Pacheco è un pittore ed illustratore messicano, noto per aver lavorato in stile visionario surrealista. Nato a Città del Messico nel 1973, Gabriel ha studiato presso l'Istituto Nazionale di Belle Arti e preso lezioni di disegno e figura umana nella Scuola Nazionale di Arti Plastiche. Ha iniziato la sua carriera come illustratore quando sua sorella gli ha chiesto di illustrare una storia per lei. Ha continuato ad esplorare il suo talento naturale illustrando libri per bambini, poesie e storie fantastiche. Il suo stile unico fatto di personaggi romantici e intensi e l'atmosfera surreale si ispira all'arte di Hieronymus Bosch e Marc Chagall.

Descrive con queste parole la sua arte:

"La mia estetica è stato un tentativo di allontanarsi dal figurativo (senza successo), essendo più risonanza che rimane. Prendo i miei ricordi. Niente di nuovo. Credo nella decostruzione e nella metafisica dell'arte. Attualmente mi ossessionano tre concetti: l'ambiguo, incerto e improbabile."
 

qweedy

Well-known member
Scusa, ma non so come provvedere.
Comunque, digitando su Google Catrin Welz-Stein, si vedono tutte le sue illustrazioni digitali e sono secondo me straordinarie!
Me l'ha nominata un mio collega, e guardando le immagini su Internet sono rimasta estremamente affascinata dai suoi lavori.

Riprovo, vorrei capire se riesco ad allegare le immagini di Catrin Welz-Stein:

Catrin-Welz-Stein-German-Surrealist-Graphic-Designer-TuttArt@-71.jpg


Catrin-Welz-Stein-touchthesky.jpg


artist-Catrin-Welz-Stein-4.jpg


artist-Catrin-Welz-Stein-7.jpg
 

Ondine

Logopedista nei sogni
Su Anasi - La donna dell'acqua

9788857607481_0_0_300_75.jpg


Libro per bambini di Dilka Bear, illustratrice.

"I suoi capelli erano come fili d'argento. In riva al fiume che attraversava il fitto bosco. Ogni notte li pettinava e cantava. Si chiamava Su Anasi. La donna dell'acqua. Le nonne raccontavano sempre ai bambini storie su di lei. Una bellissima donna che la notte cantava e si pettinava. Solo la notte. Solo al fiume.". "Una favola tartara che mi raccontava mia nonna quando ero piccola. Ambientata nelle vicinanze di Kazan". (Dilka Bear)
 

Shoshin

Well-known member
Nel mondo di Christian...

Quando mi sono avvicinata ai suoi lavori ho pensato
che mi stava capitando qualche cosa di molto simile
ad uno strano sogno ad occhi aperti.
Si sa molto poco di questo artista austriaco,del suo cammino
professionale e personale,ma i suoi lavori sono molto presenti nel web.
Si trovano davvero intere pagine piene di immagini particolari e suggestive,cariche di
tante cose che poi si trasformano in pensieri e riflessioni.

Leggevo che nelle sue opere.. "C'è un po' di tutto mescolato come in un sogno,
ci sono le atmosfere tipiche del romanticismo,ci sono i trasognati personaggi provenienti da un'epoca vittoriana con i loro doppiopetto e le gonne vaporose ci sono le principesse dei libri illustrati per bambini, con le loro trecce bionde e gli occhi persi nel blu della notte.Tutto sapientemente amalgamato sotto un cielo di stelle, o stampato sopra una carta da parati antica,graffiata, cilindri, farfalle, chiavi di scrigni favolosi, cervi antropomorfi e mongolfiere al posto delle gonne,in un universo tenuto in equilibrio da un omino che gioca a fare il funambolo con la luna e il sole.."

Ama presentarsi con una frase di Peter S.Beagle
Anything can happen in a world that holds such beauty.

Il suo nome è Christian Shloe.

2z8rjns.jpg


14ne0lc.jpg


10nca60.jpg


28s4orq.jpg


14u9g1t.jpg
 
Ultima modifica:

Shoshin

Well-known member
Carlo Stanga



Ho scoperto poche sere fa i lavori di Carlo Stanga,illustratore ed architetto.
Qui di seguito una sua Milano
disegnata a china.Di lui,
inoltre ho letto che ha
anche collaborato con Paolo Rumiz
illustrando Il filo infinito.
Sono rimasta colpita dalla coincidenza.
 

Shoshin

Well-known member
Alessandra Scandella

Alessandra Scandella vive e lavora a Milano. E' cofondatrice dello Studio Container, che si occupa di illustrazione, grafica, video. La sua passione è l'acquerello. Ha esposto alla Triennale di Milano, Il nuovo vocabolario della moda italiana. Con l'Agenzia Armando Testa ha creato le illustrazioni per il calendario Lavazza, con le fotografie di Steve Mc Curry. Ha lavorato con Amnesty International e con il Carcere San Vittore. Ha curato eventi per il Fai e Unicef. Ultimamente ha realizzato acquerelli per animazioni, ad esempio per Bulgari, Partecipa alla mostra Across Europe With Best Fashion Illustration, una mostra in Polonia con i maggiori illustratori europei nel campo della moda. Alessandra fa parte di un progetto presentato in Triennale per aiutare Amatrice. Ha inoltre illustrato un libro sulla moda di Frida Kahlo, intitolato Frida Vestida, con 24ORE Cultura e presentato al Mudec, Museo delle Culture, a Milano.


https://youtu.be/y-wnLAAjoYU

https://youtu.be/IOtkHRzUV8k



Frida Vestida
 
Alto